laRegione
con-un-po-d-esercizio-passa-il-mal-d-auto
Curiosità
15.09.20 - 16:160

Con un po' d'esercizio passa il mal d'auto

La cinetosi può essere ridotta allenando il cervello (dicono)

Con esercizi appositi, visuospaziali, il cervello può essere allenato per ridurre la cinetosi, il cosiddetto mal di viaggio legato al movimento che si può sperimentare in macchina o ad esempio in nave. Si tratta di disturbo diffuso: una persona su tre può infatti esservi suscettibile e con il possibile arrivo su strada in futuro di veicoli a guida autonoma diventa sempre più rilevante trovare sollievo mentre si viaggia e si è impegnati non al volante ma magari nella lettura o nella visione di un film o anche a lavorare. Lo evidenzia una ricerca dell'Università di Warwick, pubblicata su Applied Ergonomics.

I partecipanti sono entrati in un simulatore WMG 3xD per una prova con simulatore di guida o su strada in cui sono stati passeggeri, imitando ciò che potrebbe accadere in un veicolo autonomo.La cinetosi di base è stata misurata per la prima volta durante la corsa iniziale ed e' stata poi utilizzata una "scala rapida" del disturbo per acquisire i sintomi in tempo reale. Dopo la prima corsa, i partecipanti hanno completato varie attività di formazione visuospaziale con carta e penna, una volta al giorno per 15 minuti, per due settimane. Esercizi come osservare un modello di scatole e dover identificare quale immagine su tre fosse l'originale ruotata, compiti di piegatura della carta e test di comprensione dei modelli spaziali.Infine, i partecipanti hanno preso parte a un'altra valutazione della cinetosi ed è stato registrato che il disturbo risultava ridotto del 51% nel simulatore di guida e del 58% nella prova su strada.

"Speriamo che in futuro si possa ottimizzare un metodo breve- spiega Joseph Smyth, autore principale dello studio - immaginando che quando qualcuno sta aspettando un test drive per un nuovo veicolo autonomo possa sedersi nello showroom e fare alcuni 'puzzle di allenamento del cervello' su un tablet, riducendo così il rischio di andare incontro al disturbo. È probabile che questo metodo possa essere utilizzato anche per il mal di mare per il personale o i passeggeri delle crociere".

TOP NEWS Curiosità
Curiosità
1 gior
Vietnam, profilattici usati pronti al... riuso
La polizia vietnamita ne ha sequestrati 320mila. Arrestata una donna, pagata 17 centesimi di dollaro per ogni chilo di merce
Curiosità
1 sett
L'Everest in bicicletta del frontaliere Roberto Pasqualin
Il comasco, autista delle Arl, con la sua bici ha scalato 23 volte il Sighignola: 253 chilometri con un dislivello di 9'300 metri
Curiosità
2 sett
Strappata la camicia a Salvini: 'Me la ricompro, ma il rosario?'
Il leader della Lega oggetto delle 'attenzioni' di una giovane donna in Toscana. Dai primi accertamenti, non si tratterebbe di un gesto programmato.
video
Curiosità
3 sett
Bimba di tre anni prende il volo con aquilone e fa... il giro della rete
È capitato in occasione di un festival nella cittadina di Nanlioao, a Taiwan. La bambina di tre anni rimane impigliata, e ritrova la mamma dopo una trentina di secondi.
Curiosità
4 sett
Il Covid ha rallentato il sovrasfruttamento della Terra
Quest'anno, la data dell'Overshoot Day, quando le risorse prodotte dal pianeta sono esaurite, è arrivata tre settimane in ritardo rispetto al 2019
Curiosità
1 mese
Sorprese dal primo ritratto 3D di un embrione di dinosauro
I piccoli di una specie di titanosauri avevano caratteristiche facciali ben diverse dagli adulti, come un corno usato per uscire dall'uovo
Curiosità
1 mese
Francia, bacchettati i gendarmi anti-topless
Hanno chiesto a delle ragazze a Sainte-Marie-la-Mer, nei Pirenei Orientali, di coprirsi anche se in Francia abbronzarsi a seno nudo è legale
Curiosità
1 mese
I capelli degli australiani contro la marea nera alle Mauritius
A donare la materia prima saranno i parrucchieri. Serviranno a riempire le barriere galleggianti che bloccano la propagazione del greggio.
Curiosità
1 mese
Il camoscio dell’Appennino rischia l’estinzione entro il 2070
Uno studio delle università di Siena e Pavia individua la causa nel riscaldamento globale, che raziona le risorse alimentari
Curiosità
1 mese
Focolaio di Covid-19 in resort nudisti, cento positivi
Allarme in una struttura sulla costa mediterranea della Francia. la situazione è definita “preoccupante” dalle autorità sanitarie locali.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile