laRegione
Olimpiadi
12.02.18 - 17:510
Aggiornamento 13.02.18 - 08:42

In forse anche la combinata maschile

Il vento è annunciato in diminuzione, ma stanotte potrebbe essere ancora troppo forte. Possibile lo slalom in notturna, ma pur la cancellazione della prova

Il forte vento, ancor più del freddo, sta iniziando a creare qualche grattacapo agli organizzatori dei Giochi di Pyeongchang. In particolare a quelli incaricati di  sorvegliare il programma dello sci alpino. Dopo il rinvio della discesa maschile e del gigante femminile, nella notte tra oggi e domani è in forse pure la combinata maschile. La libera dovrebbe scattare alle 3.30, lo slalom alle 7.00 (ora svizzera), ma per quanto in diminuzione le previsioni meteo annunciano ancora vento turbolento. Tra l'una e le due gli atleti scenderanno in pista per la ricognizione, dopodiché la giuria prenderà una decisione in merito allo svolgimento della gara. Nel caso il vento fosse ancora forte, ma comunque entro i limiti del regolamento, si potrebbe comunque pensare di far partire i discesisti dal via del SUper-G maschile o da quello del Super-G femminile, operazione che richiederebbe però un posticipo della partenza. L'ultimo termine per far scattare gli sciatori dal cancelletto è fissato per le 14.00 ora locale (le 6.00 in Svizzera). Qualsiasi ritardo nella partenza della discesa comporterebbe il posticipo anche della manche di slalom, fissata eventualmente in notturna (le 18.00 in Corea, le 10.00 da noi) Tutto, però, dipenderà dalla discesa, per cui si spera di trovare una finestra di tempo accettabile tra le 11.30 e le 14.00. In caso contrario si paventa la possibilità di un annullamento definitivo della combinata, perché a quel punto, con tre gare da recuperare, il calendario diventerebbe troppo fitto e non più gestibile.

Tags
combinata
vento
combinata maschile
discesa
slalom
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved