laRegione
Ungheria
Portogallo
18:00
 
MOLTENI A./PELLA G.
0
ALTMAIER D./STRICKER D.
0
1 set
(2-3)
uno-dei-nemici-maggiori-per-i-cetacei-l-uomo
Ap
Curiosità
28.07.20 - 11:190

Uno dei nemici maggiori per i cetacei? L'uomo

Gli animali rimangono in particolare intrappolati nelle reti da pesca oppure ingeriscono plastica

Un quarto dei cetacei spiaggiati lungo le coste italiane negli ultimi anni è morto per cause imputabili all'uomo: soprattutto intrappolamento nelle reti abbandonate o in quelle illegali (come le spadare), ma anche contaminazione da plastica.

Fra le cause naturali, preoccupa la diffusione del virus del morbillo dei cetacei. Lo rivela una ricerca commissionata da Greenpeace all'Università di Padova sulle principali cause di spiaggiamento dei cetacei lungo le coste italiane e diffusa oggi in occasione della Giornata mondiale per la conservazione della natura.

Nei giorni scorsi le spadare hanno intrappolato ben due capodogli al largo delle Eolie. L'84% di questi grandi cetacei spiaggiati tra il 2008 e il 2019 aveva nel proprio stomaco frammenti di plastica, con il ritrovamento straordinario di ben 22 chili in una femmina spiaggiata a Olbia a inizio 2019. La causa sono i grandi teli usati per l'agricoltura, le buste, i filamenti derivati dalla frammentazione della plastica, che si accumulano nei loro stomaci.

Anche se non uccidono i cetacei, li debilitano, alterando la loro funzionalità intestinale, facendoli faticare per nutrirsi e favorendo l'emergere di altre problematiche. Preoccupa i veterinari anche un virus, quello del morbillo dei cetacei, che dopo gravi epidemie di stenelle tra il 1990 e il 2008 sembra adesso riemergere tra diverse specie, soprattutto associato ad altri stress ambientali. Cinque dei sei capodogli spiaggiati nell'estate 2019 sono risultati positivi al virus. Quest'ultimo inoltre sta facendo il "salto di specie" (come il Sars-CoV-2), arrivando a lontre di fiume e foche.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
6 gior
Euro 2020, l'algoritmo lo sa: Francia prima, Svizzera 11esima
All'Università di Innsbruck, l'Intelligenza artificiale ha analizzato gli ultimi 8 anni di calcio: Inghilterra 2ª, Spagna 3ª (ma si tratta di probabilità...)
Curiosità
1 sett
Dieci gemelli sudafricani, 7 maschi e 3 femmine: è un record
La 37enne Gosiame Thamara Sithole, neomamma sudafricana, batte il primato della maliana Halima Cissé, che lo scorso mese ne partorì nove.
Curiosità
1 sett
Gran Bretagna: in mostra a Londra l'abito da sposa di Lady D
L'abito di Diana fu probabilmente il vestito nuziale più famoso e copiato del mondo
Curiosità
2 sett
Sarà l'alfabeto greco a dare il nome alle varianti del Covid
Lo ha deciso l'Organizzazione mondiale della sanità. La variante inglese, per esempio, ora si chiama Alpha
Curiosità
2 sett
Steven Seagal è un membro del partito pro-Cremlino
L'attore, fan di Putin, è con 'Una Russia giusta-Patrioti-Per la verità'. Lavorerà per le questioni ambientali e contro le imprese che danneggiano l'ambiente.
Mobilità sostenibile
2 sett
Il pubblicitario che pedalò da Trapani a Lugano
Muovendosi tra i divieti Covid, Giuseppe Bica si è fatto tremila chilometri in bici. Per hobby, ma soprattutto per sensibilizzare sulla mobilità sostenibile
Curiosità
2 sett
Boris Johnson si è sposato (di nascosto)
Il primo ministro britannico e Carrie Symonds sono convolati a nozze con una cerimonia celebrata in estrema segretezza ieri nella cattedrale di Westminster
Curiosità
3 sett
L'intervista del 1995 a Lady D? Frutto di un raggiro
Per ottenerla, il giornalista Martin Bashir le avrebbe mostrato falsi documenti su fantomatici controlli e iniziative spionistiche attribuite alla famiglia reale
Video
Curiosità
3 sett
Gigantesca voragine sotto la Tour Eiffel di Parigi
Non una catastrofe, ma l'ultima originale opera dello street artist francese Jr composta con una particolare tecnica di collage di carta
Curiosità
3 sett
Marito cita Battiato per ricordarlo, la moglie teme suicidio
Bologna: un estratto da 'Breve invito a rinviare il suicidio' ha generato l'equivoco. L'uomo, raggiunto dai carabinieri a casa, stava benissimo
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile