laRegione
07.09.22 - 13:20
Aggiornamento: 08.09.22 - 11:29

‘Rinvenuto’ un insetto bionico per monitorare l’ambiente

Metà scarafaggio e metà robot alimentato a energia solare, frutto di un gruppo di scienziati asiatici guidati dall’Istituto giapponese Riken

Ansa, a cura di Red.Web
rinvenuto-un-insetto-bionico-per-monitorare-l-ambiente
Ansa
Strano insetto

Un cyborg metà scarafaggio e metà robot, alimentato a energia solare e comandato a distanza senza fili, è stato messo a punto da un gruppo di scienziati asiatici guidati dall’Istituto giapponese Riken. Il risultato, pubblicato sulla rivista npj Flexible Electronics, apre la strada all’impiego di insetti bionici per monitorare l’ambiente oppure ispezionare aree pericolose non accessibili agli umani. Gli esperti hanno utilizzato come base di partenza le blatte del Madagascar vive, che sono lunghe circa sei centimetri. Sulla parte dorsale del loro torace è stato attaccato una sorta di piccolo zainetto che comprende il modulo di controllo del movimento delle zampe e una batteria al litio: il tutto è stato stampato in 3D usando un polimero elastico che si adatta alla superficie curva dell’insetto, in modo da consentire al dispositivo elettronico rigido di rimanere montato stabilmente per più di un mese.

Sul lato dorsale dell’addome, invece, è stato montato il modulo con le celle solari ultrasottili (spesse appena 0,004 millimetri) che raggiunge una potenza di 17,2 milliwatt, oltre 50 volte superiore rispetto alla potenza degli attuali dispositivi applicati su insetti vivi. Una volta caricata la batteria con la luce (in 30 minuti circa), gli insetti sono stati telecomandati a distanza senza fili, facendoli muovere in una direzione piuttosto che un’altra.

"Considerando la deformazione del torace e dell’addome durante la locomozione base degli insetti, un sistema elettronico ibrido composto da elementi rigidi e flessibili a livello del torace e da dispositivi ultrasoffici per l’addome sembra essere efficace per degli scarafaggi cyborg – hanno spiegato i ricercatori –. Inoltre, poiché la deformazione addominale non è esclusiva degli scarafaggi, la nostra strategia può essere adattata anche ad altri insetti come i coleotteri e forse perfino a insetti volanti come le cicale". Il prossimo obiettivo sarà quello di integrare sensori e telecamere in modo da usare questi cyborg per applicazioni di monitoraggio e soccorso.

TOP NEWS Curiosità
Video
Curiosità
3 gior
Madre Natura contro Babbo Natale: ‘Basta consumismo!’
Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico
Video
Curiosità
3 gior
Mamma scimpanzé si ricongiunge al suo cucciolo
Il piccolo era stato isolato per problemi respiratori. Il video del primo abbraccio fra madre e figlio
Curiosità
5 gior
Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo
Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese. Il foglietto è datato 6 ottobre 1887
Curiosità
1 sett
Suor Cristina lascia la vita consacrata e continua con la musica
L’ex religiosa vinse The Voice Italia nel 2014. Ha duettato con artisti del calibro di Ricky Martin e Kylie Minogue.
Curiosità
1 sett
Cos’hanno in garage i calciatori? Dipende dal ruolo
Analizzate le preferenze di 305 giocatori di 45 Nazionali: gli attaccanti amano le auto veloci, robusti Suv per portieri e difensori
Curiosità
1 sett
Hanno Fifa dei gay? Un bacio in attesa del Qatar
Nuova provocatoria opera di Andrea Villa, lo street artist ribattezzato il Banksy torinese: protagonisti Thierry Henry e Cristiano Ronaldo
Curiosità
1 sett
‘Convertito’ da un articolo, restituisce 19 reperti d’arte
L’uomo, un collezionista dell’Illinois, ha deciso di ‘fare la cosa giusta’ dopo aver letto un servizio dedicato al traffico illegale di beni culturali
Curiosità
2 sett
Finalmente un... porto sicuro per Tatoosh
Da due anni sul mercato (al prezzo di 90 milioni di dollari), il superyatch del cofondatore di Microsoft Paul Allen ha trovato un acquirente
Curiosità
3 sett
Designer crea le prime scarpe da tennis per cavalli
L’idea folle è di Marcus Floyd, un artista americano originario del Kentucky. Il nome delle sneaker? Horse Kicks vendute al prezzo di ben 1’200 dollari
Curiosità
3 sett
La madre era la colf, lei acquista la villa milionaria
Una quarantenne californiana, figlia di una donna di servizio, dopo aver fatto carriera quale design influencer compra la casa dei sogni
© Regiopress, All rights reserved