laRegione
Christian de Boisredon
Impact Journalism
16.06.18 - 07:000

Ecco perché oggi parliamo di belle notizie

titoli dei giornali tendono a dipingere un'immagine cupa del nostro mondo, ma possono aiutare a diffondere le storie di chi si impegna per il cambiamento

Con lo sviluppo continuo della tecnologia delle comunicazioni, la gente ha accesso a più informazioni di quanto mai avvenuto prima, letteralmente in punta di dita. 

Ma quanti di noi possono dire di essere veramente informati?

I titoli dei giornali tendono a dipingere un'immagine cupa del nostro mondo: conflitti, terrorismo, fame, cambiamento climatico, ingiustizia sociale - la lista continua. Stiamo infatti affrontando sfide complesse e in apparenza insormontabili. Anche se il quadro di insieme offre soluzioni e ragioni per sperare.

Nel 2015, 193 paesi si sono accordati per lavorare verso gli Obiettivi Sostenibili di Sviluppo dell’ONU. Un piano ambizioso per guidare lo sviluppo mondiale fino a 2030, gli obiettivi sono un invito ad agire per porre fine alla povertà, proteggere il pianeta, stabilire la pace ed assicurare a tutti una vita prosperosa e appagante. Questi obiettivi saranno raggiunti solo se ovunque la gente - i governi, il settore privato, la società civile - li sosterrà.

In tutto il mondo, c’è un crescente movimento di base a sostegno degli Obiettivi Sostenibili di Sviluppo. Donne e uomini geniali ed innovativi stanno scoprendo soluzioni locali a problemi globali, aiutando così a costruire una società e un’economia migliori per tutti. Questi imprenditori ispirano altri a replicare le loro soluzioni a problemi come le cure sanitarie, la qualità dell’istruzione, l’occupazione dignitosa, l’energia pulita e l’accesso all’acqua.

La spinta verso il cambiamento positivo sta prendendo slancio. Sempre più persone lavorano per aiutare gli imprenditori sociali ad avere più impatto, sostenendo la finanza ad impatto positivo o investendo su di loro e accelerando la loro influenza (come ad esempio Skoll Foundation, Ashoka, Impact Hub, the One Young World Summit ecc). Queste iniziative sempre più numerose trovano il modo di ampliarsi, sviluppando legami con aziende tradizionali. In cambio, con il loro approccio alternativo e orientato all’impatto, aiutano a trasformare le grandi corporazioni, ispirando modelli di business e prodotti più virtuosi.

I media possono giocare un ruolo vitale nel evidenziare e diffondere storie al di là delle frontiere su questi agenti del cambiamento. Negli ultimi sei anni, Sparknews ha invitato i media di tutto il mondo a partecipare all’Impact Journalism Day e ad unire le forze nel pubblicare articoli sulle iniziative positive sui loro inserti speciali o nei reportage online, raggiungendo così 120 milioni di persone nello stesso giorno. Molti di questi media hanno ora cominciato ad includere storie sulle invenzioni di soluzioni nelle notizie di ogni giorno.

Anche tu puoi partecipare ed aiutare questi progetti a crescere e ad avere ancora più impatto. Condividi le storie che più ti colpiscono su Facebook e Twitter (#ImpactJournalism, #StoryOfChange, @Sparknews, @laregione).

Possiamo tutti rivestire una parte nello scrivere il futuro della nostra storia globale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
soluzioni
obiettivi
sviluppo
cambiamento
impatto
storie
mondo
notizie
media
TOP NEWS Impact Journalism
© Regiopress, All rights reserved