laRegione
NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
1
PIT Penguins
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
facebook-chiude-un-occhio-per-i-vip
(Keystone)
Tecnologia
14.09.21 - 07:360
Aggiornamento : 11:16

Facebook chiude un occhio per i Vip

Secondo un’inchiesta del Wall Street Journal, la società ha creato un programma che esenta le celebrità dal rispetto degli standard di comportamento sul social

Mark Zuckerberg ha affermato pubblicamente che Facebook consente ai suoi oltre tre miliardi di utenti di parlare sullo stesso piano delle élite della politica, della cultura e del giornalismo e che i suoi standard di comportamento si applicano indistintamente a tutti.

Ma il Wall Street Journal rivela che non è così e che in privato la società ha creato un programma, “Xcheck”, che esenta milioni di celebrità da alcune o da tutte le regole, un privilegio di cui molti abusano.

Il programma, spiega il quotidiano, era inteso inizialmente come strumento di controllo di qualità per azioni prese contro account di alto profilo ma sino allo scorso anno proteggeva almeno 5,8 milioni di Vip dall‘applicazione delle contromisure di Fb. Alcuni utenti sono in una ’white list’, che li rende immuni dalle azioni della compagnia, mentre ad altri è consentito postare materiale che viola le norme in attesa di un esame dei dipendenti Fb che spesso non arriva mai.

A volte, secondo i documenti visionati dal Wsj, XCheck ha protetto figure pubbliche i cui post contenevano molestie o incitamento alla violenza, come nel 2019 quando fu consentito alla star del calcio Neymar di mostrare a decine di milioni di fan foto di una donna nuda che lo accusava di stupro, prima che il contenuto fosse rimosso da Facebook.

“Non stiamo facendo davvero quello che diciamo di fare pubblicamente", ammette uno studio confidenziale, definendo le azioni della società una “rottura di fiducia” e ammonendo che "a differenza del resto della nostra comunità, queste persone possono violare i nostri standard senza alcuna conseguenza”. Nel descrivere il sistema, scrive il Wsj, Fb ha fuorviato non solo l’opinione pubblica ma anche il suo Oversight Board, un organismo che la piattaforma social ha creato per garantire la responsabilità della compagnia nel far rispettare le sue regole.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Tecnologia
Tecnologia
2 sett
Da Facebook il guanto per toccare oggetti nel metaverso
Attualmente in una fase sperimentale e di sviluppo, si porrà come accessorio fondamentale per avvicinare le esperienze digitali a quelle della vita reale
Tecnologia
2 sett
Apple fai da te: presto potremo ripararci gli iPhone da soli
Premessa la capacità di saperlo fare, dal negozio online ‘Self Service Repair’ si acquisteranno pezzi di ricambio e strumenti per i problemi più comuni
Social
3 sett
Spotify come Facebook e Twitter: si potrà ‘bloccare’
La piattaforma ha affermato che la novità fa parte della sua missione globale di dare agli utenti la migliore esperienza possibile
Tecnologia
3 sett
Facebook, stop ad annunci mirati su salute, politica e religione
Il social ha annunciato che non utilizzerà più dati su stato di salute, credo religioso o politico e orientamento sessuale per indirizzare le pubblicità
Tecnologia
3 sett
L’antenato del Mac assemblato da Jobs e Wozniak va all’asta
L’Apple-1, ancora funzionante, è un computer Apple originale dei primordi costruito a mano 45 anni fa dai fondatori dell’azienda
Tecnologia
1 mese
Facebook annuncia: ‘Non useremo più riconoscimento facciale’
Lo afferma Meta in una nota sottolineando di dover valutare i benefici e le crescenti preoccupazioni sulla tecnologia.
Tecnologia
2 mesi
Arriva da oggi Windows 11, ma non da subito per tutti
L’aggiornamento del sistema operativo di Microsoft è stato rilasciato oggi ma sarà disponibile gradualmente entro il 2022
Tecnologia
2 mesi
Facebook, Instagram e WhatsApp sono in down
Problemi di connessione con i tre grandi social network. Sui siti specializzati piovono le segnalazioni dalle 17.20 circa.
Tecnologia
2 mesi
Un miliardo di persone al mese usano TikTok
Da luglio 2020 gli utenti sono cresciuti del 45 per cento. Stati Uniti, Europa, Brasile e Sud-Est asiatico i mercati più grandi dell’app di video brevi
Tecnologia
2 mesi
Instagram sospende il progetto di social per ‘under 13’
Instagram Kids va in stand by. Nei giorni scorsi era stata pubblicata un’inchiesta sui danni del social agli adolescenti, soprattutto alle ragazze
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile