laRegione
CICLISMO
04.02.21 - 11:02
Aggiornamento: 17:47

Bernal al Giro, Thomas al Tour

La Ineos dirotta il colombiano sulle strade italiane, mentre in Francia con il gallese ci saranno anche Carapaz e Hart

bernal-al-giro-thomas-al-tour

La britannica Ineos ha intenzione di presentarsi al via del Tour de France con una lancia a tre punte: i britannici Geraint Thomas e Geoghegan Hart e l'ecuadoriano Richard Carapaz. Per contro, il colombiano Egan Bernal, vincitore della Grande Boucle nel 2019, correrà il Giro d'Italia. Nella Vuelta, invece, le responsabilità peseranno tutte sulle spalle dell'altro britannico Adam Yates, giunto quest'anno alla corte di Dave Brailsford.

Gli ultimi due vincitori del Tour in maglia Ineos, Thomas nel 2018 e Bernal nel 2019, avranno dunque obiettivi diversi. E la compagine britannico si presenterà sulle strade di Francia puntando su più cavalli e non solo, come era stato il caso nel 2020, su un solo uomo (Bernal), strategia rivelatasi perdente nel momento del crollo del colombiano.

In Italia, Bernal (24 anni) sarà spalleggiato dal russo Pavel Sivakov e dal colombiano Daniel Martinez, altro nuovo arrivato in casa Ineos. Sarà pure presente il campione del mondo a cronometro, l'italiano Filippo Ganna, vincitore nel 2020 di quattro tappe.

In Francia, Thomas (35 anni) beneficerà dell'appoggio di due scalatori di razza quali Carapaz e Hart, vincitori del Giro d'Italia rispettivamente nel 2019 e 2020. Strada facendo, inoltre, sarà possibile adattare la strategia di corsa a dipendenza della forma e dei risultati dei tre capitani. Per il Tour sono stati per-selezionati anche Jonathan Castroviejo, Rohan Dennis, Laurens De Plus, Michal Kwiatkowski, Richie Porte e Luke Rowe. Brailsford non ha comunque scartato l'ipotesi che Bernal, nel caso in cui dovesse uscire in grande forma dal Giro, possa prendere il via anche al Tour de France.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
49 min
L’ombra delle minacce alle famiglie dei giocatori dell’Iran
La Cnn cita una fonte della sicurezza interna: decine di Pasdaran in Qatar per controllare i giocatori ed evitare proteste e contatti con stranieri
atletica
3 ore
Del Ponte si opera ‘per evitare questo infortunio in futuro’
La ticinese è vittima di una frattura da stress. Coach Meuwly detta i tempi di recupero: ‘Allenamento a pieno regime da metà marzo, gare in estate’,
SERIE A
9 ore
Il CdA della Juve si è dimesso in blocco: lascia anche Agnelli
Il dirigente 46enne saluta il club bianconero dopo più di dodici anni: decisive le contestazioni sulle plusvalenze.
Qatar 2022
10 ore
La doppietta di Bruno Fernandes porta il Portogallo agli ottavi
Ottima prestazione che si meritano a pieno merito i tre punti con l’Uruguay, dopo la Corea ci sarà la seconda classificata del girone della Svizzera
volley
11 ore
Bellinzona chiaramente sconfitto dal Therwil
Le basilesi passano all’Arti e Mestieri con un secco 3-0. Valentina Mirandi: ‘Ci siamo fatte sopraffare dalle difficoltà’.
Qatar 2022
11 ore
Yakin: ‘Col Brasile serviva più coraggio’
Freuler: ‘Sapevamo che la gara decisiva sarebbe stata quella coi serbi’
volley
11 ore
Sesta vittoria consecutiva per il Lugano
Kanti Sciaffusa sconfitto al tie break, dopo aver sprecato un match point nel quarto set. Bianconere sempre terze in classifica.
QATAR 2022
13 ore
Il gol di Casemiro infrange il sogno della Svizzera
Elvetici battuti all’83’ di una sfida giocata con ordine e sacrificio e che avrebbero meritato di chiudere in parità. Ora si decide tutto contro la Serbia
Calcio
14 ore
Sanzionato Balotelli, assolto Constantin
L’attaccante del Sion aveva paragonato la Lega svizzera di calcio alla mafia: multa di 5mila franchi
Qatar 2022
14 ore
Incerto l’immediato futuro dell’interista Onana
Escluso dalla rosa prima di Camerun-Serbia, il portiere africano starebbe per lasciare il Qatar
© Regiopress, All rights reserved