laRegione
30.07.20 - 10:22

Campionati europei di mountainbike al Monte Tamaro

Il Ticino subentra a Graz, dov'era inizialmente previsto l'appuntamento cancellato per coronavirus. Le gare si svolgeranno dal 15 al 18 ottobre, poco dopo i Mondiali.

campionati-europei-di-mountainbike-al-monte-tamaro
Filippo Colombo sui tracciati di casa (Ti-Press)

Sarà il Monte Tamaro a ospitare, dal 15 al 18 ottobre prossimi i Campionati Europei Mountain Bike 2020 per le categorie Junior, Under 23 ed Elite.
Già sede dei Campionati del Mondo Mtb nel 2003, il Monte Tamaro si appresta dunque a vivere ancora una volta un grande evento di respiro internazionale dedicato alle due ruote.
I campionati Europei Mtb rappresentano uno degli appuntamenti di maggior richiamo per quanto riguarda il
calendario internazionale in considerazione del fatto che la disciplina del Cross Country fa parte del programma dei Giochi Olimpici. Per questo l’appuntamento in Svizzera catalizzerà l’interesse di appassionati e non, anche grazie all’ampia copertura televisiva dell’Eurovisione.


Saranno oltre 400 i corridori in gara in rappresentanza di circa 35 nazioni che, nelle quattro giornate di gara, si contenderanno i 9 titoli in palio: sei del Cross Country (Junior, Under 23, Elite maschili e femminili), quello del Team Relay e i due dell’Eliminator (Uomini e Donne).


Per Rocco Cattaneo, presidente dell’Union Européenne de Cyclisme, “l’assegnazione alla Svizzera dei Campionati Europei Mtb 2020 rappresenta un ulteriore passo in avanti per quanto riguarda l’attività dell’Union Européenne de Cyclisme in una stagione particolarmente travagliata a causa delle note vicende legate all’emergenza Covid-19. Durante lo stop dell’attività, con il conseguente annullamento del Campionato originariamente previsto a maggio a Graz (Austria), abbiamo lavorato in stretta sinergia con l’Uci per individuare una nuova collocazione dell’evento nel calendario internazionale e, nello stesso momento, abbiamo avviato una serie di contatti per garantire al campionato un alto livello organizzativo. Il Velo Club Monte Tamaro grazie agli eventi proposti nell’ambito del fuoristrada, in modo particolare del Tamaro Trophy, gara di Classe 1 che dal 2013 è riconosciuto dagli atleti e degli addetti ai lavori come uno degli appuntamenti di maggior prestigio del calendario internazionale, nel corso degli anni ha maturato un’esperienza di spessore che sarà rafforzata ulteriormente grazie al prezioso supporto della struttura di Swiss Cycling”.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
14 min
Bollettieri, il fabbricatore di campioni
Vita, metodi, successi e segreti del più celebre allenatore della storia del tennis, scomparso pochi giorni fa a 91 anni
gallery
sci freestyle
2 ore
L’addio di Nicole Gasparini alle gobbe: ‘Non ne avevo più’
La 25enne ticinese si ritira: ‘Un po’ di paura del cambiamento c’è, ma ora mi accorgo di aver vissuto moltissime esperienze’.
I mondiali dal divano
2 ore
Siamo tutti marocchini (almeno una volta nella vita)
La vittoria del Marocco contro la Spagna può anche essere vissuta come una sorta di rivalsa dei migranti contro i padroni di casa
Volley
8 ore
Alla Riveraine il Lugano sfiora uno storico successo
Grande reazione delle ragazze di Apostolos Oikonomou sul campo del capolista Neuchâtel, che (a fatica) riesce a spuntarla soltanto al tiebreak
Qatar 2022
11 ore
Messi: ‘I tifosi ci danno la carica’
La Pulce ricorda l’importanza dei supporter alla vigilia del quarto di finale contro l’Olanda
unihockey
12 ore
Solo il Ticino di Tomatis festeggia il successo
I rossoblù sconfiggono il Langenthal Aarwangen, ma poi si arrendono all’Eggiwil. Verbano battuto da Thun e Grünenmatt.
Qatar 2022
13 ore
Brasile-Croazia, classe contro compattezza
Nel primo quarto di finale, i balcanici affrontano i lanciatissimi sudamericani
Tennis
13 ore
Wawrinka spianatutto, dopo Berrettini sconfigge anche Rublev
Il vodese si regala le semifinali al torneo esibizione negli Emirati Arabi, dove domani contenderà al russo Daniil Medvedev il posto nell’atto decisivo
Hockey
13 ore
Ambrì, il ritorno (inatteso) di Claude Julien
Da domani, e per una dozzina di giorni, il sessantaduenne tecnico che si è fatto un nome nella Nhl tornerà a dispensare consigli alla Gottardo Arena
qatar 2022
14 ore
La Nazionale è ritornata in Svizzera
Giocatori e staff sono atterrati a Kloten, dove sono stati accolti da amici, parenti e tifosi
© Regiopress, All rights reserved