laRegione
16.02.21 - 22:01

Capre e pecore a quattro corna: mistero risolto

C'entra HOXD1, il gene responsabile delle corna supplementari. All'equipe che ha trovato la soluzione hanno partecipato anche ricercatori svizzeri

capre-e-pecore-a-quattro-corna-mistero-risolto
Tradizionale (Keystone)

Il mistero delle capre e delle pecore con quattro corna è stato finalmente risolto. Un'équipe internazionale di ricercatori, con la partecipazione di alcuni svizzeri, ha identificato il gene responsabile. Diverse razze locali di pecore, selezionate da più generazioni di allevatori, hanno più di due corna. Tuttavia succede anche che alcune capre - soprattutto nelle Alpi - sviluppino spontaneamente un paio di corna in più. Le cause genetiche di questa curiosità morfologica sono però rimaste a lungo sconosciute, indica un comunicato odierno dell'Università di Ginevra (Unige).

"Abbiamo voluto risolvere questo mistero analizzando il genoma di questi animali particolari", spiega Aurélien Capitan, ricercatore dell'unione delle cooperative di allevamento francese (ALLICE) e dell'Istituto nazionale francese di ricerca agricola e ambientale (Inrae), co-responsabile dello studio con Denis Duboule, del dipartimento di genetica ed evoluzione dell'Università di Ginevra. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista "Molecular Biology and Evolution".

Le prove dell'esistenza di questi animali a quattro corna, definiti "policerati" (ovvero con più di due corna), risalgono a diversi secoli fa: nel 1786 è registrato il trasporto di una capra da Bulle, nel canton Friburgo, al borgo della Regina, all'interno del Parco della Reggia di Versailles, in Francia, per volontà dell'allora regina Maria Antonietta.

Gene architetto

I ricercatori hanno analizzato i genomi di oltre 2mila tra pecore e capre, una decina delle quali affetta da questa particolarità. In seguito, hanno scoperto che tutti presentavano mutazioni che interessavano lo stesso gene. "Abbiamo scoperto che il gene responsabile della comparsa delle corna supplementari era il gene HOXD1", ha detto Aurélie Hintermann, ricercatrice all'ateneo ginevrino, citata nella nota.

Più in dettaglio, si tratta di un "gene architetto" e uno dei 39 "geni Hox" che costruiscono il piano corporeo durante lo sviluppo degli embrioni. Le mutazioni risultano essere diverse nelle pecore e nelle capre, ma in entrambi i casi portano a una riduzione della quantità di proteina prodotta da questo gene. Ciò porta a un diverso sviluppo embrionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
3 ore
Elvetici accumulatori seriali di apparecchi inutilizzati
Eppure oltre il 50% degli svizzeri si dice disposto a consumare in modo sostenibile e ad agire nel rispetto dell’ambiente
Curiosità
22 ore
Un abito... spruzzato su misura
Sono virali le immagini che vedono protagonista la top model Bella Hadid alla Parigi Fashion Week, ‘vestita’ con un tessuto fatto sul momento
Curiosità
4 gior
Il principino al compagno: ‘Stai attento, mio papà sarà re’
A rendere noto il divertente aneddoto, Katie Nicholl, firma del Daily Mail, nel suo ultimo libro ‘The New Royals’
Curiosità
6 gior
Gli anziani sempre più a ‘dieta’ di frutta e verdura
Il costo della vita mette a dura prova la terza e la quarta età, costrette a fare i conti con il proprio borsello e il carrello della spesa
Curiosità
6 gior
Il libro esplosivo che scuote la Gran Bretagna
Il 6 ottobre esce ‘Cortigiani, il potere nascosto dietro la Corona’ e già è atteso come l’ultimo scoop che coinvolge la famiglia reale inglese
Curiosità
1 sett
Le scarpe biodegradabili che si sciolgono in mare dopo tre mesi
Merito dei ricercatori dell’Università della California a San Diego e dei nuovi materiali plastici biodegradabili a base di schiume di poliuretano.
Curiosità
1 sett
Un turgoviese campione del mondo di volo in mongolfiera
Il sette volte campione svizzero e cinque volte campione europeo ha battuto un centinaio di concorrenti nella competizione tenutasi in Slovenia
Curiosità
1 sett
I defunti? Verranno trasformati in concime per campi
Non più solo sepoltura o cremazione, con il 2027 in California i morti potranno portare beneficio all’ambiente
Curiosità
1 sett
Dopo tre anni torna il cricket. Ed è subito ressa e... rissa
Caos in India per la prevendita in vista del primo match internazionale previsto il 25 settembre. Sette persone all’ospedale
Curiosità
1 sett
Scopre su Facebook di essere stata scambiata nella culla
La vicenda è venuta alla luce in Puglia dopo una milionaria richiesta di risarcimento da parte di due donne che nel 1989 furono protagoniste di un errore
© Regiopress, All rights reserved