laRegione
Samuel Golay
Curiosità
31.07.17 - 15:540
Aggiornamento : 11.12.17 - 18:20

Le sigarette elettroniche aiutano a smettere

Nel 2015 il tasso di fumatori che hanno smesso di fumare, negli Usa, è aumentato per la prima volta in 15 anni e le sigarette elettroniche hanno aiutato gli utenti a smettere con quelle tradizionali. A riaprire il dibattito scientifico sull’utilità delle sigarette elettroniche è uno studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal condotto da ricercatori dell’Università della California San Diego School of Medicine e del Moores Cancer Center. Il tasso annuo medio di persone che hanno smesso di fumare dal 2001 al 2014 negli Usa, oscillava intorno al 4,5 per cento, ma nel 2014-15, secondo il sondaggio Survey-Tobacco Use Supplement, è aumentato a 5,6. L’aumento di 1,1 punti percentuali è statisticamente significativo, rappresentando circa 350'000 ex fumatori aggiuntivi in un periodo di 12 mesi. E sarebbe dovuto in particolare ad un aumento della popolarità delle sigarette elettroniche. Il rapporto, che ha analizzato 161'054 persone negli Stati Uniti per quasi 15 anni, ha scoperto che il 65% dei fumatori che hanno utilizzato le sigarette elettroniche negli ultimi 12 mesi aveva tentato di smettere di fumare sigarette tradizionali, rispetto al 40% dei fumatori che non usavano sigarette elettroniche. Nel complesso, l’8,2% dei fumatori che hanno utilizzato le sigarette elettroniche ha smesso di fumare sigarette tradizionali, mentre il 4,8% dei fumatori che non hanno utilizzato le sigarette elettroniche ha avuto successo.

TOP NEWS Curiosità
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile