laRegione
chi-sono-i-miei-vicini-di-casa
C'è chi preferisce sapere (archivio Ti-Press)
Curiosità
08.07.20 - 10:190
Aggiornamento : 13:29

Chi sono i miei vicini di casa?

Un sondaggio indica che gli svizzeri vogliono sapere chi sono. Una persona su cinque utilizza i social per saperne di più

La maggioranza degli svizzeri vuole sapere chi sono i vicini di casa e una persona su cinque si informa tramite social per conoscere di più su chi gli vive accanto. È quanto risulta da un sondaggio rappresentativo pubblicato oggi da homegate.ch.

L'85% degli intervistati conosce i nomi dei vicini, i tre quarti desidera avere maggiori informazioni in merito e circa uno svizzero su cinque ha consultato le reti sociali, in particolare Facebook, per saperne di più.

Anche le piattaforme Instagram e LinkedIn riscuotono ampio successo, afferma homegate.ch. Inoltre una persona su dieci ha già cercato il nome dei vicini in Google, mentre pochissimi (3%) utilizzano le app di incontri, come Tinder.

Sono soprattutto gli over 55 anni, le donne e i nuclei familiari con bambini a conoscere meglio chi vive accanto a loro. I residenti più anziani di solito conoscono tutti i vicini per nome mentre le famiglie attribuiscono molta importanza a buoni rapporti di vicinato visto che i bambini giocano spesso insieme. Le donne mostrano più interesse rispetto agli uomini riguardo alla vita privata dei vicini, mentre il 24% di chi vive solo tende a essere più riservato e a ritenere che non sia affari suo.

L'89% degli intervistati sa se i dirimpettai hanno figli, l'81% se hanno animali domestici, il 79% se sono sposati e il 67% anche la loro professione.

Per il sondaggio online sono state intervistate 1348 persone di età compresa fra i 18 e i 74 anni nelle tre regioni linguistiche tedesca, francese e italiana.

TOP NEWS Curiosità
Curiosità
1 gior
Gallo canta all'alba, 166 euro di multa al padrone
Costa cara al suo proprietario l'abitudine di ‘Carlino’. La sindaca del comune del Lodigiano: sanzione ‘inevitabile’, le norme vanno rispettate.
Curiosità
1 gior
Api da miele selvatiche, prima app per censimento
Ideata dalla Fondazione Mach, servirà a raccogliere dati per capire la distribuzione e la sopravvivenza dell'insetto in Europa.
Curiosità
1 gior
Sette aquile Bonelli in Sardegna per ripopolare isola
Provengono dalla Spagna nell'ambito del progetto ‘Aquila a-Life’. Nell'isola si erano estinte probabilmente negli anni Novanta.
Curiosità
1 gior
Tutti i benefici dell'avere un gatto per amico
Antistress e toccasana, affermano numerosi studi. Domani è la giornata mondiale dedicata al felino.
Curiosità
5 gior
Allo Zoo di Zurigo è morto il leopardo delle nevi
Villy aveva 17 anni ed era malato da tempo. Era arrivato nella città sulla Limmat nel 2006 dallo zoo di Tallinn, in Estonia
Curiosità
1 sett
Chi è molto pessimista muore prima
È la conclusione di uno studio australiano. In gioco aspetti biologici, ma anche psicologici, sociali o personali.
Curiosità
1 sett
Ridere è utile contro lo stress, basta un sorriso
Lo affermano ricercatori dell'Università di Basilea. Le donne sorridono più sovente degli uomini.
Curiosità
1 sett
False informazioni Covid: Instagram censura Madonna
Dopo Andrea Bocelli, anche l'ex material girl dice la sua sul virus: 'Il vaccino esiste', e cita la dottoressa Stella Immanuel (quella del Dna alieno...).
Foto e Video
Vaud
1 sett
Un giovane leone allo zoo di Servion
È arrivato oggi Makuti. In agosto il parco zoologico del canton Vaud dovrebbe accogliere anche una leonessa
Curiosità
1 sett
Uno dei nemici maggiori per i cetacei? L'uomo
Gli animali rimangono in particolare intrappolati nelle reti da pesca oppure ingeriscono plastica
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile