laRegione
L'immagine del pianeta extrasolare denominato TOI 1338 b (foto Nasa)
Curiosità
13.01.20 - 18:100
Aggiornamento : 18:31

Era alla Nasa per uno stage, diciassettenne scopre un pianeta

Ne dà notizia lo stesso ente spaziale statunitense. Il corpo celeste è 6,9 volte più grande della Terra e si trova a più di 1300 anni luce di distanza dal sistema solare

Washington – Un ragazzo di 17 anni, Wolf Cukier, durante uno stage presso l'agenzia spaziale statunitense (Nasa), ha scoperto un nuovo pianeta in orbita attorno a due stelle. Il pianeta è circa 6,9 volte più grande della Terra e si trova a più di 1300 anni luce di distanza dal Sistema solare, nella costellazione Pittore. Ne dà notizia la stessa Nasa sul suo sito.

La scoperta è stata presentata al 235esimo convegno della Società astronomica americana delle Hawaii ed è basata sui dati raccolti dal cacciatore di pianeti esterni al Sistema solare della Nasa (Tess, per Transiting Exoplanet Survey Satellite).

"È stato fantastico", è il commento a caldo del giovane scienziato, secondo quanto riportato dalla Nasa. Quando ha fatto la scoperta, nel luglio 2019, il giovane Cukier aveva iniziato da meno di una settimana uno stage al Centro spaziale Goddard della Nasa subito dopo aver terminato il suo ultimo anno alla Scarsdale High School di New York.

"Erano passati solo tre giorni e stavo studiando i dati raccolti su un sistema formato da due stelle che si eclissavano a vicenda, ruotando l'una intorno all'altra", ha detto il ragazzo alla Nasa. "Pensavo che le eclissi fossero dovute alle stelle, ma i tempi non corrispondevano e così ho pensato a un pianeta", ha aggiunto.

La scoperta è stata poi confermata dalla Nasa. Il pianeta è stato battezzato TOI 1338 b, acronimo di Oggetto d'interesse di Tess.

TOP NEWS Curiosità
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile