laRegione
KOSTYUK M. (UKR)
0
BENCIC B. (SUI)
1
2 set
(4-6 : 1-2)
21.09.20 - 11:57

Orientamento: Elena Roos e Tobia Pezzati campioni ticinesi 'long'

La gara si è svolta ieri nelle pinete di Carì. Sabato a Lugano-Cassarate sprint vincente di Sophie Bachmann e Manuele Ren

orientamento-elena-roos-e-tobia-pezzati-campioni-ticinesi-long
Elena Roos (Ti-Press)

Sprint vincente per Bachmann e Ren a Cassarate

Nella seconda gara serale del trittico Fragori proposto dalla società C.O. Aget Lugano nel quartiere di
Lugano-Cassarate si sono imposti Manuele Ren (Asco Lugano), davanti al fratello minore Elia; e la nazionale rossocrociata Sophie Bachmann, che ha preceduto di quattro secondi Elena Roos (O-92 Piano di Magadino).
Il percorso della categoria maggiore maschile e femminile portava i concorrenti dal “campetto” sportivo del quartiere popolare luganese, fin su verso il nucleo di S. Siro toccando perlopiù i parchi gioco pubblici cittadini e qualche strettoia stradale nella zona alta del quartiere. Un tracciato da coprire a tutta velocità, nel quale si sono affermati i migliori esponenti della specialità anche nelle categorie giovanili e seniores.

Vincitori della tappa di Cassarate del trittico Fragori

D 12: Lorenza Rossetti (O-92 Piano di Magadino); D 14: Aline Ren (Asco Lugano); D 16/50: Alina Vecsey (O-
92 Piano di Magadino); D 18/40: Elena Bertozzi (Gold Savosa); DA: Joanna Kopp (C.O. Aget Lugano); H 12:
Federico Bonini (Asco Lugano); H 14: Enea Rossi (Scom Mendrisio); H 16/50: Sebastiano Romagna (Gold
Savosa); H18/40: Michele Ren (Asco Lugano); HA: Manuele Ren (Asco Lugano); Open: Sofia Bischof (GOV
Vallemaggia)
Classifica completa con intertempi al sito www.swiss-orienteering.ch

Elena Roos e Tobia Pezzati campioni ticinesi “long”

I due orientisti si sono imposti nella gara proposta dall’Asco Lugano nelle pinete attorno al villaggio di Carì. La corsa ha richiamato in alta Leventina quattrocento concorrenti, che si sono trovati a correre in un terreno alpino misto. Dapprima hanno attraversato la zona priva di alberi sopra la stazione intermedia della seggiovia a Brüsada, per poi scendere a zigzag fra pini, larici e arbusti di mirtilli a lambire la strada cantonale, e transitare dai punti di controllo finali dei tracciati, verso il traguardo situato sotto le case di vacanza più basse del paese. In questo contesto i problemi maggiori si sono riferiti al mantenimento della quota e alla riduzione drastica della velocità di corsa, quando il rilievo contorto del terreno richiedeva prudenza per reperire all’istante le lanterne biancorosse. Molti sono così stati gli errori gravosi, che hanno scombussolato la gerarchia abituale di diverse categorie giovanili. Tutto come nelle previsioni e secondo logica invece per ciò che riguarda l’élite cantonale. Elena Roos ha regolato sul tracciato delle DAL la compagna di squadra nazionale Sophie Bachmann, alla quale ha tolto 3’27’’, e un’altra compagna del team rossocrociato, Elena Pezzati, che ha distanziato di 5’08’’.
La gara maschile è vissuta sul confronto fra l’élite Tobia Pezzati e lo juniores Manuele Ren, con il confederato Sven Aschwanden a fare da terzo incomodo. Il vantaggio di Pezzati, presentatosi al via pur non essendo al meglio della condizione fisica, su Manuele Ren è di 1’13’’, quello su Aschwanden di 2’29’’.

Vincitori e campioni ticinesi di categoria a Carì

Categorie con titolo cantonale:

D 10: Sara Bomio-Pacciorini (C.O. Utoe Bellinzona); D 12: Kim Vassalli (Gold Savosa); D 14: Julie Fomasi (Scom Mendrisio); D 16: Emma Kocsis (Asco Lugano); D 18: Clarissa Cammarata (Asco Lugano); DAL: Elena Roos (O-92 Piano di Magadino); D 40: Graziella Quadri Kocsis (Asco Lugano; D 50: Daphne Römer Guglielmini (Società Unitas Malcantone); D 60: Gerda Guglielmetti (Gold Savosa); H 10: Diego Eberli (Asco Lugano); H 12: Federico Bonini (Asco Lugano); H 14: Giulio Romagna (Gold Savosa); H 16: Giovanni Gattoni (C.O. Aget Lugano H 18: Elia Ren  Asco Lugano); HAL: Tobia Pezzati (Scom Mendrisio); H 40: Silvio Vassalli (Asco Lugano); H 50: Stefano Maddalena (O-92 Piano di Magadino); H 60: Francesco Guglielmetti (Gold Savosa); H 70: Yvette Zaugg (O-92 Piano di Magadino); 3°Rino Rigassi (Società Unitas Malcantone)

Categorie senza titolo cantonale:

DAK: Sonja Würsten (OLG KTV Altdorf); DB: Elisa Zerrillo (Asco Lugano); HAK: Luca Rizzi Asco Lugano); HB: Pascal Borgeaud (O-92 Piano di Magadino); HAM: Gianni Guglielmetti (Gold Savosa); Open corto: Monica Bischof (O-92 Piano di Magadino).

Risultati completi, con intertempi, al sito www.swiss-orienteering.ch

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Ciclismo
27 min
Il Velo Club Mendrisio fra tradizione e sfide del presente
Il presidente Alfredo Maranesi: ‘Ormai ci sono pochissime gare, la stampa si interessa sempre meno e di conseguenza fatichiamo a trovare sponsor’
Hockey
41 min
Giovane, inesperta Svizzera. ‘Spero che (i club) apprezzino’
A Zurigo la Nazionale di Fischer si prepara ad affrontare la Finlandia con qualche artista in meno del solito. ‘Forechecking aggressivo e più semplicità’
CURLING
3 ore
La Chicchera non se ne va da Chiasso
Podio tutto momò nella decima edizione della coppa andata in scena nello stesso weekend del Carnevale Nebiopoli
Sci
4 ore
Fallimento elvetico nel superG iridato vinto dalla Bassino
Soltanto sesta Lara Gut-Behrami, che era campionessa in carica. Decimo posto per Michelle Gisin, 13a la Hälen, 20a la Suter, 22a la Flury
Calcio
4 ore
Hoffenheim, a Matarazzo la panchina di Breitenreiter
Condannato dalla sconfitta 5-2 subita dal Bochum, l’ex tecnico dello Zurigo - licenziato lunedì - lascia il posto all’ex allenatore dello Stoccarda
Calcio
5 ore
Domenico Tedesco nuovo selezionatore del Belgio
Il 37enne tecnico italo-tedesco ha firmato coi Diavoli Rossi un accordo valido per la campagna relativa a Euro 2024
Basket
5 ore
Lebron James supera Kareem
Il giocatore dei Lakers ha stabilito il nuovo record di punti segnati nella storia della Nba
Calcio
5 ore
Addio a ‘Ciro’ Blazevic
A lungo protagonista nel calcio svizzero come giocatore e allenatore, guidò la Croazia allo strepitoso 3° posto mondiale nel ’98
Calcio
18 ore
Flamengo nel pallone, Al Hilal in finale
La formazione saudita batte 3-2 i brasiliani e approda all’atto decisivo del Mondiale per club, dove sfiderà il Real o gli egiziani dell’Al Ahly
HOCKEY
19 ore
Gdt Bellinzona, è ancora tempo di emozioni
Dopo la semifinale di Coppa persa contro il Martigny, che quel trofeo l’ha poi vinto, da giovedì spazio alla magia playoff. ‘C’è il livello per salire’
© Regiopress, All rights reserved