laRegione
Berlina sportiva “vera” in poco più di quattro metri e mezzo: la Serie 2 Gran Coupé ha una bella personalità.
Auto e moto
02.06.20 - 06:000

BMW Serie 2 Gran Coupé, grinta e sostanza

L’inedita “piccola” berlina sportiva combina look e spazio. Trazione anteriore o integraleSi sa che ai tedeschi piacciono le sfide a tutto campo, e così all’appello delle berline-coupé compatte si aggiunge pure BMW dopo Audi e Mercedes. È altrettanto

di AS

Si sa che ai tedeschi piacciono le sfide a tutto campo, e così all’appello delle berline-coupé compatte si aggiunge pure BMW dopo Audi e Mercedes. È altrettanto vero che la classe “premium”, nella quale si inserisce di diritto l’inedita Serie 2 Gran Coupé, annovera modelli in grado di soddisfare con autorevolezza la voglia di sportività attraverso design slanciati, pur conservando ingombri contenuti: il lavoro sul design è certosino, come dimostra la stessa, ultima proposta della marca bavarese. Nei 4,53 metri di ingombro longitudinale trovano infatti armoniosamente spazio sia il “sogno” che la razionalità, insieme a stilemi stilistici ultima generazione che riprendono elementi visivi già visti su Serie 4 e Serie 8 Gran Coupé, l’ammiraglia capostipite di questa famiglia di berline dal look più deciso. Il frontale offre dunque una presenza rilevante, anche grazie alla mascherina dal notevole sviluppo orizzontale, mentre in coda a catturare lo sguardo sono principalmente i gruppi ottici dallo sviluppo così avvolgente da raccordarsi quasi con il logo al centro del baule; l’insieme presenta inoltre un profilo a cuneo che permette un volume posteriore importante – di qui il rispetto per abitabilità e spazio –, mentre i contorni del tetto sono alleggeriti dalla presenza delle portiere prive di cornice: da coupé pura.

Altrettanto “epocale” il DNA di questa Serie 2 berlina sportiva, perché nascendo sulla base della piccolina di casa, la Serie 1, ne condivide l’impostazione tecnica di pianale e sospensioni, con motori compatti disposti trasversalmente e conseguente schema di trazione che può essere solo anteriore oppure integrale. Una caratteristica che, a livello di guida, comporta alcune differenze rispetto alle BMW di classe superiore, dividendo sostanzialmente la potenziale clientela tra più sensibili ed attenti alle proverbiali caratteristiche dinamiche della marca bavarese, e quelli coinvolti più in generale dal “pacchetto” vettura nel suo complesso. Solo i primi, infatti, potranno valutare appieno quel che la Serie 2 Gran Coupé offre di diverso, una volta alla guida. Con la premessa che l’auto va benissimo tanto con trazione 4x4 – già a listino la M235i xDrive da 306 cv – che con quella anteriore (2.0 turbodiesel da 190 cv, oltre al 1.5 benzina turbo ci accesso alla gamma), risultando precisa, docile e pronta come abbiamo potuto verificare nella prima presa di contatto sulle strade del Portogallo; ma è vero che la sterzata non è così diretta e profonda negli angoli di volta più accentuati, mentre la neutralità prevalente del comportamento tra le curve restituisce un carattere più armonico (e vagamente asettico) nei confronti delle altre gamme BMW. Come si può intuire, si tratta di dettagli che giustamente non tolgono in nessun modo concretezza a questo nuovo modello, ma che pure vanno tenuti in considerazione se il principale motivo d’acquisto è la ricerca del classico dinamismo “affilato” BMW.

L’accoglienza interna è di qualità; non lussuosa, ma ricercata quanto basta per uniformarsi allo standard che si attende da una compatta “premium”. Come su ogni BMW, l’ergonomia dell’abitacolo include i principali elementi leggermente orientati verso il conducente, che gode così della bella sensazione di maggior integrazione a bordo, mentre l’informatizzazione ormai irrinunciabile caratterizza tanto il cruscotto interamente digitale e personalizzabile, che lo schermo centrale multifunzione ad alta risoluzione e comandabile a sfioramento con diagonale fino a 10,25 pollici. Insieme ai servizi di informazione e intrattenimento on-line non mancano Apple CarPlay e Android Auto (quest’ultimo in arrivo a breve tramite aggiornamento software), entrambi in grado di gestire il collegamento con lo smartphone anche in modalità wireless. La sistemazione di guida prevede l’abituale, eccellente ergonomia BMW, mentre in seconda fila la libertà di movimento è di qualità per due persone; serve giusto un minimo di attenzione in più nell’accesso a bordo, data la conformazione sfuggente del tetto. Di sostanza la cubatura del bagagliaio, che sfrutta anche il volume in altezza per garantire una cubatura di 430 litri estensibile abbattendo anche parzialmente il divano posteriore.

Scheda Tecnica

Motori

3 cilindri benzina (turbo)
4 cilindri benzina (turbo) e turbodiesel

Potenza da 140 a 306 cavalli
Trazione Anteriore o integrale
Cambio Manuale o automatico
Consumi da 4,2 l/100 km (omologato)
Prezzo da 40'900 CHF
Ideale per Viaggiare nel comfort e con ricercatezza senza rinunciare ad una chiara “vena” di sportività.

 

TOP NEWS Auto e moto
Auto e moto
1 gior
Stile e decisione per la nuova Nissan Juke
Il rinnovato crossover conserva un look dal carattere forte. Con più spazio e funzionalità
Auto e moto
2 sett
Proceed GT, media Kia dedicata alla guida
Al look incisivo si combina una bella sportività, coinvolgente. Con spazio e versatilità da famiglia
Auto e moto
2 sett
Kia Ceed Wagon PHEV, comoda e “risparmiosa”
Consumi ridotti con accoglienza di qualità per la versatile giardinetta ibrida ricaricabile
Auto e moto
3 sett
BMW Serie 3 Touring, piacere di piacervi
La nuova generazione sottolinea dinamismo e fruibilità. Con comfort e tecnologie da “grande”
Auto e moto
4 sett
Colpo di coda per la Porsche Cayenne Coupé
La variante più sportiva acquista grinta ed eleganza. Conservando una dinamica di guida invidiabile.
Auto e moto
1 mese
Mitsubishi Space Star, vocazione urbana
Nuovo look con dotazioni e sicurezza allargate “firmano” il restyling della citycar giapponese.
Auto e moto
1 mese
Opel Astra Sports Tourer
Giunta a metà carriera, la capace giardinetta conferma i suoi contenuti
Auto e moto
3 mesi
Opel Astra
Il restyling della popolare media tedesca aggiunge sostanza al look è appena ritoccato
Auto e moto
3 mesi
Ford Puma
Crossover compatto dal design “mosso” ed evocativo, porta al debutto la nuova generazione ibridizzata del piccolo Ecoboost turbo da un litro, capace di 155 cv nella versione di punta: brillante e piacevole. L’abitacolo è accogliente e ben rifinito.
Auto e moto
4 mesi
Volvo XC40 RechargeLa prima svedese elettrica è pronta per la produzione
La prima svedese elettrica è pronta per la produzione.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile