laRegione
xceed-1-6-crdi-mhev-kia-tutto-in-uno
Filante specie di profilo, l’agile crossover coreano ha un look ispirato al mondo 4x4, con altezza minima da terra portata a 18,4 cm vicina al livello di un fuoristrada
TEST DRIVE
08.09.20 - 10:000

XCeed 1.6 CRDi MHEV, Kia ‘tutto in uno’

Crossover, turbodiesel e ibrida leggera, gioca le carte dell’accoglienza e dell’efficienza

di AS

Ibrida, con moderazione: è un po’ il senso che accompagna la variante a doppia propulsione cosiddetta “di ingresso” nella gamma di alimentazioni alternative proposta da Kia, che sulla motorizzazione turbodiesel di 1.6 litri da 136 propone la soluzione ibrida leggera (Mild Hybrid). Contraddistinta da compattezza ed integrazione minimalista con la meccanica tradizionale esistente, data la miniaturizzazione dei componenti ad essa associati; il sistema può infatti contare su una batteria supplementare a 48 Volt, che lavora sullo stesso impianto elettrico standard tramite un convertitore DC/AC, a sua volta combinata al generatore-motorino d’avviamento azionato direttamente dall'albero motore tramite cinghia; in fase di accelerazione questo componente fornisce una potenza elettrica aggiuntiva di 10 kW che supporta il propulsore termico, riducendone il carico e di conseguenza consumi ed emissioni, mentre nelle fasi di rallentamento provvede alla ricarica dell’accumulatore.Per queste caratteristiche di sussidio alla consueta propulsione turbodiesel, alla guida l’effetto ibrido leggero si concretizza soprattutto nel sistema start/stop particolarmente rapido ed efficiente, senza tremolii o incertezze di alcun genere, mentre di suo il 1.6 CRDi garantisce prestazioni corpose che a dir la verità non hanno bisogno di ulteriori integrazioni per ben figurare a bordo della XCeed, derivazione crossover della recente famiglia Kia di gamma intermedia. Oltre alla discreta potenza, l’unità coreana a gasolio assicura infatti una buona coppia, 320 Nm che contribuiscono all’apprezzabile elasticità di funzionamento: in generale basta sfiorare il gas per spostarsi con brio sufficiente, mentre per i sorpassi in sicurezza non serve quasi mai spremere a fondo la meccanica. Il carattere del motore è votato principalmente alla regolarità di funzionamento, con erogazione solida a tutti i regimi: non ha particolari vocazioni dinamiche, lasciando preferire l’impiego docile e fluido, ma in caso di bisogno – montagna, tratti guidati – permette alla vettura tutta la reattività necessaria. A bordo della due volumi coreana è presente peraltro la modalità di marcia sportiva, che aumenta il “tono” complessivo del dinamismo (agendo sulle caratteristiche di sterzo, erogazione e risposta del cambio) pur restando in un ambito di piena fruibilità familiare. Apprezzabile anche il cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti, presente di serie su questo allestimento; dolce e docile, reattivo e corredato da passaggi di marcia rapidi a sufficienza. In generale si lascia impiegare con efficacia senza bisogno di alcun intervento diretto, ma volendo intervenire manualmente sulla selezione della marcia, occorre agire direttamente sulla leva non essendo presenti le palette sul piantone. Quanto ai consumi, la 1.6 CRDi MHEV soddisfa in pieno le aspettative, con una media d’uso di 6 l/100 km registrata nel corso del nostro test su percorso misto.Per il resto, la XCeed a gasolio conserva le stesse qualità dinamiche della 1.6 turbo benzina, facendosi apprezzare per compostezza, stabilità e doti di tenuta offerti dal suo telaio ben controllato; capace di assorbire con efficacia le irregolarità stradali contenendo al contempo al minimo i movimenti del corpo vettura, a tutto vantaggio anche dello stesso comfort di marcia. Molto piacevole l’ambiente di bordo, in special misura sulla ricca versione Style Plus, caratterizzato da un’accoglienza di qualità tangibile tanto nella scelta dei materiali plastici che nelle soluzioni di arredo, moderne e funzionali. Strumentazione e schermo centrale soddisfano in pieno le esigenze più attuali, con display digitale combinato al monitor da 10”25 per navigazione e multimedialità, a sua volta corredato da pratici pulsanti di richiamo diretto alle principali funzionalità. Alle comode poltrone anteriori, con postura di guida pienamente personalizzabile, la XCeed aggiunge una buona libertà di movimento posteriore completata dal tunnel attrezzato e divano con passaggio per oggetti lunghi, mentre la cubatura del vano bagagli si conferma valida seppur non “enorme” con 380/1318 litri a disposizione. Completissima e affidabile la serie di ausili attivi alla guida.

Scheda tecnica

Modello Kia XCeed
Versione 1.6 CRDi MHEV DCT Style Plus
Motore Sistema ibrido leggero con 1.6 turbodiesel e unità elettrica
Potenza, coppia 136 cv, 320 Nm
Trazione Anteriore
Cambio Doppia frizione a sette rapporti
Massa a vuoto 1’440 kg (a secco)
0-100 km/h 10,1 secondi
Velocità massima 198 km/h
Consumo medio 5,4 l/100 km (omologato)
Prezzo 40'150 Chf
TOP NEWS Auto e moto
Auto e moto
3 gior
Ford Explorer Hybrid, alla grande
Maestoso e imponente, offre spazio, accoglienza e meccanica esuberanti. Con consumi sotto controllo
test drive
5 gior
Suzuki S-Cross 4x4 Hybrid, vince in elasticità
Crescono godibilità ed economia grazie al motore 1.4 Turbo con sistema ibrido leggero
NOVITÀ/COMUNICATO
5 gior
Mercedes-AMG GT Black Series: no limits
Al V8 AMG di serie più potente unisce numerose soluzioni racing per ‘volare’
test drive
6 gior
Il domani di Honda? Si parte da “e”
L’originale compatta elettrica colpisce per ricercatezze, tecnologia e digitalizzazione. Autonomia solo discreta
Auto e moto
1 sett
Perfetta compagna d’avventura
La prova di questa apprezzatissima motocicletta si è svolta sulle nostre strade casalinghe, riscoprendo percorsi e paesaggi in altri tempi dimenticati
TEST DRIVE
2 sett
Suzuki Swift Sport, con l’ibrido ci guadagna
La micro-elettrificazione a 48V aggiunge elasticità e relax alla vocazione dinamica di base
comunicato
4 sett
Audi A6 Avant TFSI e, in arrivo la ibrida plug-in
Motore elettrico aggiuntivo e batteria ricaricabile permettono 367 cv e 51 km ad emissioni zero
novità
1 mese
Monte Carlo, fascino sportivo per la Skoda Kamiq
L’allestimento di punta aggiunge tono ed esclusività al compatto crossover a trazione anteriore
L'INTERVISTA
1 mese
Oliver Blume (Porsche): nel futuro con passione
Il CEO di Porsche illustra sviluppi e strategia del prestigioso marchio sportivo
NOVITÀ
1 mese
Nuova VW Arteon, ora anche Shooting Brake
Col restyling debutta anche l’accattivante variante wagon sportiva. 320 cavalli per la R di punta.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile