laRegione
al-gala-con-del-ponte-il-meglio-dell-atletica-svizzera
Atletica
04.08.20 - 11:520

Al Galà con Del Ponte il meglio dell'atletica svizzera

Per l'appuntamento del 15 settembre a Bellinzona (diretta Rsi) confermato tra gli altri Jason Joseph (record nazionale e secondo tempo mondiale sui 110 ostacoli)

Il meglio del meglio a livello rossocrociato, a cominciare dalla ticinese Ajla Del Ponte, tra le sprinter più in forma del momento a livello mondiale, ma anche Jason Joseph, basilese che sta volando nei 110 m ostacoli. È quanto offrirà (oltre a una presenza importante di atleti internazionali) il 15 settembre il Galà dei Castelli di Bellinzona, che sarà oltretutto trasmesso in diretta televisiva dalla Rsi.

"L’atletica svizzera sta producendo risultati di grande rilievo in questo inizio di stagione particolare, risultati che dimostrano come i nostri rappresentanti abbiano ormai raggiunto la classe mondiale – scrivono nel comunicato gli organizzatori della più importante manifestazione ricorrente del Cantone –. Il Galà dei Castelli è fiero di poter annunciare che i migliori atleti elvetici saranno presenti allo stadio Comunale martedì 15 settembre 2020 per la decima edizione dell’evento, che si disputerà pochi giorni dopo i campionati nazionali di Basilea (11-12.09). La presenza di stelle come Ajla Del Ponte (miglior europea di sempre sui 150 m, autrice del crono più rapido del continente e quarto mondiale in stagione sui 100 m e del secondo sui 200 m), Mujinga Kambundji (bronzo mondiale nei 200 m) e le duplici campionesse europee Lea Sprunger (400 m h) e Selina Büchel (quest’ultima tornata ai suoi migliori livelli, dopo essere scesa sotto i 2’ negli 800m per la prima volta da tre anni) era già stata annunciata alla conferma che il meeting si farà. A loro si aggiungono tra gli altri le altre due specialiste del doppio giro di pista Lore Hofmann e Delia Sclabas e, in campo maschile, Silvan Wicki (miglior sprinter europeo quest’anno), Jason Joseph (fresco di record svizzero sui 110 m ostacoli con il secondo tempo al mondo in stagione), Simon Ehammer (campione europeo e bronzo mondiale nel decathlon U20 e autore della seconda misura continentale assoluta nel salto in lungo) e gli specialisti delle lunghe distanze Jonas Raess (campione mondiale universitario) e Tadesse Abraham (campione europeo).

Sul fronte internazionale, nonostante la situazione incerta, come ogni anno sono molti gli atleti di alto livello (campioni olimpici, mondiali ed europei) con cui il Galà dei Castelli è in contatto e che vorrebbero presenziare al meeting, Coronavirus permettendo. Sulla pista dello Stadio Comunale sono previste 5 corse maschili (100 m, 110 m ostacoli, 400 m, 400 m ostacoli e 5'000 m) e 5 femminili (100 m, 100 m ostacoli, 200 m, 400 m ostacoli e 800 m). In pedana invece si potrà assistere al salto in lungo maschile e al salto con l’asta femminile. Parte della #ChampsSeries 2020 di Swiss Athletics, il meeting potrà probabilmente aprire le porte a un massimo di 1000 spettatori, ma è con orgoglio che gli organizzatori potranno garantire a tutti di poter seguire “live” il meeting grazie alla diretta televisiva della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana dalle 19.30 alle 21.05. Oltre a questa grande novità, ci sarà pure la possibilità di seguire le prove in streaming sulla piattaforma di atletica leggera ubs-athletics.fans. Tutte le informazioni sui biglietti, sul programma e sui partecipanti saranno aggiornate appena possibile sul sito web del meeting www.galadeicastelli.ch, nonché sulle pagine ufficiali Facebook e Instagram".

Tutti gli svizzeri al via

Silvan Wicki, 100m
Jason Joseph, 110m ostacoli
Ricky Petrucciani, 400m
Jonas Raess, 5000m
Abraham Tadesse, 5000m
Dany Brand, 400m ostacoli
Mattia Tajana, 400m ostacoli
Alain-Hervé Mfomkpa, 400m ostacoli
Simon Ehammer, salto in lungo
Benjamin Gföhler, salto in lungo
Ajla Del Ponte, 100m
Mujinga Kambundji, 200m
Noemi Zbären, 100m ostacoli
Lea Sprunger, 400m ostacoli
Yasmine Giger, 400m ostacoli
Selina Büchel, 800m
Lore Hoffman, 800m
Delia Sclabas, 800m
Angelica Moser, salto con l’asta
Andrina Hodel, salto con l’asta

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
10 ore
Due svizzeri su tre avanzano a Parigi
Henri Laaksonen e Leonie Küng hanno superato rispettivamente il secondo e il primo turno delle qualificazioni del Roland Garros. Eliminata Viktorija Golubic
Gallery
Pallamano
12 ore
Giornata storica per la pallamano ticinese
Per la prima volta una squadra rossoblù ha partecipato a Kriens a un torneo nazionale organizzato da Swiss Handball
CICLISMO
13 ore
Da Marcello a Michael, la Nazionale cambia Albasini
Alla vigilia dei Mondiali di Imola Swiss Cycling annuncia che dal 2021 il diesse rossocrociato sarà 'Michi'. Un anno 'sabbatico' per Bertogliati
Nuoto
13 ore
Jérémy Desplanches: ‘Testa bassa e pedalare’
Il ginevrino campione europeo dei 200 misti di stanza a Lione scalpita, ma l'obiettivo sono i Giochi: 'Lavoro per le Olimpiadi, ma intanto le gare mi mancano’
CICLISMO
14 ore
Gasparotto, esordio iridato a 38 anni
Nato in Friuli ma snobbato dalla Nazionale azzurra, ticinese d'adozione e da novembre svizzero a tutti gli effetti, a Imola sarà il 'capitaine de route'
Formula 1
16 ore
Domenicali assumerà il controllo della Formula 1
L'ex team principal della Ferrari e amministratore delegato della Lamborghini subentrerà a Chase Carey, in sella dal 2017
Hockey
19 ore
Lugano, la flessibilità fa rima con pazienza
A una settimana dal via i bianconeri si tolgono il velo, con un mercato di peso nonostante il budget Covid. 'Ma è troppo presto per capire dove siamo'
Calcio femminile
1 gior
La Svizzera supera il Belgio e fa un passo verso l'Europeo
A Thun le rossocrociate si impongono 2-1 e scalzano le avversarie di serata dal primo posto del gruppo H delle qualificazioni per la rassegna continentale 2022
Hockey
1 gior
L'Ambrì deve sudare ma torna al successo
Dopo cinque sconfitte consecutive nelle amichevoli pre-campionato i leventinesi superano 2-1 in trasferta l'Olten, compagine della serie cadetta
Calcio
1 gior
Esame-farsa di Suarez, la Juventus non è indagata
Secondo l’inchiesta il test del calciatore uruguaiano per ottenere la cittadinanza italiana è stato superato con una truffa: argomenti concordati preventivamente
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile