laRegione
FOOTBALL
03.12.19 - 16:400

New England rischia di perdere il trono della division

Nfl, i Patriots insidiati da vicino da Buffalo per un titolo che la squadra di Boston si è aggiudicata 16 volte negli ultimi 17 anni

New Orleans e Seattle da una parte, Baltimore e Houston dall'altra. Sono queste le squadre più calde della Nfl quando al termine della regular season mancano soltanto quattro giornate. Le partite dello scorso weekend hanno infatti ridimensionato New England, battuta da Houston, e San Francisco, messa sotto da Baltimore. I Patriots, addirittura, potrebbero andare incontro alla perdita della supremazia all'interno di una Afc East vinta 16 volte negli ultimi 17 anni, con l'unica eccezione del 2008, quando però Tom Brady si era rotto i crociati del ginocchio alla prima partita. I Bills accusano una sola partita di ritardo e avrebbero dalla loro lo scontro diretto alla penultima giornata, ma dovranno giocare a Boston, nella tana degli avversari diretti. Inoltre, il loro  calendario non è dei più facili e prima di New England dovranno vedersela con Baltimore e con Pittsburgh, compagine quest'ultima ancora in lotta per i playoff e che non ha mollato dopo l'infortunio di Ben Röthlisberger alla seconda giornata. Brady e soci, insomma, sembrano ancora i favoriti per la vittoria nella division, ma in queste ultime settimane hanno dimostrato di faticare contro difese agguerrite, ciò che potrebbe far sorgere qualche dubbio in ottica Super Bowl. Nulla è ancora deciso e sono ben 26 su 32 le squadre ancora matematicamente alla ricerca di un posto nella post season, ma le forze in campo si stanno pian piano delineando. Nel Monday Night Seattle ha impressionato contro Minnesota. L'importante presenza del gioco via terra, con 102 yarde corse di Chris Carson e altre 74 aggiunte da Rashaad Penny, hanno permesso a Russell Wilson di non doversi spingere al di là dei suoi limiti e di entrare di diritto in linea di conto per il titolo di Mvp della stagione.

Lamar Jackson ridimensiona San Francisco

San Francisco ha subito la seconda sconfitta stagionale, nonostante la grande prestazione del runner Raheem Mostert, capace di postare 146 yarde in 19 corse, per una media di 7,7 yarde a portata. La difesa dei 49.ers, una delle migliori della lega, è riuscita solo in minima parte a fermare Lamar Jackson che, per quanto attiene ai QB, insidia a Russell il titolo di miglior giocatore della stagione. Il funambolico ed elusivo quarterback ha lanciato per 105 yarde e un TD, ma ha corso per 101 yarde e un TD supplementare. E se nemmeno la difesa dei californiani è riuscita a mettergli il bavaglio, c'è davvero da pensare che i Ravens possano essere una squadra capace di arrivare fino in fondo.

E se coach dell'anno fosse Brian Flores?

Se la stagione finisse oggi, Baltimore, New England, New Orleans e Seahawks sarebbero esentati dal primo turno, mentre le wildcard se le giocherebbero Houston contro Pittsburgh, Kansas City contro Buffalo, Green Bay contro Minnesota e Dallas contro San Francisco. In corsa, però, vi sono ancora otto squadre nella Afc e sei nella Nfc. Da segnalare anche la prima vittoria di Cincinnati che ha superato i New York Jets. Se da alcune settimane non vi sono più squadre imbattute, adesso non vi sono più nemmeno squadre senza vittorie. E in coda alla classifica impazza la lotta per la maglia nera, quella che regala il diritto alla prima scelta assoluta nel draft 2020. Al momento il jolly è in mano a Cincinnati, davanti a New York Giants, Washington e Miami. E proprio la franchigia della Florida è sulla bocca di tutti. Accusata, in una pre-season durante la quale ha svenduto tutti i pezzi migliori, di voler deliberatamente perdere per assicurarsi la prima scelta, domenica ha battuto Philadelphia, ancora in corsa per il playoff. Si tratta della terza vittoria stagionale, ma potrebbe non essere l'ultima: New York Jets (4-8), New York Giants (2-10) e Cincinnati (1-11) saranno infatti i prossimi tre avversari, con la concreta possibilità di chiudere con un record di 6-10 che la priverebbe verosimilmente dell'opportunità di draftare un “franchise QB”, ma che farebbe di certo di coach Brian Flores, alla sua prima esperienza da allenatore capo, uno dei candidati al titolo di allenatore dell'anno.

I risultati
Seattle - Minnesota 37-30. Pittsburgh - Cleveland 20-13. New York Giants - Green Bay 13-31. Miami - Philadelphia 37-31. Jacksonville - Tampa Bay 11-28. Indianapolis - Tennessee 17-31. Cincinnati - New York Jets 22-6. Carolina - Washington 21-29. Baltimore - San Francisco 20-17. Arizona - Los Angeles Rams 7-34. Denver - Los Angeles Chargers 23-30. Kansas City - Oakland 40-9. Houston - New England 28-22. Detroit - Chicago 20-24. Dallas - Buffalo 15-26. Atlanta - New Orleans 18-26

Classifiche
Afc East: New England 10-2. Buffalo 9-3. New York Jets 4-8. Miami 3-9. Afc North: Baltimore 10-2. Pittsburgh 7-5. Cleveland 5-7. Cincinnati 1-11. Afc South: Houston 8-4. Tennessee 7-5. Indianapolis 6-6. Jacksonville 4-8. Afc West: Kansas City 8-4. Oakland 6-6. Denver 4-8. Los Angeles Chargers 4-8. Nfc East: Dallas 6-6. Philadelphia 5-7. Washington 3-9. New York Giants 2-10. Nfc North: Green Bay 9-3. Minnesota 8-4. Chicago 6-6. Detroit 3-8-1. Nfc South: New Orleans 10-2. Tampa Bay 5-7. Carolina 5-7. Atlanta 3-9. Nfc West: Seattle 10-2. San Francisco 10-2. Los Angeles Rams 7-5. Arizona 3-8-1

Prossimo turno
Giovedì: Chicago - Dallas. Domenica: Atlanta - Carolina. Tampa Bay - Indianapolis. NY Jets - Miami. New Orleans - San Francisco. Minnesota - Detroit. Houston - Denver. Buffalo - Baltimore. Cleveland - Cincinnati. Green Bay - Washington. Jacksonville - LA Chargers. Arizona - Pittsburgh. Oakland - Tennessee. New England - Kansas City. LA Rams - Seattle. Lunedì: Philadelphia - NY Giants

TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile