laRegione
Keystone
CICLISMO
24.05.19 - 17:280

La prima in quota del Giro è di Zakarin

Lo sloveno si impone a Ceresole Reale, con 35” sullo spagnolo Nieve. Polac perde un po' di terreno, ma resta in rosa

Va a un russo il primo arrivo in altura del Giro d'Italia 2019. A Ceresole Reale, al termine di 196 km di pedalate con partenza da Pinerolo, il primo a tagliare il traguardo della trediscesima tappa, in solitaria, è Ilnur Zakarin della Katusha. Che precede di 35 secondi lo spagnolo Mikel Nieve. Entrambi hanno giocato un ruolo di primissimo piano in questa frazione, inscenando una lunga fuga.
Arrivato al traguardo con 4 minuti e 38 secondo di ritardo nei confronti di Zakarin, lo sloveno Polac conserva la maglia di leader della corsa, ma il suo vantaggio si è assottigliato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
zakarin
giro
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile