laRegione
sebastien-ogier-in-croazia-fa-colpo-doppio
Subito fuori alla prima speciale, Rovampera perde lo scettro (Keystone)
RALLY
25.04.21 - 15:32

Sébastien Ogier in Croazia fa colpo doppio

Il francese della Toyota vince la sua 51esima corsa nel Mondiale Wrc nonostante un incidente prima del via, scalzando dalla vetta Kalle Rovanpera

Meglio di così non poteva andare per Sébastien Ogier la trasferta in Croazia. Il francese della Toyota riesce infatti a vincere la sua 51esima prova nel Mondiale Wrc, balzando pure in vetta alla graduatoria. Scalzando dal primato il finlandese il Kalle Rovanpera, leader dopo le prime due gare, uscito di strada subito nel corso della prima prova speciale.

Sette volte campione del mondo, Ogier tuttavia stavolta è riuscito a spuntarla soltanto in extremis, superando il britannico Elfyn Evans (pure lui su Toyota) per soli sei decimi di secondo. Oltretutto, riuscendoci solo con la complicità di quest'ultimo, che ancora in testa prima dell'ultima ps, in cui ha perso la possibilità di vincere a causa di un errore proprio all'ultima curva. A completare il podio è il belga Thierry Neuville su Hyundai, a 8,1 secondi da Ogier. Nella classifica del Mondiale, invece, Ogier ora conduce con 8 punti di vantaggio sullo stesso Neuville e 10 su Evans. 

Il curioso caso dell'incidente stradale prima del via

Eppure, per Ogier la domenica era cominciata in modo ben peggiore, con il francese che era rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre si stava spostando dal parco assistenza verso il luogo di part enza della terza tappa. In un video amatoriale diffuso su Twitter si vede la vettura del francese spostarsi improvvisamente sulla destra, dove però stava sopraggiungendo un'altra automobile, che non ha potuto evitare l'impatto. 

Stando a testimoni, il francese ha subito abbandonato la scena dell'incidente per riuscire a presentarsi in tempo alla linea di partenza, dove alcuni agenti di polizia hanno cercato di impedirgli di prendere il via. Cosa che a Ogier e al suo navigatore Julien Ingrassia è poi riuscita, nonostante la fiancata della loro Yaris visibilmente ammaccata. Per ora quell'incidente stradale non ha avuto particolari conseguenze per Sébastien Ogier.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
croazia kalle rovanpera sébastien ogier wrc
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
19 ore
Wawrinka contro Murray come prima portata a Cincinnati
Sfida dal sapore nostalgico all’Atp 1000 a stelle e strisce, tra il vodese (Atp 3222) e lo scozzese, numero 48 delle gerarchie
Nuoto
1 gior
Noè Ponti davanti a tutti nelle qualificazioni
Il locarnese vola in semifinale dei 100 m delfino con il miglior tempo e nuovo primato nazionale: 51"56
il ritratto
1 gior
Serena Williams, il tennis corpo a corpo
Lascia dopo 23 Slam. Il suo fisico massiccio ed esplosivo è sempre stato al centro dell’attenzione, mostrando il razzismo di chi la criticava
calcio
1 gior
Bellinzona in letargo, l’Aarau ne approfitta
Brutta prestazione e seconda sconfitta stagionale per i granata, mai realmente in partita contro gli argoviesi: uno 0-4 che non fa una grinza.
hockey
1 gior
L’Ambrì ne fa sei ai Rockets
L’amichevole di Biasca finisce sull’1-6, in gol i nuovi acquisti Hofer, Zündel, Shore e Chlapik e per i biaschesi di Bennett
nuoto
1 gior
Roman Mityukov migliora il suo record nei 200 dorso
Il 22enne migliora il suo stesso primato e si qualifica per la finale con il primo tempo assoluto. Ugolkova ottava nei 100 stile libero
Altri sport
1 gior
Ducarroz soltanto quinta
Due sbavature tengono la ginevrina fuori dal podio continentale
ATLETICA
2 gior
Crouser e Lavillenie al Galà dei Castelli
Altri due nomi importanti si aggiungono alla lista dei presenti al meeting del prossimo 12 settembre. Il pesista Usa è fresco di titolo mondiale a Eugene
HOCKEY
2 gior
Seconda sconfitta per la Svizzera U20
Ai Mondiali di Edmonton i giovani rossocrociati sono stati battuti 7-1 dagli Stati Uniti. Quarti di finale appesi alle sfide con Germania e Austria
NUOTO
2 gior
Mityukov, Ugolkova e Mamié in semifinale agli Europei
La ticinese ha ottenuto il 13º tempo nei 50 rana. Non ce l’hanno fatta, invece, Julia Ullmann (50 rana) e la staffetta 4x100 quattro stili mista
© Regiopress, All rights reserved