laRegione
non-sono-le-ossa-del-beato-bertrando-ma-quelle-di-due-donne
Custodite nell’altare del Duomo, risalivano comunque a un’epoca precedente
Estero
14.10.21 - 13:46
Aggiornamento : 15:09

Non sono le ossa del beato Bertrando, ma quelle di due donne

Delusione tra i fedeli di Fontaniva, Padova: è questo l’esito delle analisi effettuate da esperti dopo la traslazione dei resti

Ats, a cura de laRegione

Amara sorpresa a Fontaniva, centro della provincia di Padova dove è forte la venerazione del beato Bertrando, pellegrino tedesco vissuto nella seconda metà del XII secolo e patrono della città: le ossa a lui attribuite e custodite nell’altare del Duomo sono risultate di un’epoca precedente e, soprattutto, sarebbero appartenenti a due donne. È questo l’esito delle analisi effettuate da esperti dopo la traslazione dei resti – un cranio e altre ossa – avvenuta a settembre, nell’ambito del Giubileo dedicato al Beato. Le analisi del Dna datano le ossa dal 1030 al 1170, ben prima dell’epoca in cui visse Bertrando, e soprattutto il sesso femminile.

La comunicazione è stata data la scorsa settimana dal parroco del Duomo, don Andrea Mazzon, che però ha confermato la devozione per il beato, al quale il Duomo è stato intitolato già dal 1262 – 40 anni dopo la sua morte – e che contrassegna la cultura, l’identità e molte iniziative di Fontaniva.

Le ossa vennero poste sull’altare del Duomo nel 1423, anno in cui è possibile sia avvenuto lo ‘scambio’ con i resti femminili; secondo gli esperti, le reliquie autentiche potrebbero trovarsi invece nella tomba della famiglia Da Fontaniva, situata in un’altra parte del Duomo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
beato bertrando fontaniva ossa padova reliquie
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
3 ore
La Chaux-de-Fonds capitale del clitoride
Questa domenica la città orologiera si riempirà di eventi in occasione della Giornata internazionale dedicata all’organo femminile
Curiosità
3 gior
Australia: azzannato da un coccodrillo, si libera lottando
L’uomo ha subito ferite al braccio, alle mani e a una gamba e ora si trova in ospedale ‘in condizioni stabili’
Curiosità
5 gior
Ecco le carte da gioco con i generali russi ricercati
L’iniziativa che prende spunto dal mazzo ideato vent’anni fa dagli Stati Uniti in occasione della guerra in Iraq
Curiosità
6 gior
Palla da baseball firmata da Zelensky battuta a 50mila dollari
Il presidente ucraino l’aveva autografata in occasione di una visita a New York nel 2019. Parte del ricavato sarà devoluta ai soccorsi
Curiosità
1 sett
Moleskine come opere d’arte, 75 agendine in mostra a New York
L‘iconico taccuino italiano rivisto attraverso la creatività degli artisti nella ‘Moleskine Detour New York’
Curiosità
1 sett
Presto diremo addio alle password online
Apple, Google e Microsoft uniscono le forze per nuove modalità di autenticazione
Curiosità
2 sett
Disagi tutto l’anno: nuova caserma per le Guardie Svizzere
D‘inverno fredda e umida, d’estate la chiamano ‘California’. Presto una struttura con più comfort e adeguata a ospitare i 135 ‘angeli custodi’ del Papa
Curiosità
2 sett
Dopo quasi quarant’anni le altalene torneranno a Mantova
A seguito di una serie di incidenti, nel 1985 erano state bandite da tutti i parchi giochi del comune. Ora quell’ordinanza è stata revocata
Curiosità
2 sett
Anche il Vaticano si dà al padel e sogna le Olimpiadi
La neonata disciplina, che sta conoscendo un boom a livello planetario, sbarca alla corte del Papa
Curiosità
2 sett
È caccia al tonno rosso: richieste in crescita del 40%
A pesare è però la crisi energetica innescata dalla guerra in Ucraina, che fa lievitare i costi della campagna di pesca. Fino al 70%
© Regiopress, All rights reserved