laRegione
11.04.21 - 18:27

Cuba: vietati i combattimenti tra cani (ma tra galli si può)

La legge sul benessere degli animali, scaturita dalla prima protesta apolitica autorizzata dallo Stato, non copre l'uccello domestico (c'entra Fidel Castro)

cuba-vietati-i-combattimenti-tra-cani-ma-tra-galli-si-puo
Vedo rosso (Keystone)

Cuba ha pubblicato sabato il suo decreto legge sul benessere degli animali, il primo nella storia del Paese, con multe per maltrattamenti. La legislazione è vista come una vittoria per la società civile, che per la prima volta vede tradotta in legge una delle sue richieste, dopo la marcia del 2019 a l'Avana, prima protesta indipendente e apolitica mai autorizzata dallo stato cubano. La norma legale considera come animali da proteggere “qualsiasi mammifero, uccello, ape, rettile, pesce, molluschi, crostacei e anfibi”, definendo come benessere animale “lo stato adeguato, dal punto di vista fisico e mentale, di un animale in le sue condizioni di vita e di morte”.
Gli animali “devono essere curati, accuditi e protetti dagli esseri umani", dice il decreto, che prevede multe comprese tra 500 e 4mila pesos (21-167 dollari) per maltrattamenti.

Ma ci sono alcune limitazioni. Nell'articolo 9, il testo “vieta alle persone di provocare il confronto tra animali di qualsiasi specie, salvo eccezioni approvate dall'autorità competente”. E le eccezioni riguardano i galli. Perché se i combattimenti tra cani sono ora vietati, non così è per l'uccello domestico: i combattimenti tra galli sono una tradizione profondamente radicata a Cuba poiché anche la proprietà familiare di Fidel Castro aveva un'arena dedicata a questa attività. Queste sfide, dunque, rimangono autorizzate se si svolgono nell'ambito di specifici circoli vigilati dallo Stato. Allo stesso modo, i sacrifici animali della santeria, una religione sincretica originaria della Nigeria e portata a Cuba dagli schiavi, rimangono autorizzati. Tuttavia, il decreto prevede che “il sacrificio degli animali deve essere effettuato con compassione e rapidità, per evitare dolori e stress”...

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
1 gior
Alla prova dei fornelli la spunta la Danimarca
Mark Hansen vince il concorso internazionale Bocuse d’Or, Campionato mondiale non ufficiale di cucina. Dove la Svizzera si piazza decima
Curiosità
2 gior
ChatGPT supera esami universitari di legge e business
Anche se con voti non particolarmente alti, il potente strumento di intelligenza artificiale è stato promosso in 4 corsi di alcuni atenei statunitensi
Curiosità
1 sett
È la fisica il segreto che ci rende irresistibile il cioccolato
La scoperta apre la strada alla produzione di un prodotto dolce meno grasso e più salutare, ma ugualmente appagante
Video
Curiosità
1 sett
Metti un lupo... nuotare al largo: pescatori allibiti
Mentre erano intenti in una battuta nel golfo greco l’eccezionale incontro con un predatore intento a ritrovare la riva
Curiosità
1 sett
Uscire la mattina e ritrovarsi a meno 62,7 gradi
Yakutsk, in Russia, nella Siberia orientale, è la città più fredda del mondo. Mai così sotto zero da oltre due decenni
Video
Curiosità
1 sett
Realizzata la pizza più grande al mondo: eccola!
L’impasto è lungo quasi un chilometro e mezzo ed è farcito con formaggio, ‘pepperoni’ e oltre 2mila chili di salsa di pomodoro
Curiosità
1 sett
In alto i forni: oggi è la Giornata Mondiale della Pizza
Il 17 gennaio, ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono del fuoco e dei forni, si celebra l’alimento simbolo della cucina italiana nel mondo
Curiosità
1 sett
Gli stivali a rana di William e Harry sfilano in passerella
Ricordi di infanzia costellano la nuova collezione uomo dello stilista irlandese Jw Anderson presente alla settimana della moda di Milano
Curiosità
2 sett
Shakira gliele canta, Piqué replica, il fake se la ride
Mentre il nuovo brano della cantante colombiana è da record, continuano i dissapori fra i due ex coniugi e... scoppia anche il Cas(i)o
Video
Curiosità
2 sett
La fuga di due lama per le strade di Roma
Una coppia di animali è scappata da un circo, ma la fuga è durata poco: il tempo di essere immortalata in un video finito in rete
© Regiopress, All rights reserved