laRegione
senza-vincitori-ne-vinti-nella-notte-di-roma
13.11.21 - 05:30

Senza vincitori né vinti nella notte di Roma

A Lugano querela per undici per i post offensivi in merito al ‘funerale della giustizia’. Oggi si parla anche di cave, atelier e previdenza integrativa

Ampio spazio, e non poteva essere altrimenti, lo dedichiamo al ‘derby’ dell’Olimpico, quell’Italia-Svizzera che ieri sera si è chiuso senza vincitori né vinti: 1-1 e che ha dunque rinviato all’ultima giornata della fase qualificativa la decisione su chi sarà tra le due squadre a timbrare il biglietto per il Qatar per via diretta e chi invece dovrà passare per l’insidioso playoff.

Da Roma torniamo a Lugano, dove imperversa la bufera. Alimentata dai commenti diffusi nell‘etere via social a margine del ‘funerale’ della giustizia’. Nell’occhio del ciclone ci finiscono undici persone, raggiunte da una querela. Fra di loro vi sono anche un consiglere comunale e un dipendente della Città.

Legge sulle cave, stavolta ad alzare la voce è la Ongaro, che punta anche lei il dito in direzione del Dipartimento del territorio, reo a suo dire di non prendere sufficientemente in considerazione i detriti di cava nella posa dei sottofondi delle carreggiate e nella produzione di calcestruzzo, privilegiando troppo spesso l‘importazione dall’estero di ghiaia e ghiaione. Anche sulle strade (e... sotto), è insomma una sorta di ’prima i nostri’, di materiali in questo caso.

Katiuscia Cidali, per le pagine di Bellinzona, ci apre poi le porte dell’atelier-negozio Zaharìa, in piazza Nosetto a Bellinzona. Dove Arlena Ton è al lavoro con il suo telaio per dare vita a creazioni uniche. Una sfida quasi impari con i siti online che propongono vestiti a basso costo ma anche di bassa qualità, che Arlena porta avanti con tanta passione e amore per la sua professione.

Come garantirsi una pensione serena? Meglio una polizze assicurative, un conto risparmio 3a o un in titoli? Nell’edizione odierna ecco qualche consiglio dell’esperto (Michael Imbach, responsabile per il Ticino di Vz VermögensZentrum, società di consulenza indipendente in materia previdenziale) per meglio orientarsi nel vasto campo della previdenza integrativa.

Il santo vale la candela? Se lo chiede, nel commento odierno, Daniela Carugati, riferendosi al ‘regalo calato dall‘alto’ relativo alla realizzazine di una terza corsia dinamica sull’A2 capace di ridurre sì il traffico in una regione congestionata dalle vetture, ma a scapito di un sacrificio territoriale ’spropositato’.

A tutti buona lettura!

Leggi anche:

Lugano, insulti social: consigliere comunale denunciato

Una Legge sulle cave? ‘Così il Cantone non ci aiuta’

Tutti i fili tessuti da Arlena

Previdenza integrativa, il dilemma tra polizze e conti 3a

Il Mendrisiotto e Basso Ceresio e i santi in paradiso

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
calcio italia italia svizzera newsletter svizzera
© Regiopress, All rights reserved