laRegione
MOUNTAIN BIKE
24.02.20 - 12:140

Partenza con il botto per Filippo Colombo

Alla sua prima gara da élite il ticinese conquista un ottimo settimo posto in Spagna, in una gara di alto livello

Ottimo inizio di stagione per Filippo Colombo che si è piazzato 7° nella prima gara a Banyoles (Spagna), una località della Catalunya, a nord ovest di Girona. La Supercoppa Massy di Banyoles è stata il battesimo del fuoco per le gare internazionali di cross country in quanto, oltre a dare il via al calendario internazionale di cross-country, quest’anno, ha visto schierati tutti top rider che gareggeranno nel primo appuntamento di Coppa del mondo, fissato per maggio.

Partito 15°, Colombo ha chiuso 7° dopo 5 giri di un circuito di 6,1 km. Arrivare nei primi dieci era l’obiettivo da conseguire per poter migliorare il ranking personale, visto che la Supercoppa Massy, una Hors Catégorie, attribuisce un punteggio doppio. Con la settima posizione, i punti guadagnati sono 30.

I compagni del team Absolute Absalon - Bmc, Jordan Sarrou e Titouan Carod, si sono posizionati rispettivamente 3° e 16°. Il prossimo appuntamento è previsto il 1° marzo a Chelva, sempre in Spagna.

Colombo soddisfatto dell'esordio

Ovviamente soddisfatto il giovane tamarino, al suo primo anno nella categoria élite... «Mi sono trovato a gareggiare su un circuito superveloce, pieno di rilanci con salite corte e tornantini, un percorso molto faticoso su un misto di terra battuta e ghiaia. La gara era, già in partenza, di altissimo livello: una piccola Coppa del mondo con oltre ottanta partecipanti, fra cui i più importanti campioni a livello mondiale. Era fondamentale azzeccare il primo giro e, partendo dalla quindicesima posizione, ho dovuto investire tutta la mia concentrazione e l’energia per scalare posizioni e piazzarmi subito in testa al gruppo. Uno strappo iniziale davvero duro, anche perché ero molto raffreddato e le mie condizioni fisiche non erano al massimo. Sono partito bene, portandomi subito nelle prime posizioni. Durante la gara sono sempre rimasto nel gruppo dei cinque che seguivano il fortissimo trio di testa (il brasiliano Henrique Avancini, il francese Victor Koretzky, il compagno di squadra Jordan Sarrou, ndr) e ho cercato di lottare per il quarto posto. Nell’ultimo giro, però, il ritmo è aumentato e mi è mancata un po' di freschezza per rimontare. Alla fine, sono riuscito a piazzarmi al settimo posto, centrando l’obiettivo che mi ero prefissato, ovvero riuscire a chiudere nei primi dieci. È stata un’ottima entrata in materia per questa stagione: è un risultato sicuramente solido che mi ha permesso di guadagnare punti importanti. Adesso un attimo di riposo e poi di nuovo in sella per affrontare domenica la competizione di Chelva».

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile