laRegione
Social
11.11.21 - 13:35
Aggiornamento: 14:34

Spotify come Facebook e Twitter: si potrà ‘bloccare’

La piattaforma ha affermato che la novità fa parte della sua missione globale di dare agli utenti la migliore esperienza possibile

Ats, a cura de laRegione
spotify-come-facebook-e-twitter-si-potra-bloccare
Nuovo pulsante (Keystone)

Spotify, come Facebook e Twitter, lancia un nuovo pulsante con cui bloccare gli utenti. La piattaforma stava lavorando da almeno un paio di anni alla funzione, che era poi stata abbandonata per dare priorità ad altri aggiornamenti, più spiccatamente audio. Il team ha deciso di dar seguito a quella che, secondo la compagnia, era una delle principali richieste degli iscritti. È quindi in fase di distribuzione, nei vari Paesi, il nuovo menu che, all’interno del profilo di un amico, presenta l’opzione ‘blocca’, sopra quella già esistente ‘non seguire più’. A differenza di quest’ultima, il blocco è riconducibile alla stessa operazione che si esegue sugli altri social network, quando si nascondono tutte le attività di un contatto dalla propria lista di amici. Il tasto per non seguire più invece, presente dal 2019, consente di nascondere l’utente dal proprio flusso di aggiornamenti della musica in riproduzione, visibile sul lato destro dell’app per computer, senza eliminarlo definitivamente e lasciando che lo stesso possa continuare a seguirci. Una volta bloccata invece, la persona non sarà più in grado di accedere alla pagina, playlist pubbliche o alle attività di ascolto dell’ex amico.

Spotify ha affermato che la novità fa parte della sua missione globale di dare agli utenti la migliore esperienza possibile, favorendo un ambiente sicuro per l’ascolto di musica e di podcast. La rimozione non sarà definitiva: dopo il blocco, apparirà sotto il profilo del contatto la voce ‘sblocca’, con cui tornare indietro in caso di ripensamento. A ogni modo, i contatti limitati, non essendo più presenti nel flusso di aggiornamenti social di Spotify, dovranno essere ricercati con la lente d’ingrandimento, tramite l’icona superiore dell’app.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Tecnologia
TECNOLOGIA
1 sett
L’essere umano sempre al centro
L’intelligenza artificiale a 25 anni dalla prima sfida vinta da un computer contro un campione del mondo di scacchi
Tecnologia
2 sett
Facebook, via dai profili preferenze religiose e politiche
Dal primo dicembre il social cambia in favore della privacy
Tecnologia
2 sett
Musk riammette Trump su Twitter, ma lui resta su Truth
Il nuovo patron del social network ha riattivato l’account dell’ex presidente Usa dopo un sondaggio fra gli utenti
Tecnologia
2 sett
Mentre Twitter e Meta licenziano, TikTok continua ad assumere
La piattaforma cinese è impegnata in un piano triennale di reclutamento di circa 3’000 ingegneri nelle sue sedi in tutto il mondo
Tecnologia
1 mese
Google parlerà tutte le lingue, pure quelle delle... catastrofi
Sono i tre passi avanti del motore di ricerca fra i più utilizzati al mondo: dall’inclusione alle allerte a una maggiore risoluzione dei video
Social
1 mese
Instagram nel caos, profili sospesi e followers spariti
Diversi utenti hanno segnalato la sospensione dei propri account e la perdita dei followers
TECNOLOGIA
1 mese
L’informatica per il benessere
I sistemi informatici possono migliorare non solo la produttività, ma anche il benessere delle persone
Tecnologia
1 mese
Dopo il down mondiale, WhatsApp torna a funzionare
I messaggi stanno ripartendo dopo l’interruzione di un paio d’ore di questa mattina
Tecnologia
1 mese
Whatsapp non funziona: impossibile inviare e ricevere messaggi
La popolare app di chat è in down dalle 8.45 circa. Ignote le cause e la durata del disservizio
Tecnologia
1 mese
Con il 2024 stesso caricabatterie per tutti i telefonini
Dalla primavera 2026, l’obbligo fra gli Stati membri dell’Unione europea si estenderà ai computer portatili
© Regiopress, All rights reserved