laRegione
SCHERMA
22.07.19 - 18:140

È ancora medaglia, stavolta di bronzo

Michele Niggeler e il quartetto rossocrociato della spada chiudono l'avventura ai Mondiali di Budapest al terzo posto, dopo il successo ai danni della Cina

Fermati in semifinale dalla Francia, sconfitta che ha impedito al quartetto rossocrociato della spada di difendere il titolo conquistato ai Mondiali dell'anno prima, i rossocrociati chiudono al terzo posto la loro avventura sulla pedana di Budapest. Opposti alla Cina, Michele Niggeler e i suoi compagni d'avventura riescono a imporre la loro legge nella piccola finale, al termine di una sfida a tratti anche complicata, ma che per gli elvetici finisce in tripudio sul 45-35. Grazie a una seconda parte in crescendo, dopo che Benjamin Steffen – grazie a un parziale di 9-3 contro Wang – ribalta la situazione portando il parziale dal 23-24 fin sul 32-27. Prima dell'ottimo contributo fornito dal ticinese, il quale cede il testimone ad Max Heinzer sul 40-33 per gli assalti finali, di una sfida che si concluderà sul 45-35 per gli elvetici.

Potrebbe interessarti anche
Tags
avventura
cina
niggeler
michele niggeler
quartetto rossocrociato
scherma
spada
budapest
quartetto
terzo posto
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile