laRegione
il-nuovo-regolamento-europeo-della-privacy-in-breve
Keystone
Tecnologia
24.05.18 - 21:080

Il nuovo Regolamento europeo della privacy in breve

Cambiamenti su lotta al furto dei dati e sui diritti delle persone. Sui social media come nella vita di tutti i giorni

Domani, 25 maggio, entrerà in vigore il Gdpr. Tradotto: cambia il Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali. La privacy di tutti i cittadini dell'Unione europea, insomma, cambierà. E anche noi in Svizzera siamo direttamente interessati, in quanto una qualsiasi azienda elvetica che ha a che fare con clienti dell'Ue si troverà di fronte a questi cambiamenti. A Berna se ne discuterà nella prossima sessione delle Camere federali che inizierà lunedì. Ma... di che si tratta, concretamente?

I diritti delle persone

Innanzitutto, chi vorrà usare i dati personali di qualsiasi persona dovrà spiegare in modo preciso il motivo e se in futuro ne rimarrà in possesso. Sia su internet – ad esempio i social network – sia nella ‘vita reale’: studi medici, uffici, fino alle tessere dei supermercati. Non sarà più possibile, né ovviamente legale, usare liberamente dati personali. E se non succede? E se le aziende continueranno a fare come in passato? Semplice, si contatta la ditta che senza permesso ha preso i dati e gliene si chiede conto. In caso di risposta non soddisfacente, potrà scattare la denuncia penale.

Il diritto all'oblio

Un tema molto sentito anche in Svizzera è quello del diritto all'oblio. I social network, ad esempio, dovranno rendere possibile agli iscritti di cancellare definitivamente alcune o tutte le informazioni collegate ai propri profili. E, sempre parlando di piattaforme social ma non solo, ovviamente, il nuovo regolamento prevede che gli utenti possano beneficiare di un servizio anche senza obbligo di registrazione con dati personali.

E se i dati vengono rubati?

Proteggere le informazioni, certo. Tutelare i propri dati, eccome. Ma se questi dati vengono rubati, come successo nel recente scandalo di Cambridge Analytica che ha "spiato" quasi 90 milioni di iscritti a Facebook per motivi elettorali? Da domani, se una piattaforma subisce un furto ha l'obbligo di comunicarlo con velocità: al massimo entro 3 giorni dalla presa di coscienza.

TOP NEWS Tecnologia
Tecnologia
3 sett
Rivoluzione Apple: iPad, iMac colorati e podcast
Dall'abbonamento per i podcast ai nuovi iPad Pro e iMac, passando per AirTag, per cercare gli oggetti smarriti in casa...
Tecnologia
1 mese
Dopo Facebook e LinkedIn, in Rete anche database di Clubhouse
La piattaforma smentisce un 'data breach' o una violazione sostenendo che i dati messi in Rete da presunti hacker fossero già disponibili pubblicamente
Tecnologia
3 mesi
Microsoft valuta l'acquisto di Pinterest
Lo riporta il Financial Times. Il social di condivisione di foto e video in bacheche ha aumentato del 600% il suo valore di mercato durante la pandemia
Tecnologia
3 mesi
Telegram: ora possibile importare chat da WhatApp, è sfida
I contenuti e i messaggi importati non occuperano spazio extra. Whatsapp continua a perdere posizioni dopo le recenti polemiche sulla privacy
Tecnologia
4 mesi
TikTok rende privati i profili degli "under 16"
La modifica per promuovere la sicurezza dei minori. Solo i follower approvati potranno vedere e commentare i contenuti degli utenti fra i 13 e i 15 anni.
Tecnologia
4 mesi
Cybersicurezza, in Svizzera 230'000 pc con Windows obsoleto
Ancora installate versioni del sistema operativo non più supportate e con possibili vulnerabilità. Si rischia di dover risarcire in caso di furto di dati
Tecnologia
4 mesi
WhatsApp non funzionerà più su alcuni smartphone
Dal prossimo anno i telefonini più datati, tra cui l'iPhone 4 e 5, non supporteranno più la popolare app di messaggistica. Chi può aggiorni il software
Tecnologia
5 mesi
Dopo Google e Spotify anche Telegram down
L'applicazione di messaggistica e chat oggetto di un disservizio a livello mondiale. Ancora sconosciute le cause
Tecnologia
5 mesi
Google ha di nuovo problemi: Gmail giù per 15mila persone
Lo ha annunciato lo stesso colosso informatico. Gli altri servizi non registrano per il momento problemi
Tecnologia
5 mesi
Intel: 'Alle misure di laboratorio noi preferiamo la realtà'
Intervista a Paolo Canepa, portavoce della multinazionale americana 'scaricata' da Apple in favore di Arm. La replica tecnologica? Si chiama 'Evo'
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile