laRegione
CORIC B. (CRO)
1
NADAL R. (ESP)
0
2 set
(7-6 : 1-0)
partecipazione-ridotta-ma-il-verbano-e-confermato
Nuoto
04.05.21 - 17:01
Aggiornamento: 17:43

Partecipazione ridotta, ma il ‘Verbano’ è confermato

Nel weekend al Centro sportivo di Tenero la 48esima edizione della manifestazione che lancia la stagione agonistica del nuoto all'aperto

In un momento in cui ancora lo sport è alle prese con rinvii e annullamenti più che con il regolare svolgimento di eventi e gare, ogni competizione inserita in calendario va salutata con grande entusiasmo. È quindi un’ottima notizia la conferma del meeting internazionale del Verbano, la cui 48esima edizione - annullata un anno fa - verrà riproposta nella consueta cornice del centro sportivo di Tenero sabato e domenica.

La meteo abbastanza clemente di questa settimana è certamente stata d’aiuto nei lavori di smontaggio del pallone pressostatico della struttura che si sta adattando alla stagione all’aperto. Il resto, ai fini dello svolgimento del "Verbano", lo ha fatto l’entusiasmo dei responsabili della Nuoto Sport Locarno, lieti di poter riproporre ad atlete e atleti privati per lungo tempo delle competizioni l’evento che secondo tradizione segna proprio l’inizio della stagione del nuoto all’aperto.

Un sostegno al movimento ticinese

Superate le difficoltà organizzative, stilati i piani di protezione, redatti i protocolli sanitari, tracciata la mappa del campo gara diviso per settori, ecco quindi un Meeting pronto a lanciare l’attività natatoria all’aperto, rinnovando una consolidata tradizione. «Ci è parso opportuno proporre un evento apprezzato e conosciuto a livello internazionale, nonostante tutti i vincoli. In una situazione così particolare commenta il presidente della Nuoto Sport Locarno - è un bel modo di sostenere il movimento natatorio ticinese. Preventivamente avevamo chiesto a tutte le società ticinesi di comunicarci il numero di partecipanti che avrebbero voluto portare, al fine di accontentare tutti, nel nome dei buoni rapporto che la Nuoto Sport Locarno ha con gli altri sodalizi cantonali. Sulla base del numero di ticinesi annunciati abbiamo poi completato la lista dei partenti con i club provenienti dal resto della Svizzera. I “no” che purtroppo abbiamo dovuto dire si spiegano con questa logica, e con le limitazioni imposte dalle norme sanitarie. Il piano di protezione ci impone un massimo di 400 nuotatori, anche perché ci sono dei settori ben delimitati nei quali sostare e muoversi, e anche questi sono limitati».

Protocolli e settori da rispettare

Inutile farsi illusioni, non sarà un’edizione come le altre, subordinata com’è alle inevitabili limitazioni e ai protocolli sanitari, ma segna comunque il ritorno in acqua di una disciplina che cerca di farsi largo verso una normalità che permetterebbe anche il ritorno del pubblico, al quale l’accesso al Cst sarà invece precluso, proprio nel rispetto delle norme sanitarie ancora abbastanza severe e degli spazi del “campo gara” già occupati da atleti, allenatori e addetti ai lavori autorizzati (organizzatori e membri della giuria). «Tutti i capi squadra vengono informati sulla condotta da tenere all’interno del campo gara per evitare incroci e contatti. Non inventiamo nulla, confidiamo nella collaborazione di nuotatori e allenatori che ormai sanno come comportarsi ai meeting. Nelle gare alle quali ho assistito ho sempre constatato grande rispetto delle regole da parte dei ragazzi».

Un sofferto no alle squadre estere

Per forza ridotto anche il numero delle società partecipanti e, di conseguenza, di nuotatrici e nuotatori. Dagli oltre 600 e più delle passate edizioni si scende quest’anno alle circa 360 presenze, a fronte di 13 club iscritti, tutti svizzeri. Il Meeting del Verbano è internazionale per tradizione, e mantiene la storica egida Len ("Ligue européene de natation"), ma l’edizione di quest’anno è riservata solo ai nuotatori di casa, intesa come Svizzera, a scapito purtroppo delle numerose società estere, soprattutto italiane, che garantivano la propria partecipazione e che anche per questa edizione si erano fatte avanti con interesse. «Dall’estero - chiude Maggioni - abbiamo ricevuto molte richieste. Quest’anno avremmo potuto accogliere squadre tedesche, danesi e un team francese».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
48esima edizione centro sportivo meeting del verbano nuoto sport locarno
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
atletica
5 ore
Ricky Petrucciani ‘vola’ all’argento
Splendido secondo posto sui 400 m dell’onsernonese agli Europei di Monaco di Baviera, con l’ottimo tempo di 45”03
nuoto
8 ore
Antonio Djakovic si regala l’argento nei 400 stile libero
Seconda medaglia individuale per lo zurighese, mentre Mityukov e Desplanches devono accontentarsi del quarto posto nei 100 dorso e nei 200 misti
Altri sport
9 ore
La Baviera è degli Stefan: festa svizzera a cronometro
Bissegger precede Küng in una gara memorabile
ciclismo
11 ore
Nairo Quintana squalificato a posteriori dal Tour
Il colombiano si vede togliere il sesto posto conquistato a luglio sulle strade francesi a causa di un irregolarità nell’utilizzo del tramadolo
ciclismo
12 ore
Marlen Reusser ripete il titolo continentale a cronometro
L’elvetica bissa a Monaco il successo dell’anno scorso di Trento, precedendo l’olandese Van Dijk
Hockey
13 ore
Goran Bezina si ritira a 42 anni
Il difensore vallesano dice basta dopo oltre mille partite giocate
Calcio
15 ore
Elon Musk vuole acquistare lo United, ma è solo uno scherzo
In un tweet il miliardario si era detto interessato, ma poco dopo ha smentito
Tennis
16 ore
Nuova sconfitta per Serena Williams
A Cincinnati l’americana eliminata dalla Raducanu
NUOTO
16 ore
Europei, Djakovic in finale dei 400 sl
Terzo tempo delle qualificazioni per il turgoviese, che precede anche Popovici
Altri sport
1 gior
Sfuma all’ultimo l’oro di Ehammer. E pure quello di Mujinga
L’appenzellese superato all’ultimo nel decathlon è costretto ad accontentarsi dell’argento. La bernese, invece, beffata al fotofinish da Lückenkemper
© Regiopress, All rights reserved