laRegione
15.01.21 - 21:30

Dopo critiche e bufale WhatsApp posticipa la privacy

La società comunica che inviterà i suoi utenti a rivedere l'informativa prima del 15 maggio, quando saranno disponibili le nuove opzioni business.

Ats, a cura de laRegione
dopo-critiche-e-bufale-whatsapp-posticipa-la-privacy
Fra ombre e rassicurazioni (Ti-Press)

Facebook posticipa al 15 maggio i nuovi termini sulla privacy per WhatsApp, concedendo di fatto tre mesi in più agli utenti per rivederle e accettarle. L'annuncio segue la pioggia di critiche piovute sull'app di messaggistica per l'aggiornamento dell'informativa sulla privacy e la fuga dal servizio verso le rivali Signal e Telegram. Inizialmente WhatsApp aveva fissato all'8 febbraio la scadenza per rivedere e accettare l'aggiornamento dell'informativa sulla privacy, pena la sospensione o l'eliminazione dell'account. Ora invece la società comunica che inviterà i suoi "utenti a rivedere l'informativa prima del 15 maggio, quando saranno disponibili le nuove opzioni business".

La decisione è legata alla "confusione" che si è creata, spiega WhatsApp chiarendo che "l'ultimo aggiornamento non cambia nulla" del concetto fondamentale della società. L'app "si fonda su un concetto semplice: tutto ciò che condividi con familiari e amici rimane tra voi. Questo significa che continueremo a proteggere le tue conversazioni personali con la crittografia end-to-end", spiega WhatsApp. L'ultimo aggiornamento "non cambia nulla di tutto questo" ma include "nuove opzioni facoltative che consentono agli utenti lo scambio di messaggi con le aziende che usano WhatsApp e offrono maggiore trasparenza sulle nostre modalità di raccolta e utilizzo dei dati. Con questo aggiornamento non aumenta la nostra capacità di condividere le informazioni con Facebook". "Continueremo - osserva la società - a fare del nostro meglio per rendere WhatsApp il modo migliore di comunicare privatamente".
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Video
Curiosità
22 ore
Madre Natura contro Babbo Natale: ‘Basta consumismo!’
Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico
Video
Curiosità
1 gior
Mamma scimpanzé si ricongiunge al suo cucciolo
Il piccolo era stato isolato per problemi respiratori. Il video del primo abbraccio fra madre e figlio
Curiosità
2 gior
Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo
Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese. Il foglietto è datato 6 ottobre 1887
Curiosità
5 gior
Suor Cristina lascia la vita consacrata e continua con la musica
L’ex religiosa vinse The Voice Italia nel 2014. Ha duettato con artisti del calibro di Ricky Martin e Kylie Minogue.
Curiosità
1 sett
Cos’hanno in garage i calciatori? Dipende dal ruolo
Analizzate le preferenze di 305 giocatori di 45 Nazionali: gli attaccanti amano le auto veloci, robusti Suv per portieri e difensori
Curiosità
1 sett
Hanno Fifa dei gay? Un bacio in attesa del Qatar
Nuova provocatoria opera di Andrea Villa, lo street artist ribattezzato il Banksy torinese: protagonisti Thierry Henry e Cristiano Ronaldo
Curiosità
1 sett
‘Convertito’ da un articolo, restituisce 19 reperti d’arte
L’uomo, un collezionista dell’Illinois, ha deciso di ‘fare la cosa giusta’ dopo aver letto un servizio dedicato al traffico illegale di beni culturali
Curiosità
2 sett
Finalmente un... porto sicuro per Tatoosh
Da due anni sul mercato (al prezzo di 90 milioni di dollari), il superyatch del cofondatore di Microsoft Paul Allen ha trovato un acquirente
Curiosità
2 sett
Designer crea le prime scarpe da tennis per cavalli
L’idea folle è di Marcus Floyd, un artista americano originario del Kentucky. Il nome delle sneaker? Horse Kicks vendute al prezzo di ben 1’200 dollari
Curiosità
2 sett
La madre era la colf, lei acquista la villa milionaria
Una quarantenne californiana, figlia di una donna di servizio, dopo aver fatto carriera quale design influencer compra la casa dei sogni
© Regiopress, All rights reserved