laRegione
lo-smart-working-e-netflix-mettono-a-dura-prova-swisscom
Tecnologia
16.03.20 - 14:100

Lo smart working e Netflix mettono a dura prova Swisscom

Diversi clienti hanno lamentato interruzioni di servizio. La rete di telecomunicazioni sta lavorando per ampliare le capacità.

L'aumento del lavoro da casa e la necessità di evitare, per quanto possibile, contatti da persone a persona stanno mettendo a dura prova la rete fissa e mobile di Swisscom, il maggiore operatore elvetico. Diversi clienti hanno infatti lamentato interruzioni del servizio. Il gigante blu ha frattanto comunicato che lavora alacremente per ampliare le capacità.

Stamane l'azienda ha registrato un forte incremento delle chiamate sulla rete mobile, il triplo secondo dati dell'operatore riferiti a Keystone-ATS. Massiccio incremento anche per i volumi di dati sulla rete fissa, scrive Swisscom in una nota odierna. Ciò ha portato a problemi: diversi clienti sia privati che aziendali hanno registrato problemi nei collegamenti. Il portale di notizie Nau.ch si è fatto eco di questi contrattempi.

Al momento il comportamento dei fruitori delle rete Swisscom non è prevedibile. In ogni caso, i collaboratori dell'operatore sorvegliano al momento la rete con maggiore attenzione, adottando laddove necessario provvedimenti affinché tutto fili liscio. Tuttavia, mette in guardia la società, non si possono escludere ancora problemi in caso di sovraccarico puntuale della rete.

Anche il traffico Internet potrebbe rallentare, specie per quelle aziende che non hanno provveduto a rafforzare i rispettivi sistemi d'accesso alla rete. Swisscom è in ogni caso sempre pronta ad offrire ai propri clienti una banda larga maggiore purché via siano sufficienti capacità.

Priorità verrà data ai clienti attivi in ruoli chiave per l'approvvigionamento del Paese, precisa nella sua nota Swisscom. Il gigante blu pensa tuttavia che, nonostante l'incremento del telelavoro, vi siano al momento capacità a sufficienza. Il lavoro a domicilio, secondo l'azienda, non necessità risorse comparabili a quelle necessarie per lo streaming televisivo o Netflix.

Intanto, per arginare la propagazione del coronavirus, Swisscom comunica anche che nei cantoni in cui è stato dichiarato uno stato di necessità, i suoi negozi rimangono chiusi. Si tratta di Ticino, Basilea Campagna, Giura, Neuchâtel, Grigioni e, dalle 18 di stasera, Ginevra e Vallese.
 
 

TOP NEWS Tecnologia
Tecnologia
1 sett
TikTok rende privati i profili degli "under 16"
La modifica per promuovere la sicurezza dei minori. Solo i follower approvati potranno vedere e commentare i contenuti degli utenti fra i 13 e i 15 anni.
Tecnologia
2 sett
Cybersicurezza, in Svizzera 230'000 pc con Windows obsoleto
Ancora installate versioni del sistema operativo non più supportate e con possibili vulnerabilità. Si rischia di dover risarcire in caso di furto di dati
Tecnologia
1 mese
WhatsApp non funzionerà più su alcuni smartphone
Dal prossimo anno i telefonini più datati, tra cui l'iPhone 4 e 5, non supporteranno più la popolare app di messaggistica. Chi può aggiorni il software
Tecnologia
1 mese
Dopo Google e Spotify anche Telegram down
L'applicazione di messaggistica e chat oggetto di un disservizio a livello mondiale. Ancora sconosciute le cause
Tecnologia
1 mese
Google ha di nuovo problemi: Gmail giù per 15mila persone
Lo ha annunciato lo stesso colosso informatico. Gli altri servizi non registrano per il momento problemi
Tecnologia
1 mese
Intel: 'Alle misure di laboratorio noi preferiamo la realtà'
Intervista a Paolo Canepa, portavoce della multinazionale americana 'scaricata' da Apple in favore di Arm. La replica tecnologica? Si chiama 'Evo'
Tecnologia
1 mese
Google giù per un problema di... disco (pieno?)
Un 'internal storage quota issue' è alla base delle difficoltà di chi, questa mattina, voleva accedere a Gmail, Youtube e altri servizi
Tecnologia
1 mese
Google in down mondiale: problemi con Gmail, Youtube e Drive
Disservizio a livello mondiale dei servizi del colosso di Mountain View. Fermi fra gli altri la posta elettronica, Youtube e Drive. Risoluzione in corso
Tecnologia
1 mese
Sul dark web dati personali in vendita a meno di 50 centesimi
Lo rivela una ricerca della società di sicurezza Kaspersky. I dati utilizzabili per estorsioni, truffe, schemi di phishing e furto diretto di denaro
Tecnologia
2 mesi
Huawei: 'Il 5g la rete più sicura contro i cyberattacchi'
Secondo Mika Lauhde, vicepresidente globale di Huawei per la sicurezza informatica e la privacy, la rete di ultima generazione riduce il rischio di attacchi
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile