laRegione
il-segreto-dei-centenari-solo-dieta-o-anche-dna
Curiosità
18.11.19 - 08:210

Il segreto dei centenari: solo dieta o anche Dna?

Un recente studio giapponese individua la chiave della lunga vita nel sistema immunitario rafforzato.

La signora Jeanne Calment, morta nel 1997 a 122 anni e considerata la donna più vecchia di sempre attribuiva la sua lunga vita all'olio d'oliva, il cioccolato, il vino. Anche l'italiana Emma Morano, morta nel 2017 a 117 anni, legava la sua longevità alla dieta ma pure al fatto di non essersi risposata. Lo stile di vita ha un peso, ma secondo una ricerca del Riken Center for Integrative Medical Science e della Keio University School of Medicine in Giappone uno dei segreti di una lunga vita può risiedere anche in un sistema immunitario per certi versi rafforzato e unico nel suo genere. Lo studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, ha infatti scoperto che nei supercentenari vi è un aumento di cellule immunitarie chiamate linfociti T CD4 che diventano citotossiche, sono cioè potenzialmente in grado di combattere cellule tumorali e attaccare i virus che provocano le infezioni. I ricercatori hanno esaminato le cellule immunitarie di gruppo di supercentenari e di un altro gruppo con persone tra i 50 e gli 80 anni. Hanno acquisito 41'208 cellule da 7 supercentenari e 19'994 da 5 altre persone utilizzate per fare un raffronto. È emerso che mentre il numero di alcune cellule immunitarie era inferiore nei supercentenari, quello dei linfociti T, era approssimativamente lo stesso ma vi era un sottogruppo che risultava aumentato. Erano le CD4, che risultavano citotossiche, il che significa che potevano uccidere altre cellule, che rappresentavano l'80% del totale. Nei più giovani lo stesso gruppo di cellule non aveva invece queste potenzialità. Per vedere come venivano prodotte queste cellule speciali, il team ha esaminato il sangue di due supercentenari, scoprendo che molte erano la progenie di una singola cellula antenata.

TOP NEWS Curiosità
Curiosità
1 gior
Da pesce d'aprile a prodotto commerciale di culto
La domanda detta l'offerta: la forte domanda induce la Lidl a mettersi... al passo con quanto proposto per scherzo
Curiosità
6 gior
Chi sono i miei vicini di casa?
Un sondaggio indica che gli svizzeri vogliono sapere chi sono. Una persona su cinque utilizza i social per saperne di più
Curiosità
1 sett
Sesso sicuro da collezione al vecchio Wankdorf
Il mitico stadio venne abbattuto 19 anni fa. I tifosi si portarono via tutto: anche il distributore di preservativi...
Curiosità
1 sett
Il Dalai Lama compie 85 anni. E pubblica il suo primo disco
L'alum contiene undici tracce, in cui si alternano mantra e insegnamenti buddisti su sfondo di musica da meditazione. Il ricavato andrà a una sua fondazione.
Curiosità
1 sett
La pipì contro un muro gli costa cara
La Suva fece bene a ridurgli le prestazioni: il Tribunale federale respinge il ricorso di un uomo che a causa del suo gesto era stato colpito alla testa
Curiosità
1 sett
Mai visto in Russia un semestre così caldo
Temperature da record ei primi sei mesi dell'anno. Il capo del servizio meteorologico non esclude "pericolosi eventi" in luglio.
Curiosità
1 sett
Il sesso non figurerà più sulla carta d'identità degli olandesi
Il governo vuole abolire l'indicazione dal 2024-2025. Soddisfatte le associazioni che difendono i diritti degli omosessuali e di altre minoranze.
Curiosità
1 sett
La cinquantunesima libellula della Grande Cariçaie
Un'altra specie è arrivata nella riserva naturale sul lago di Neuchâtel: la Leucorrhinia pectoralis, è la più grande in Europa e rischia l'estinzione
Curiosità
1 sett
Posta aerea dal Brasile: 30 fogli impregnati di cocaina
La scoperta è stata fatta dai doganieri svizzeri all'aeroporto di Basilea-Mulhouse. La droga era stata sciolta in un liquido.
Curiosità
1 sett
È mistero sulla morte di oltre 350 elefanti in Botswana
Buona parte degli animali è stata trovata senza vita vicino a pozze d'acqua. Per gli scienziati è un disastro ambientale
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile