laRegione
Belgio
0
Marocco
0
1. tempo
(0-0)
CICLISMO
19.05.21 - 17:53
Aggiornamento: 19:33

A Montalcino la Svizzera brinda con Mauro Schmid

Il 21.enne della Qhubeka si è aggiudicato l'undicesima frazione del Giro d'Italia. Colpo Bernal, con Evenepoel che perde 2'08”

a-montalcino-la-svizzera-brinda-con-mauro-schmid

A Montalcino brinda Mauro Schmid. Il 21.enne svizzero della Qhubeka si è imposto nell'undicesima frazione del Giro d'Italia, una tappa corsa tra vigneti e strade bianche della Toscana e che ha dato uno scossone importantissimo alla classifica generale. Infatti, se Schmid ha portato a conclusione, assieme ad Alessandro Covi, la fuga di giornata (undici elementi) vincendo allo sprint nei confronti dell'italiano, Egan Bernal ha approfittato di una tappa senza salite vertiginose, ma con grandi difficoltà, per piazzare un colpo forse decisivo per la classifica generale. Remco Evenepoel, secondo della classifica generale a 14” dal colombiano, è andato in crisi sulle strade bianche, è rimasto attardato e nemmeno con l'aiuto del compagno di squadra Joao Almeida ha potuto limitare i danni. Alla fine ha ceduto 2'08” a un Bernal che a 6 km dalla conclusione è passato all'attacco, ha lasciato la compagnia di un gruppo principale limitato a una ventina di elementi ed è andato a guadagnare preziosi secondi su tutti: 23” su Vlasov, 24” su Yates, Caruso e Voss. A parziale giustificazione per la brutta giornata, Evenepoel può addurre il fatto che il Giro d'Italia rappresenta la sua prima competizione dallo scorso mese di agosto e dalla caduta nel Lombardia.  

In classifica generale, Bernal precede Vlasov di 45”, Caruso di 1’12”, Carthy di 1’17” e Yates di 1’22”.

Ma veniamo al vincitore di giornata. Per Mauro Schmid si tratta del primo trionfo tra i professionisti. Sull'ultima salita, il Passo del lume spento, lo zurighese si è ritrovato da solo in compagni di Covi e i due hanno tirato diritto fino alla fine. L'elvetico ha lanciato uno sprint lunghissimo, ma è riuscito a resistere al tentativo di rimonta dell'italiano, andando così a regalare al ciclismo svizzero il secondo successo a questo Giro d'italia dopo quello di Gino Mäder nella sesta frazione.

Domani altra tappa considerata di montagna, con quattro Gpm, due di terza e due di seconda categoria. Partenza da Siena e arrivo, dopo 212 km, a Bagno di Romagna.

Leggi anche:

Gino Mäder trionfa al Giro d'Italia

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
43 min
Coppa Davis, nelle qualificazioni Svizzera-Germania
Trasferta impegnativa per i rossocrociati, che sfideranno Zverev e compagni all’inizio di febbraio
Qatar 2022
1 ora
Il Costarica batte il Giappone e riapre il gruppo E
I nipponici, che all’esordio avevano superato la Germania, vengono beffati a 10’ dal termine (1-0) dal solo tiro subito
BASKET
1 ora
Lugano a valanga per la quarta vittoria
I Tigers mettono sotto lo Swiss Central e in campo si rivede, seppure in modo parziale, anche Ross
Hockey
15 ore
Un buon Ambrì cede alla distanza contro gli Zsc Lions
I biancoblù disputano due tempi di buon livello ma sprecano un doppio vantaggio, mentre i padroni di casa si affidano alle fiammate e al powerplay
QATAR 2022
15 ore
Il genio di Messi tiene in vita l’Argentina
Al 69’ una rete da fuori area della Pulce stende il Messico (nel finale il raddoppio di Fernandez). Ma l’Albiceleste ancora non convince
QATAR 2022
18 ore
Doppietta di Mbappé, la Francia è agli ottavi
Battuta una Danimarca che ha saputo rispondere alla strapotenza transalpina, ma che dovrà giocarsi la qualificazione contro l’Australia
QATAR 2022
21 ore
La Polonia vince, l’Arabia Saudita si mangia le mani
La compagine europea in rete con Zielinski e Lewandowski, quella asiatica domina ma sbaglia un rigore con Al Dawsari. Szczesny migliore in campo
QATAR 2022
1 gior
All’Australia basta un gol di Duke
Grazie a una strenua difesa la Nazionale dell’Oceania resiste al tentativo di rimonta di una Tunisia che è quasi fuori dal Mondiale
CURLING
1 gior
Finali stregate, due medaglie d’argento per la Svizzera
Agli Europei di Östersund, Silvana Tirinzoni e compagne battute dalla Danimarca, il team di Yannick Schwaller superato dalla Scozia
Video
Qatar 2022
1 gior
Spogliatoio lasciato come... nuovo: il Giappone incanta
Dai tifosi ai giocatori nipponici il grande senso civico dimostrato nel ripulire spalti e cabine prima e dopo la vittoria contro la Germania
© Regiopress, All rights reserved