laRegione
19.11.21 - 11:47
Aggiornamento: 14:45

Da Facebook il guanto per toccare oggetti nel metaverso

Attualmente in una fase sperimentale e di sviluppo, si porrà come accessorio fondamentale per avvicinare le esperienze digitali a quelle della vita reale

Ats, a cura de laRegione
da-facebook-il-guanto-per-toccare-oggetti-nel-metaverso
Tutto attraverso un motorino interno al centro della mano che gonfia gli ‘attuatori’... (Keystone)

I Meta Reality Labs, già noti come Facebook Reality Labs, hanno svelato un guanto che permetterà di toccare gli oggetti nel metaverso. Zuckerberg, in occasione dell’annuncio della nascita di Meta, la compagnia che ingloba le attività di Facebook e delle altre aziende correlate, aveva condiviso la sua visione di una piattaforma di realtà virtuale e aumentata, dove le persone potranno incontrarsi per lavorare, studiare e divertirsi.

Il guanto, attualmente in una fase sperimentale e di sviluppo, si porrà come accessorio fondamentale per avvicinare le esperienze digitali a quelle della vita reale. Progettato per essere abbinato ai visori VR, come gli Oculus Quest 2, il guanto è dotato di decine di sensori, che i Labs definiscono “attuatori”, utili a sentire la presenza di oggetti negli ambienti 3D e distinguere tra pesi e consistenze differenti. Tutto attraverso un motorino interno al centro della mano che gonfia gli attuatori attraverso un semplice flusso d’aria. In questo modo, si creano dei dossi tra le dita che restituiscono la sensazione di presa di vari elementi. Toccando una penna, ad esempio, si gonfieranno solo i sensori sulle estremità di pollice e indice mentre, in caso di un pallone, saranno coinvolti entrambi i guanti e molti più attuatori. I Reality Labs hanno inoltre aggiunto specifici suoni, che danno l’illusione del tocco fisico. Come spiegano i ricercatori, non vi è una data di uscita ufficiale sul mercato e probabilmente ci vorranno anni prima che il dispositivo finale sia pronto e indossabile per un uso comune.

Leggi anche:

Facebook cambia nome: si chiamerà Meta

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Tecnologia
TECNOLOGIA
1 sett
L’essere umano sempre al centro
L’intelligenza artificiale a 25 anni dalla prima sfida vinta da un computer contro un campione del mondo di scacchi
Tecnologia
2 sett
Facebook, via dai profili preferenze religiose e politiche
Dal primo dicembre il social cambia in favore della privacy
Tecnologia
2 sett
Musk riammette Trump su Twitter, ma lui resta su Truth
Il nuovo patron del social network ha riattivato l’account dell’ex presidente Usa dopo un sondaggio fra gli utenti
Tecnologia
2 sett
Mentre Twitter e Meta licenziano, TikTok continua ad assumere
La piattaforma cinese è impegnata in un piano triennale di reclutamento di circa 3’000 ingegneri nelle sue sedi in tutto il mondo
Tecnologia
1 mese
Google parlerà tutte le lingue, pure quelle delle... catastrofi
Sono i tre passi avanti del motore di ricerca fra i più utilizzati al mondo: dall’inclusione alle allerte a una maggiore risoluzione dei video
Social
1 mese
Instagram nel caos, profili sospesi e followers spariti
Diversi utenti hanno segnalato la sospensione dei propri account e la perdita dei followers
TECNOLOGIA
1 mese
L’informatica per il benessere
I sistemi informatici possono migliorare non solo la produttività, ma anche il benessere delle persone
Tecnologia
1 mese
Dopo il down mondiale, WhatsApp torna a funzionare
I messaggi stanno ripartendo dopo l’interruzione di un paio d’ore di questa mattina
Tecnologia
1 mese
Whatsapp non funziona: impossibile inviare e ricevere messaggi
La popolare app di chat è in down dalle 8.45 circa. Ignote le cause e la durata del disservizio
Tecnologia
1 mese
Con il 2024 stesso caricabatterie per tutti i telefonini
Dalla primavera 2026, l’obbligo fra gli Stati membri dell’Unione europea si estenderà ai computer portatili
© Regiopress, All rights reserved