laRegione
telegram-scaricato-1-miliardo-di-volte-su-android
Keystone
70 milioni di nuove installazioni solo durante il blackout di Facebook
18.10.21 - 17:00

Telegram scaricato 1 miliardo di volte su Android

WhatsApp e Facebook avevano superato la soglia nel 2016, ma Telegram lo ha fatto in un tempo più breve

Ats, a cura de laRegione

Il servizio di messaggistica istantanea Telegram ha confermato di aver raggiunto un traguardo storico. Su Android l’applicazione è stata scaricata 1 miliardo di volte, tramite il negozio digitale Play Store. WhatsApp e Facebook avevano superato la soglia nel 2016, ma Telegram lo ha fatto in un tempo più breve. Anzi, tra il 4 e il 5 ottobre, ossia durante il più recente blackout che ha colpito i server di Facebook, la piattaforma cofondata da Pavel Durov e con sede a Dubai ha beneficiato di 70 milioni di nuove installazioni, considerando anche l’App Store di Apple.

“Sono orgoglioso di come il nostro team ha gestito la crescita senza precedenti, perché Telegram ha continuato a funzionare perfettamente per la maggior parte delle persone. Detto questo, alcuni nelle Americhe potrebbero aver riscontrato una velocità più bassa del solito, dal momento che milioni di nuovi iscritti si sono precipitati su Telegram nello stesso momento”, aveva detto Durov.

Non è possibile sapere quanti siano diventati veri utilizzatori dell’app, ma resta comunque un balzo in avanti importante per la quota del miliardo. Telegram, nelle scorse settimane, ha dovuto fronteggiare varie critiche per aver ceduto, secondo i detrattori, alle richieste del governo russo di censurare il canale con le raccomandazioni di voto antigovernativo diffuse dal team di Alexei Navalny, fra i più noti critici del presidente Vladimir Putin.

Anche in Italia si è visto qualche cambiamento, con la rimozione della chat ‘Basta Dittatura’, portata avanti dall’organizzazione dei gruppi no-vax e no green pass. Lo scorso fine settimana, Telegram ha oscurato i canali ‘Green Bypass 2.0’ e ‘Vendita Green Pass autentico’, per la vendita illegale dei permessi verdi. In totale erano seguiti da oltre 5’300 iscritti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
android facebook miliardo telegram whatsapp
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Tecnologia
Tecnologia
9 ore
‘Digita il codice...’: arriva un’altra truffa su WhatsApp
Una semplice procedura consente ai malintenzionati di ‘rubare’ l’account sfruttando i codici per l’inoltro chiamata e sms se il numero è occupato
TECNOLOGIA
4 gior
La tecnologia dietro un farmaco
Le simulazioni al computer sempre più cruciali per individuare e testare i medicinali
Tecnologia
5 gior
Attacchi informatici, il pericolo emergente sono i cryware
Si tratta di una forma di offensiva che prende di mira i portafogli di criptovalute
Tecnologia
1 sett
Facebook, in 3 mesi interventi su 1,8 miliardi di contenuti spam
In aumento anche gli interventi su contenuti di violenza, 21,7 milioni in un trimestre rispetto ai 12,4 milioni del trimestre precedente
Tecnologia
4 sett
Pubblicità ovunque, anche negli ‘Shorts’ di YouTube
La piattaforma sta sperimentando banner anche nel formato di video brevi
Tecnologia
1 mese
TikTok è l’app più scaricata da inizio 2022, Twitter sedicesima
Il social network della cinese ByteDance ha superato quota 3,5 miliardi di download nel mondo. Seguono a distanza Instagram, Facebook, WhatsApp e Telegram
TECNOLOGIA
1 mese
Automatizzazione ad ogni costo?
L’ingegneria informatica davanti alla sfida tecnologica ed etica della sua pervasività
Tecnologia
1 mese
Meno chat e più social: WhatsApp lancia Community
La nuova funzione permetterà di riunire un insieme di gruppi con simili interessi in un unico canale in cui gli amministratori possono inviare messaggi
Tecnologia
2 mesi
Internet Explorer va definitivamente in pensione fra tre mesi
Il popolare browser di Microsoft dal 15 giugno verrà sostituito, dove ancora impiegato, dal successore Edge, che resta tuttavia ancora poco utilizzato
TECNOLOGIA
2 mesi
Il metaverso, sogno oppure incubo?
Con la rubrica a cura dell’USI uno sguardo critico sul futuro preconizzato da Mark and friends
© Regiopress, All rights reserved