laRegione
Felici e diplomati (Ti-Press)
I diplomati
01.12.19 - 12:250
Aggiornamento : 12:52

Il Ticino ha 8 nuovi specialisti del commercio al dettaglio

Gli attestati sono stati consegnati il 29 novembre a Bellinzona. La miglior media ticinese è stata del 5.3

La Svizzera italiana ha festeggiato 8 nuovi specialisti del commercio al dettaglio. Le candidate e i candidati hanno superato con successo a ottobre 2019 l'esame di professione federale (livello terziario) e hanno quindi ricevuto il loro meritatissimo attestato presso l'Auditorium di Banca Stato a Bellinzona.

L'evento, tenutosi il 29 novembre, è stato moderato da Michele Bertossa, responsabile organizzazione esami ed è stato arricchito da due interessanti relazioni di Massimo Ghezzi, Coordinatore Città dei Mestieri Svizzera italiana e di Enzo Lucibello, Presidente DISTI – Distributori Ticinesi. Pure presente la direttrice degli esami a livello svizzero, Denise Fiechter.

Chi sono gli specialisti del commercio al dettaglio

Gli specialisti del commercio al dettaglio dispongono di conoscenze complete del loro settore e dirigono autonomamente l'area vendite. Sono in grado di comprendere il loro ambiente di lavoro e i fattori che lo influenzano in un contesto di ampie correlazioni. Hanno le competenze per agire in modo imprenditoriale. Nel 2019 hanno partecipato agli esami 306 candidati di tutta la Svizzera con un tasso di successo dell’80 percento.

Sejdiui Gazmend ha ottenuto la migliore media, 5.3, in Ticino. Gli altri attestati sono stati consegnati a Favale Romina, Gjocaj Aurora, Iarrobino Florian, Lombardini Stefano, Lozzi Antonio, Muntoni Daniele e Stojcev Bosko.

Tags
specialisti
commercio
nuovi specialisti
ticino
dettaglio
specialisti commercio
attestati
commercio dettaglio
stati consegnati
specialisti commercio dettaglio
TOP NEWS I diplomati
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile