laRegione
all-asta-cimeli-e-ricordi-di-sir-michael-caine
Keystone
Istantanea da Cannes
11.01.22 - 12:05
Aggiornamento : 14:17

All’asta cimeli e ricordi di Sir Michael Caine

Rolex, quadri di Chagall e L.S. Lowry, occhiali e accendino con iniziali: da Bonhams, tanti oggetti accumulati in una lunga carriera cinematografica

Sir Michael Caine deve cambiare casa, andando a vivere in una di dimensioni più piccole rispetto all’attuale dimora nel Surrey (Inghilterra meridionale), e ha quindi deciso con la moglie Shakira di mettere all’asta oggetti personali, cimeli della sua lunga carriera cinematografica da attore e alcuni dipinti della sua collezione d’arte. Fra i pezzi proposti dalla casa d’aste londinese Bonhams per l’evento in programma il 2 marzo, ci sono la scrivania dell’88enne premio Oscar (nel 1987 e nel 2000), il suo orologio da polso Rolex, stimato a un valore di 12mila sterline, occhiali e un accendino con le sue iniziali. E ancora: una sedia da regista del film poliziesco del 1971 ‘Carter’, in cui Sir Michael interpretava il gangster Jack Carter, una locandina di ‘Alfie’, commedia del 1966 che gli è valsa una nomination all’Oscar come miglior attore, e un’altra in due pezzi di ‘Zulu’ realizzata per il mercato italiano. Mentre fra le opere d’arte di Caine ci sono quadri di Marc Chagall e L.S. Lowry. Lo stesso attore britannico ha affermato che non è stato facile dire addio a molti dei suoi oggetti più cari accumulati nei sei decenni vissuti come una delle star più note e acclamate al mondo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
asta bonhams cimeli michael caine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
12 ore
Australia: azzannato da un coccodrillo, si libera lottando
L’uomo ha subito ferite al braccio, alle mani e a una gamba e ora si trova in ospedale ‘in condizioni stabili’
Curiosità
2 gior
Ecco le carte da gioco con i generali russi ricercati
L’iniziativa che prende spunto dal mazzo ideato vent’anni fa dagli Stati Uniti in occasione della guerra in Iraq
Curiosità
3 gior
Palla da baseball firmata da Zelensky battuta a 50mila dollari
Il presidente ucraino l’aveva autografata in occasione di una visita a New York nel 2019. Parte del ricavato sarà devoluta ai soccorsi
Curiosità
4 gior
Moleskine come opere d’arte, 75 agendine in mostra a New York
L‘iconico taccuino italiano rivisto attraverso la creatività degli artisti nella ‘Moleskine Detour New York’
Curiosità
1 sett
Presto diremo addio alle password online
Apple, Google e Microsoft uniscono le forze per nuove modalità di autenticazione
Curiosità
2 sett
Disagi tutto l’anno: nuova caserma per le Guardie Svizzere
D‘inverno fredda e umida, d’estate la chiamano ‘California’. Presto una struttura con più comfort e adeguata a ospitare i 135 ‘angeli custodi’ del Papa
Curiosità
2 sett
Dopo quasi quarant’anni le altalene torneranno a Mantova
A seguito di una serie di incidenti, nel 1985 erano state bandite da tutti i parchi giochi del comune. Ora quell’ordinanza è stata revocata
Curiosità
2 sett
Anche il Vaticano si dà al padel e sogna le Olimpiadi
La neonata disciplina, che sta conoscendo un boom a livello planetario, sbarca alla corte del Papa
Curiosità
2 sett
È caccia al tonno rosso: richieste in crescita del 40%
A pesare è però la crisi energetica innescata dalla guerra in Ucraina, che fa lievitare i costi della campagna di pesca. Fino al 70%
Curiosità
2 sett
Ristrutturano casa e trovano patatine McDonald’s del 1959
È accaduto a una coppia nell’Illinois. Sul sacchetto c’era raffigurato il logo usato dalla catena di fast food tra il 1955 e il 1961
© Regiopress, All rights reserved