laRegione
29.08.22 - 17:37
Aggiornamento: 18:13

Mesnier sapeva prendere per la gola i presidenti

È morto lo storico pasticciere della Casa Bianca: ha lavorato per venticinque anni a leccornie dolciarie per i palati di Carter, Bush e così snocciolando

Ansa / Ats, a cura di Red.Cultura
mesnier-sapeva-prendere-per-la-gola-i-presidenti
Keystone
Il rubicondo pasticciere

Per oltre 25 anni ha preso per la gola cinque presidenti americani con la missione anche solo per alcuni minuti di far sorridere la First Family. A 78 anni è morto Roland Mesnier, storico pasticciere francese della Casa Bianca. Era malato di cancro. Lo scrive il Washington Post.

Originario di Bonnay, nella Francia rurale, Mesnier iniziò la sua carriera alla Casa Bianca sotto l’amministrazione Carter mentre lasciò nel 2004 con George W. Bush.

"Se posso alleggerire quella pressione per cinque minuti, allora ho fatto il mio lavoro", disse in un’intervista alla stampa canadese a proposito del lavoro del presidente degli Stati Uniti. "Era quello il mio compito alla Casa Bianca – spiegò –, mettere un sorriso sul volto della First Family". Rivelò anche che i Carter ci tenevano ad avere in menù del formaggio a forma di anello con al centro un misto di cipolle, capperi e marmellata di fragole. "Muenster, cheddar – disse – tutti i formaggi più appiccicosi al mondo".

Mentre, sempre a sua detta, ai Clinton piaceva un terribile miscuglio di marmellata al sapore di Coca-Cola servito con amarene candite. Il presidente Ronald Reagan amava la cioccolata, ma la First Lady Nancy gliela proibiva così Mesnier gli preparava una mousse al cioccolato mentre lei era fuori città.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
2 gior
In aeroporto con un teschio di delfino in valigia
L’insolito e macabro ritrovamento allo scalo di Detroit. Non è chiaro se ci siano stati arresti in merito
Curiosità
1 sett
Compleanno insipido: cercasi Aromat disperatamente
Per il popolare condimento, l’anno del suo settantesimo di vita si apre con una penuria sugli scaffali dei negozi svizzeri
Curiosità
1 sett
Alla prova dei fornelli la spunta la Danimarca
Mark Hansen vince il concorso internazionale Bocuse d’Or, Campionato mondiale non ufficiale di cucina. Dove la Svizzera si piazza decima
Curiosità
1 sett
ChatGPT supera esami universitari di legge e business
Anche se con voti non particolarmente alti, il potente strumento di intelligenza artificiale è stato promosso in 4 corsi di alcuni atenei statunitensi
Curiosità
2 sett
È la fisica il segreto che ci rende irresistibile il cioccolato
La scoperta apre la strada alla produzione di un prodotto dolce meno grasso e più salutare, ma ugualmente appagante
Video
Curiosità
2 sett
Metti un lupo... nuotare al largo: pescatori allibiti
Mentre erano intenti in una battuta nel golfo greco l’eccezionale incontro con un predatore intento a ritrovare la riva
Curiosità
2 sett
Uscire la mattina e ritrovarsi a meno 62,7 gradi
Yakutsk, in Russia, nella Siberia orientale, è la città più fredda del mondo. Mai così sotto zero da oltre due decenni
Video
Curiosità
2 sett
Realizzata la pizza più grande al mondo: eccola!
L’impasto è lungo quasi un chilometro e mezzo ed è farcito con formaggio, ‘pepperoni’ e oltre 2mila chili di salsa di pomodoro
Curiosità
3 sett
In alto i forni: oggi è la Giornata Mondiale della Pizza
Il 17 gennaio, ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono del fuoco e dei forni, si celebra l’alimento simbolo della cucina italiana nel mondo
Curiosità
3 sett
Gli stivali a rana di William e Harry sfilano in passerella
Ricordi di infanzia costellano la nuova collezione uomo dello stilista irlandese Jw Anderson presente alla settimana della moda di Milano
© Regiopress, All rights reserved