laRegione
CICLISMO
17.05.21 - 17:49

Peter Sagan il più veloce a Foligno, Bernal rimane in rosa

La decima tappa del Giro d'Italia è andata allo slovacco, davanti al colombiano Gaviria e all'italiano Cimolai. Domani primo giorno di riposo

peter-sagan-il-piu-veloce-a-foligno-bernal-rimane-in-rosa

Lo slovacco Peter Sagan ha vinto in volatala decima tappa del Giro d'Italia, la L'Aquila - Foligno (139 km). Il colombiano Egan Bernal mantiene la maglia rosa.

La Bora, squadra di Sagan, ha svolto un lavoro superbo nel dettare il ritmo sul Valico della Somma, una salita di quarta categoria che ha raggiunto il picco a poco meno di 40 km dal traguardo. Un ritmo che ha permesso di eliminare diversi velocisti.

Alla fine, l'ex campione del mondo ha preceduto il colombiano Fernando Gaviria e l'italiano Davide Cimolai. Sagan (31 anni) ha celebrato il suo secondo successo sulle strade del Giro, dopo che nel 2020 si era aggiudicato, guarda caso, proprio la decima frazione.

La breve tappa di 139 km ha visto il vallesano Simon Pellaud andare di nuovo all'attacco. Per la quarta volta in questa edizione 2021, lo svizzero si è infilato nella fuga di giornata, che si è formata fin dai primi colpi di pedale e ha riunito cinque uomini.

Il quintetto ha raggiunto un vantaggio di poco superiore ai due minuti, ma il gruppo li ha tenuti a bagnomaria. I cinque sono stati ripresi a 43 km dall'arrivo. In seguito, nessuno è riuscito a evadere dall'attenta sorveglianza della Bora.

Martedì, primo giorno di riposo, alla vigilia di una tappa di montagna tra Perugia e Montalcino (162 km).

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
hockey
3 ore
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
4 ore
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
7 ore
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
8 ore
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
9 ore
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
9 ore
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
13 ore
La stagione inizia nel segno della Spinelli
Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
14 ore
Zoé Classens di nuovo sul podio
In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
14 ore
Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana
Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
14 ore
MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia
In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
© Regiopress, All rights reserved