laRegione
delfinato-su-e-giu-dalle-montagne
Primoz Roglic
CICLISMO
11.08.20 - 14:330
Aggiornamento : 15:11

Delfinato, su e giù dalle montagne

Scatta domani la corsa francese, ridotta a cinque tappe, ma con tutti i pretendenti alla vittoria del Tour de France. Cinque giorni per testarsi in salita

Egan Bernal, Primoz Roglic, Thibaut Pinot: molti dei candidati alla maglia gialla del prossimo Tour de France, in partenza il 29 agosto avranno l'opportunità di guardarsi direttamente negli occhi lungo le salite del Critérium del Delfinato, al via quest'oggi in forma raccorciata. Cinque tappe, tutte per scalatori, con altrettanti arrivi in salita. La corsa scatterà da Clermont-Ferrand e si concluderà sull'altipiano di Megève. Nel menu, 18 salite di 2ª, 1ª categoria o hors-catégorie, attraverso l'Alvernia, il Forez, la Chartreuse e le Alpi. Al via del Delfinato, i primi 12 classificati dell'ultimo Tour de France, così come i due grandi assenti, l'olandese Tom Dumoulin e lo sloveno Roglic, annunciato in grande forma dopo la vittoria al Tour de L'Ain, dove a preceduto il colombiano Bernal. Le molte montagne in programma (Col du Béeal il primo giorno, Col de Porte il secondo, Col del la Madeleine e Saint-Martin-de-Bellville il terzo, Col de la Croix-Fry, Col del Plain Bois il quarto, Col de Romme, Col de la Colombière, Côte de Domancy e salita a Megève il quinto) rappresenteranno un test indicativo anche per Julian Alaphilippe, secondo sabato alla Sanremo. Nella nutrita pattuglia colombiana (Quintana, Lopez, Uran...), al via anche il giovane talento Sergio Higuita. E Chris Froome? Il britannico sta cercando di ritagliarsi un posto nella selezione della Ineos per il Tour de France, ma in squadra non è più il capitano assoluto. E Bauke Mollema non ne ha fatto mistero con la televisione olandese: «Non lo considero più come uno dei pretendenti alla vittoria del Tour. Si vede chiaramente che non ha più il livello necessario per imporsi».

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Atletica
45 min
La piccola Kambundji sta (già) diventando grande
Per gli addetti ai lavori la 18enne Ditaji, fresca del titolo svizzero sui 100 m ostacoli, ha il potenziale per andare persino più veloce della sorella Mujinga
CALCIO
9 ore
Jacobacci: ‘Ripartire da dove ci eravamo fermati’
Lugano pronto alla nuova stagione. Il presidente Renzetti: ‘Tra me e il tecnico nessuna incomprensione, non mi interessa distruggere ciò che ho costruito’
Tennis
17 ore
Niente ruggine, Nadal vince facile. E Djokovic pure
Il mancino di Manacor vince anche il suo secondo impegno a Roma e accede ai quarti, al pari del campione serbo, trionfatore nel derby contro Krajinovic
RALLY
20 ore
In Turchia Loeb tira il carro dopo il venerdì
Ritorno col botto per l'alsaziano, che si lascia alle spalle l'altra Hyundai i20 di Neuville e la Toyota del leader del Mondiale, Sébastien Ogier
CICLISMO
21 ore
Ancora Kragh Andersen, altro colpo Sunweb
Il danese bissa in Borgogna il successo ottenuto a Lione. La maglia verde definitivamente a Bennett, mentre Roglic resta serenamente in giallo
MOTOCICLISMO
22 ore
A Misano Tom Lüthi tiene testa ai migliori
Il bernese nel pomeriggio gira mezzo secondo più lento dell'italian oMarini, dopo aver però fatto segnare il migior crono nella sessione del mattino
Hockey
23 ore
Rockets in quarantena. 'Ma da venerdì lavoreremo normalmente'
A Biasca, tuttavia, la notizia della positività del giocatore al Coronavirus non è una sorpresa. Mike McNamara: 'Era logico, c'era da aspettarselo'
Hockey
1 gior
Contr'ordine a Bienne: David Ullström resta
Il club rivede la sua decisione di non rinnovare il contratto al 31enne attaccante svedese
Calcio
1 gior
Sulla strada dello Young Boys c'è il Tirana
Saranno gli albanesi a contendere ai campioni svizzeri un posto nella fase a gironi di Europa League. La sfida è in programma il 1° ottobre
Roller Hockey
1 gior
Il Biasca riparte con l'argentino Pablo Saez
Domani il via alla nuova stagione di Lna: chiuso il capitolo Orlandi, i ticinesi si apprestano ad aprirne uno nuovo
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile