laRegione
Olimpiadi
14.02.18 - 08:040
Aggiornamento 20:57

Pattinatore gay criticato da Trump Jr.

Adam Rippon in Corea non aveva gradito la presenza del vicepresidente americano sostenitore della terapia per la conversione degli omosessuali

Donald Trump Jr attacca Adam Rippon, il pattinatore di artistico statunitense protagonista ai Giochi di Pyeongchang con la vittoria della medaglia di bronzo. Apertamente gay, Rippon ha criticato prima delle Olimpiadi la presenza del vice presidente americano Mike Pence ai Giochi visto che questi tempo addietro ha sostenuto la terapia per la conversione degli omosessuali. Il commento non è passato inosservato a Trump Jr, il figlio del presidente Donald Trump, anche alla luce dei toni più moderati usati da Rippon nelle ultime ore, quando ha parlato di non volere che la sua esperienza olimpica fosse tutta caratterizzata dal vice presidente. "Veramente? Allora – ha detto Trump Jr riferendosi a Rippon – potevi non trascorre le ultime settimane a parlare di Pence. Io non l’ho mai sentito nominarti".

Tags
trump
jr
rippon
trump jr
presidente
pattinatore
Risultati
12.08.2018
Super League
Basilea
 3 - 2 
fine
2-1
Sion
Lucerna
 2 - 3 
fine
0-1
Young Boys
Zurigo
 0 - 0 
fine
0-0
S.Gallo
Challenge League
Vaduz
 1 - 0 
fine
0-0
Servette
 
 
 
24.08.2018
Challenge League
Servette
  
20:00
Winterthur
 
25.08.2018
Super League
Young Boys
  
19:00
Xamax
Grasshopper
  
19:00
Sion
 
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved