laRegione
Tecnologia
18.11.19 - 14:260

Un automobilista su due interessato all'elettrico

Stando a un sondaggio Tcs il 49% si dice pronto all'auto elettrica. Fra i motivi la volontà di contribuire a migliorare il clima.

Solo il 3% delle auto oggi in circolazione in Svizzera sono elettriche, ma le cose potrebbero presto cambiare: stando a un sondaggio pubblicato oggi dal Touring Club Schweiz (Tcs) una persona su due è pronta a saltare il fosso. Alla domanda "se dovesse comprare una nuova vettura nei prossimi tre anni, opterebbe una elettrica?" il 49% risponde di sì (20% molto probabilmente, 29% abbastanza probabilmente). Il 43% reagisce con un no (22% abbastanza, molto probabilmente 21%), l'8% non sa o non risponde.

La maggioranza degli interpellati spera che l'uso dell'auto elettrica protegga di più l'ambiente. Infatti le ragioni che spingono ad acquistarla sono la convinzione di contribuire a migliorare il clima, quella di concorrere alla riduzione delle emissioni di CO2 e quella di ridurre le emissioni foniche, vista la silenziosità del motore. Significativa è anche la spiccata fiducia espressa sul futuro della mobilità elettrica. Gli ostacoli che scoraggiano l'acquisto delle vetture a trazione elettrica sono l'elevato costo d'acquisto (50% delle risposte date), la carente rete delle colonnine di ricarica e la debole autonomia. La quota di chi userà l'auto elettrica è comunque destinata ad aumentare: gli estensori del sondaggio individuano un 27% della popolazione quale "gruppo potenziale primario" e un ulteriore 21% quale "gruppo potenziale di crescita". Nel primo gruppo figurano in particolare italofoni e i francofoni.

Tags
auto
sondaggio
auto elettrica
tcs
clima
gruppo
TOP NEWS Tecnologia
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile