laRegione
verso-samarcanda
UZBEKISTAN
29.03.21 - 17:150
Aggiornamento : 30.03.21 - 13:21

Verso Samarcanda

dal 15 al 22 aprile 2022

 

15.4 / Ticino – Milano Malpensa  – Tashkent

Partenza in serata dall’aeroporto di Milano Malpensa con volo di linea Uzbekistan Airways per Tashkent, notte a bordo e arrivo il giorno successivo.

16.4 / Tashkent – Samarcanda

Disbrigo delle pratiche doganali, incontro con il corrispondente locale e trasferimento privato in hotel per qualche ora di riposo dopo il viaggio. In tarda mattinata inizio delle visite di Tashkent, la città più importante dell’Asia Centrale. Nel tardo pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il treno veloce "Afrosiab" per Samarcanda in business class. All’arrivo, trasferimento privato in hotel, cena e pernottamento.

17.4 / Samarcanda

Giornata interamente dedicata alla scoperta di questa città leggendaria, una delle più antiche città del pianeta, con più di 2'500 anni di storia. Grazie ai suoi capolavori architettonici e archeologici, "la città delle cupole azzurre" è stata inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO. Il complesso del Registan è sicuramente una delle immagini più splendide e celebri di tutta l’Asia. Si tratta di un’immensa piazza, su cui prospetta un grandioso complesso architettonico tardo-medievale di madrase e moschee.

18.4 / Samarcanda – Shakhrisabz – Samarcanda

Partenza presto al mattino in auto verso il villaggio di Langar Ota, situato nella regione dell'Hissar, area naturale a ridosso del confine tagiko, attraversando un paesaggio montano molto bello e vario. Si prosegue quindi verso Shakhrisabz, il luogo natale di Tamerlano, che egli trasformò in una città monumentale. Nel XVI secolo gran parte della città e dei palazzi furono distrutti, ma quello che resta merita comunque una sosta. Rientro in serata a Samarcanda, cena in ristorante e possibilità di un’ultima passeggiata serale a piazza Registan.

19.4 / Samarcanda – Bukhara

Trasferimento in treno ad alta velocità per Bukhara, punto d'incrocio delle vie carovaniere lungo la Via della Seta, nonchè cuore religioso e culturale dell’Asia Centrale anche grazie alla presenza di personaggi religiosi e scienziati che ne hanno accresciuto il prestigio nei secoli. Il centro storico e i dintorni offrono tanto, numerose sono le madrase e moschee che ospita, tra cui la Madrasa Nadirkhon Devanbegi e la Madrasa Ulugbek.

20.4 / Bukhara – Khiva

Una giornata intensa per raggiungere l’ultima città carovaniera dell'itinerario e forse anche quella meglio conservata: Khiva. Si attraversa un paesaggio aspro, desertico esattamente come lo era centinaia di anni fa, che, dopo circa sei ore di viaggio, porta alle imponenti fortezze della regione di Khorezm (Corasmia). Dopo pranzo, visita della fortezza suggestiva di Ayaz Qala e proseguimento del viaggio con arrivo a Khiva nel tardo pomeriggio. Sistemazione e cena in hotel con possibilità di una prima passeggiata serale.

21.4 / Khiva

Khiva non è una semplice città, ma un vero e proprio museo a cielo aperto: ha mantenuto integra la struttura urbanistica originale all'interno delle mura perimetrali, dove si concentrano la maggior parte dei monumenti. Si visita facilmente a piedi e tutto è a portata di pochi passi. La zona antica si chiama Ichan Kala; se ne percorrono i tortuosi vicoli, visitando minareti, madrase, palazzi e moschee. 

22.4 / Khiva – Urgench – Milano Malpensa – Ticino

Prima parte della mattinata dedicata alla visita di Khiva in libertà o al tempo libero per gli ultimi acquisti; trasferimento privato all’aeroporto internazionale di Urgench per il volo di rientro diretto su Milano Malpensa. Arrivo nel tardo pomeriggio e trasferimento in Ticino. 

 

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF)2'825
Suppl. camera singola330
Tasse aeroportuali e fuel surcharge310
Suppl. piccolo gruppo (8-9 p.)363
Spese dossier60

 

Il prezzo comprende:

  • Voli di linea internazionali con Uzbekistan Airways da Milano in classe turistica
  • Trasferimenti privati da/per gli aeroporti all’estero
  • Trasporti interni con minibus/pullman dotati di aria condizionata a seconda del numero di partecipanti; acqua minerale a bordo a disposizione dei partecipanti.
  • Escursione a Shakhrisabz e Langar Ota in auto con aria condizionata
  • Treno alta velocità "Afrosiab" in business class
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4*
  • Trattamento di pensione completa come da programma
  • Acqua a disposizione durante i trasferimenti
  • Visite ed escursioni come da programma, ingressi, tasse e percentuali di servizio
  • Guida locale parlante italiano
  • Esperto accompagnatore Kel 12 al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto
i Viaggi de laRegione
Altri viaggi
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile