laRegione
Cosmesi
23.11.21 - 16:29
Aggiornamento: 16:49

Lush dice addio ai social: ‘Gravi effetti sulle persone’

Da venerdì 26 novembre, la catena di cosmetica naturale chiuderà Facebook, Instagram, TikTok e SnapChat: ‘Incompatibili con la nostra filosofia’

lush-dice-addio-ai-social-gravi-effetti-sulle-persone
Arrivederci e grazie (foto: Mike Mozart)

Resteranno aperti i soli profili Twitter e YouTube. Tutto il resto – Facebook, Instagram, TikTok e SnapChat – è “incompatibile con la nostra filosofia”. Il colosso della cosmetica naturale Lush molla i social dal prossimo 26 novembre, considerando le suddette piattaforme “non sicure per le persone” e denunciandone i potenziali gravi effetti non sufficientemente noti. L’azienda paragona il pericolo al cambiamento climatico ignorato e sminuito sino a oggi. “Ci sono prove delle conseguenze provocate dall’uso dei social media” pertanto “non possiamo esporre i nostri clienti a questo danno”, specifica Mark Costantine, Ceo di Lush, inserendo questa ultima attenzione a quella messa nel non inserire nei prodotti commercializzati alcun ingrediente dannoso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
4 gior
Il digestivo? Te lo porta Bella, il robot-cameriere
Un po’ attrazione e un po’ supporto al personale in carne e ossa. A Losanna a fare lo slalom tra i tavoli di un ristorante c’è anche lei
Curiosità
4 gior
Trent’anni racchiusi nello spazio di 160 caratteri
Il 3 dicembre 1992 veniva trasmesso il primo Sms della storia. Un servizio sempre memo utilizzato, ma che non dovrebbe sparire
Curiosità
5 gior
Anche quest’anno, è Whamageddon: in fuga da ‘Last Christmas’
È partita ieri la tradizionale ‘sfida’ social che consiste nell’evitare di ascoltare il celebre brano dei Wham per tutto il periodo natalizio
Curiosità
1 sett
Dal forno all’Unesco: la baguette Patrimonio dell’Umanità
Il celebre sfilatino francese, insieme alle competenze artigianali e la cultura a riguardo, è stato inserito nella lista del patrimonio immateriale
Video
Curiosità
1 sett
Madre Natura contro Babbo Natale: ‘Basta consumismo!’
Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico
Video
Curiosità
1 sett
Mamma scimpanzé si ricongiunge al suo cucciolo
Il piccolo era stato isolato per problemi respiratori. Il video del primo abbraccio fra madre e figlio
Curiosità
2 sett
Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo
Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese. Il foglietto è datato 6 ottobre 1887
Curiosità
2 sett
Suor Cristina lascia la vita consacrata e continua con la musica
L’ex religiosa vinse The Voice Italia nel 2014. Ha duettato con artisti del calibro di Ricky Martin e Kylie Minogue.
Curiosità
2 sett
Cos’hanno in garage i calciatori? Dipende dal ruolo
Analizzate le preferenze di 305 giocatori di 45 Nazionali: gli attaccanti amano le auto veloci, robusti Suv per portieri e difensori
Curiosità
2 sett
Hanno Fifa dei gay? Un bacio in attesa del Qatar
Nuova provocatoria opera di Andrea Villa, lo street artist ribattezzato il Banksy torinese: protagonisti Thierry Henry e Cristiano Ronaldo
© Regiopress, All rights reserved