laRegione
21.07.22 - 11:21
Aggiornamento: 16:56

Instagram si ispira a Google Maps per le mappe social

La novità permetterà di esplorare le posizioni vicine contrassegnate più popolari filtrandole in base a categorie specifiche come ristoranti, bar, ecc...

Ats, a cura di Red.Web
instagram-si-ispira-a-google-maps-per-le-mappe-social
Depositphotos

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook-Meta, ha annunciato che la società sta introducendo una nuova esperienza di ricerca e mappa dinamica su Instagram. La novità consentirà agli utenti di esplorare le posizioni contrassegnate più popolari intorno a loro e di filtrare i risultati in base a categorie specifiche tra cui ristoranti, bar e saloni di bellezza.

Prima di questo aggiornamento, le mappe di Instagram mostravano semplicemente il tag della localizzazione dei contenuti pubblicati. Di fatto con l’aggiornamento il servizio si ispira a Google Maps, cercando di raccogliere l’interesse degli utenti anche meno giovani, che cercano sui social consigli sui luoghi da visitare, soprattutto durante le vacanze.

A differenza della concorrenza, le mappe di Instagram sono naturalmente arricchite di informazioni che arrivano dagli utenti che hanno visitato posti particolari, pubblicando foto e video al riguardo. Che si tratti di attività commerciali o bellezze naturali, basterà cliccare su un punto di interesse per sfogliare i migliori contenuti che li concernono.

"Stiamo introducendo una nuova mappa ricercabile su Instagram", ha spiegato Zuckerberg. "Ora si potranno scoprire le attività locali popolari vicine e filtrarle per categoria". A identificare la nuova funzione non un pulsante dedicato, ma i tag di posizione nei post della bacheca o nelle storie. Ogni volta che un amico tagga una posizione o usa un hashtag per sottolinearla, come #Washington, cliccandoci si aprirà la mappa con i punti di interesse nei dintorni.

Si possono anche condividere luoghi tramite messaggi diretti ad amici o gruppi. Inoltre, se il profilo è pubblico, è possibile utilizzare tag di posizione o adesivi nei contenuti per far apparire la mappa in modo che gli altri possano vederla in maniera automatica. Snapchat offre una funzionalità simile, che consente di pubblicare storie allegate a una posizione specifica.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Tecnologia
TECNOLOGIA
1 sett
L’essere umano sempre al centro
L’intelligenza artificiale a 25 anni dalla prima sfida vinta da un computer contro un campione del mondo di scacchi
Tecnologia
1 sett
Facebook, via dai profili preferenze religiose e politiche
Dal primo dicembre il social cambia in favore della privacy
Tecnologia
2 sett
Musk riammette Trump su Twitter, ma lui resta su Truth
Il nuovo patron del social network ha riattivato l’account dell’ex presidente Usa dopo un sondaggio fra gli utenti
Tecnologia
2 sett
Mentre Twitter e Meta licenziano, TikTok continua ad assumere
La piattaforma cinese è impegnata in un piano triennale di reclutamento di circa 3’000 ingegneri nelle sue sedi in tutto il mondo
Tecnologia
1 mese
Google parlerà tutte le lingue, pure quelle delle... catastrofi
Sono i tre passi avanti del motore di ricerca fra i più utilizzati al mondo: dall’inclusione alle allerte a una maggiore risoluzione dei video
Social
1 mese
Instagram nel caos, profili sospesi e followers spariti
Diversi utenti hanno segnalato la sospensione dei propri account e la perdita dei followers
TECNOLOGIA
1 mese
L’informatica per il benessere
I sistemi informatici possono migliorare non solo la produttività, ma anche il benessere delle persone
Tecnologia
1 mese
Dopo il down mondiale, WhatsApp torna a funzionare
I messaggi stanno ripartendo dopo l’interruzione di un paio d’ore di questa mattina
Tecnologia
1 mese
Whatsapp non funziona: impossibile inviare e ricevere messaggi
La popolare app di chat è in down dalle 8.45 circa. Ignote le cause e la durata del disservizio
Tecnologia
1 mese
Con il 2024 stesso caricabatterie per tutti i telefonini
Dalla primavera 2026, l’obbligo fra gli Stati membri dell’Unione europea si estenderà ai computer portatili
© Regiopress, All rights reserved