laRegione
19.08.21 - 15:19
Aggiornamento: 16:23

Hong Kong, abbuonata quarantena a Nicole Kidman: bufera social

L'attrice australiana è nell'ex colonia britannica per girare una serie finanziata da Amazon sulla vita dei ricchi espatriati di cui è produttrice esecutiva

Ats, a cura de laRegione
hong-kong-abbuonata-quarantena-a-nicole-kidman-bufera-social
Nicole Kidman (Keystone)

La decisione di Hong Kong di concedere alla star di Hollywood Nicole Kidman l'esenzione dalla quarantena, nell'ambito delle misure contro il Covid-19, ha scatenato la rabbia sui social e non solo, considerando che la città vanta le misure anti-Covid tra le più rigide al mondo, recentemente inasprite. L'attrice australiana, nell'ex colonia britannica per girare una serie finanziata da Amazon sulla vita dei ricchi espatriati (di cui è produttrice esecutiva e ispirata da un libro del 2016 di Janice YK Lee sulle vite dorate di tre donne americane in città), ha saltato le regole che prevedono per gli arrivi da Paesi ad alto rischio la quarantena in hotel per 21 giorni e una di sette da Paesi a basso rischio, sempre in albergo, seguiti dalla settimana di osservazione.

L'Ufficio per il commercio e lo sviluppo economico di Hong Kong ha confermato che all'attrice australiana, 54 anni, e alla troupe è stata concessa l'esenzione “per svolgere un lavoro professionale designato”. I beneficiari, in questo caso, sono tenuti a sottoporsi a tre test sul Covid nelle due settimane successive all'arrivo. I tabloid della città hanno seguito da vicino le apparizioni dell'attrice a Hong Kong da quando è atterrata giovedì scorso con un jet privato dall'Australia, compresi gli acquisti fatti e le riprese nel distretto di Sai Wan. Da allora i social media si sono riempiti di commenti di stupore e rabbia da parte di espatriati e residenti di Hong Kong sull'esenzione dalla quarantena accordata e sul via libera a filmare in un momento particolare della città, quando Pechino sta eliminando il dissenso nel centro finanziario. Elizabeth Quat, deputata pro-Pechino, ha affermato di essere “preoccupata per l'esenzione dalla quarantena concessa dal governo all'attrice Nicole Kidman” e di aver “ricevuto un certo numero di lamentele dai residenti di Hong Kong”. Quat ha aggiunto di aver chiesto ai funzionari sanitari di riferire domani a una commissione legislativa sulla questione venerdì.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Video
Curiosità
3 gior
Madre Natura contro Babbo Natale: ‘Basta consumismo!’
Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico
Video
Curiosità
3 gior
Mamma scimpanzé si ricongiunge al suo cucciolo
Il piccolo era stato isolato per problemi respiratori. Il video del primo abbraccio fra madre e figlio
Curiosità
5 gior
Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo
Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese. Il foglietto è datato 6 ottobre 1887
Curiosità
1 sett
Suor Cristina lascia la vita consacrata e continua con la musica
L’ex religiosa vinse The Voice Italia nel 2014. Ha duettato con artisti del calibro di Ricky Martin e Kylie Minogue.
Curiosità
1 sett
Cos’hanno in garage i calciatori? Dipende dal ruolo
Analizzate le preferenze di 305 giocatori di 45 Nazionali: gli attaccanti amano le auto veloci, robusti Suv per portieri e difensori
Curiosità
1 sett
Hanno Fifa dei gay? Un bacio in attesa del Qatar
Nuova provocatoria opera di Andrea Villa, lo street artist ribattezzato il Banksy torinese: protagonisti Thierry Henry e Cristiano Ronaldo
Curiosità
1 sett
‘Convertito’ da un articolo, restituisce 19 reperti d’arte
L’uomo, un collezionista dell’Illinois, ha deciso di ‘fare la cosa giusta’ dopo aver letto un servizio dedicato al traffico illegale di beni culturali
Curiosità
2 sett
Finalmente un... porto sicuro per Tatoosh
Da due anni sul mercato (al prezzo di 90 milioni di dollari), il superyatch del cofondatore di Microsoft Paul Allen ha trovato un acquirente
Curiosità
3 sett
Designer crea le prime scarpe da tennis per cavalli
L’idea folle è di Marcus Floyd, un artista americano originario del Kentucky. Il nome delle sneaker? Horse Kicks vendute al prezzo di ben 1’200 dollari
Curiosità
3 sett
La madre era la colf, lei acquista la villa milionaria
Una quarantenne californiana, figlia di una donna di servizio, dopo aver fatto carriera quale design influencer compra la casa dei sogni
© Regiopress, All rights reserved