laRegione
Club Brugge
0
Paris Saint Germain
5
fine
(0-1)
Galatasaray
0
Real Madrid
1
fine
(0-1)
Olympiakos Piraeus
2
Bayern Monaco
3
fine
(1-1)
Manchester City
5
Atalanta
1
fine
(2-1)
Juventus
2
Lokomotiv Moscow
1
fine
(0-1)
Tottenham
5
Crvena Zvezda
0
fine
(3-0)
Lakers
5
Bienne
3
fine
(0-2 : 1-1 : 4-0)
Losanna
2
Zugo
1
fine
(1-0 : 0-0 : 1-1)
Visp
0
Kloten
4
fine
(0-2 : 0-2 : 0-0)
Langenthal
5
Zugo Academy
0
fine
(2-0 : 2-0 : 1-0)
Turgovia
3
Sierre
1
fine
(0-0 : 3-1 : 0-0)
Ticino Rockets
2
Olten
3
fine
(1-3 : 1-0 : 0-0)
Winterthur
3
GCK Lions
1
fine
(1-0 : 1-1 : 1-0)
Club Brugge
CHAMPIONS UEFA
0 - 5
fine
0-1
Paris Saint Germain
0-1
 
 
7'
0-1 ICARDI MAURO
 
 
15'
CHOUPO-MOTING ERIC
DE KETELAERE CHARLES
33'
 
 
 
 
61'
0-2 MBAPPE KYLIAN
 
 
63'
0-3 ICARDI MAURO
 
 
73'
VERRATTI MARCO
RITS MATS
77'
 
 
 
 
79'
0-4 MBAPPE KYLIAN
 
 
83'
0-5 MBAPPE KYLIAN
 
 
85'
MEUNIER THOMAS
ICARDI MAURO 0-1 7'
CHOUPO-MOTING ERIC 15'
33' DE KETELAERE CHARLES
MBAPPE KYLIAN 0-2 61'
ICARDI MAURO 0-3 63'
VERRATTI MARCO 73'
77' RITS MATS
MBAPPE KYLIAN 0-4 79'
MBAPPE KYLIAN 0-5 83'
MEUNIER THOMAS 85'
Venue: Jan Breydel Stadium.
Turf: Natural (Mixto Hybrid Grass Technology).
Capacity: 29,042.
Referee: Daniel Siebert (GER).
Assistant referees: Jan Seidel (GER), Stefan Lupp (GER).
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Mark Borsch (GER).
Fourth official: Marco Fritz (GER).
MATCH SUMMARY: Sides 1st meeting.
Paris qualify with win if Galatasaray hold Madrid.
Club Brugge drew both GROUP openers.
Hosts unbeaten in 6 GROUP games (W3 D3).
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Galatasaray
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
fine
0-1
Real Madrid
0-1
 
 
18'
0-1 KROOS TONI
SERI JEAN
46'
 
 
NZONZI STEVEN
68'
 
 
MARCAO TEIXEIRA
90'
 
 
FERREIRA MARIANO
90'
 
 
 
 
90'
KROOS TONI
 
 
90'
COURTOIS THIBAUT
KROOS TONI 0-1 18'
46' SERI JEAN
68' NZONZI STEVEN
90' MARCAO TEIXEIRA
90' FERREIRA MARIANO
KROOS TONI 90'
COURTOIS THIBAUT 90'
Venue: Turk Telekom Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 52,223.
Referee: Daniele Orsato (ITA).
Assistant referees: Lorenzo Manganelli (ITA), Alessandro Giallatini (ITA).
Video Assistant Referee: Michael Fabbri (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Davide Massa (ITA).
Fourth official: Daniele Doveri (ITA).
MATCH SUMMARY: Hosts v Madrid: W3 L4 (W2 L1 at home).
Madrid won 6-1 in last away meeting.
Benzema scored twice in that 2014 game.
Sides level on 1 point after 2 matches.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Olympiakos Piraeus
CHAMPIONS UEFA
2 - 3
fine
1-1
Bayern Monaco
1-1
1-0 EL-ARABI YOUSSEF
23'
 
 
 
 
34'
1-1 LEWANDOWSKI ROBERT
 
 
50'
ALCANTARA THIAGO
 
 
62'
1-2 LEWANDOWSKI ROBERT
 
 
71'
NEUER MANUEL
SEMEDO RUBEN
73'
 
 
 
 
75'
1-3 TOLISSO CORENTIN
2-3 GUILHERME DOS SANTOS
79'
 
 
EL-ARABI YOUSSEF
89'
 
 
23' 1-0 EL-ARABI YOUSSEF
LEWANDOWSKI ROBERT 1-1 34'
ALCANTARA THIAGO 50'
LEWANDOWSKI ROBERT 1-2 62'
NEUER MANUEL 71'
73' SEMEDO RUBEN
TOLISSO CORENTIN 1-3 75'
79' 2-3 GUILHERME DOS SANTOS
89' EL-ARABI YOUSSEF
Venue: Georgios Karaiskakis Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 33,310.
Referee: Danny Makkelie (NED).
Assistant referees: Mario Diks (NED), Hessel Steegstra (NED).
Video Assistant Referee: Jochem Kamphuis (NED).
Assistant Video Assistant Referee: Bas Nijhuis (NED).
Fourth official: Kevin Blom (NED).
MATCH SUMMARY: Bayern won all 4 past encounters (14F 2A).
Olympiacos goalless in last 3 v Bayern.
Hosts unbeaten in last 10 UEFA home games.
Bayern have not lost in last 10 away (W7 D3).
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Manchester City
CHAMPIONS UEFA
5 - 1
fine
2-1
Atalanta
2-1
MENDY BENJAMIN
4'
 
 
 
 
10'
MASIELLO ANDREA
 
 
28'
0-1 MALINOVSKYI RUSLAN
1-1 AGUERO SERGIO
34'
 
 
2-1 AGUERO SERGIO
38'
 
 
3-1 STERLING RAHEEM
58'
 
 
DE BRUYNE KEVIN
63'
 
 
4-1 STERLING RAHEEM
64'
 
 
5-1 STERLING RAHEEM
69'
 
 
FODEN PHIL
76'
 
 
FODEN PHIL
83'
 
 
OTAMENDI NICOLAS
90'
 
 
4' MENDY BENJAMIN
MASIELLO ANDREA 10'
MALINOVSKYI RUSLAN 0-1 28'
34' 1-1 AGUERO SERGIO
38' 2-1 AGUERO SERGIO
58' 3-1 STERLING RAHEEM
63' DE BRUYNE KEVIN
64' 4-1 STERLING RAHEEM
69' 5-1 STERLING RAHEEM
76' FODEN PHIL
83' FODEN PHIL
90' OTAMENDI NICOLAS
Venue: City of Manchester Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 55,017.
Referee: Orel Grinfeld (ISR).
Assistant referees: Roy Hassan (ISR), Idan Yarkoni (ISR).
Video Assistant Referee: Joao Pinheiro (POR).
Assistant Video Assistant Referee: Roi Reinshreiber (ISR).
Fourth official: Eitan Shmuelevitz (ISR).
MATCH SUMMARY: Sides meeting for the 1st time.
City have won last 5 UEFA home games.
Atalanta yet to claim a point.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Juventus
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
0-1
Lokomotiv Moscow
0-1
MATUIDI BLAISE
17'
 
 
 
 
30'
0-1 MIRANCHUK ALEKSEI
CUADRADO JUAN
68'
 
 
 
 
72'
KRYCHOWIAK GRZEGORZ
1-1 DYBALA PAULO
77'
 
 
2-1 DYBALA PAULO
79'
 
 
 
 
90'
BARINOV DMITRI
17' MATUIDI BLAISE
MIRANCHUK ALEKSEI 0-1 30'
68' CUADRADO JUAN
KRYCHOWIAK GRZEGORZ 72'
77' 1-1 DYBALA PAULO
79' 2-1 DYBALA PAULO
BARINOV DMITRI 90'
Venue: Allianz Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 41,507.
Referee: Tasos Sidiropoulos (GRE).
Assistant referees: Polychronis Kostaras (GRE), Lazaros Dimitriadis (GRE).
Video Assistant Referee: Felix Zwayer (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Marco Achmuller (GER).
Fourth official: Ioannis Papadopoulos (GRE).
MATCH SUMMARY: Juventus beat Loko in 93/94 UEFA Cup.
Juve unbeaten v Russian sides: W5 D1.
Loko record in 6 games in Italy: D3 L3.
Ronaldo averages a goal every 60mins v Russian clubs.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Tottenham
CHAMPIONS UEFA
5 - 0
fine
3-0
Crvena Zvezda
3-0
1-0 KANE HARRY
9'
 
 
2-0 SON HEUNG-MIN
16'
 
 
3-0 SON HEUNG-MIN
44'
 
 
4-0 LAMELA ERIK
57'
 
 
5-0 KANE HARRY
72'
 
 
 
 
83'
MILUNOVIC NEMANJA
9' 1-0 KANE HARRY
16' 2-0 SON HEUNG-MIN
44' 3-0 SON HEUNG-MIN
57' 4-0 LAMELA ERIK
72' 5-0 KANE HARRY
MILUNOVIC NEMANJA 83'
Venue: Tottenham Hotspur Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 62,062.
Referee: Marco Guida (ITA).
Assistant referees: Filippo Meli (ITA), Ciro Carbone (ITA).
Video Assistant Referee: Gianluca Rocchi (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Stefano Alassio (ITA).
Fourth official: Maurizio Mariani (ITA).
MATCH SUMMARY: Spurs beat Red Star in 1972/73 UEFA Cup.
Tottenham went on to reach semi finals.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Lakers
LNA
5 - 3
fine
0-2
1-1
4-0
Bienne
0-2
1-1
4-0
 
 
1'
0-1 RAJALA
 
 
6'
0-2 HUGLI
 
 
21'
0-3 POULIOT
1-3 CLARK
37'
 
 
2-3 ROWE
52'
 
 
3-3 EGLI
55'
 
 
4-3 CLARK
56'
 
 
5-3 VUKOVIC
60'
 
 
RAJALA 0-1 1'
HUGLI 0-2 6'
POULIOT 0-3 21'
37' 1-3 CLARK
52' 2-3 ROWE
55' 3-3 EGLI
56' 4-3 CLARK
60' 5-3 VUKOVIC
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Losanna
LNA
2 - 1
fine
1-0
0-0
1-1
Zugo
1-0
0-0
1-1
1-0 VERMIN
4'
 
 
2-0 EMMERTON
47'
 
 
 
 
55'
2-1 ALBRECHT
4' 1-0 VERMIN
47' 2-0 EMMERTON
ALBRECHT 2-1 55'
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Visp
LNB
0 - 4
fine
0-2
0-2
0-0
Kloten
0-2
0-2
0-0
 
 
8'
0-1 FAILLE
 
 
19'
0-2 STAMPFLI
 
 
36'
0-3 KELLENBERGER
 
 
37'
0-4 SUTTER
FAILLE 0-1 8'
STAMPFLI 0-2 19'
KELLENBERGER 0-3 36'
SUTTER 0-4 37'
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Langenthal
LNB
5 - 0
fine
2-0
2-0
1-0
Zugo Academy
2-0
2-0
1-0
1-0 BENIK
10'
 
 
2-0 KUNG V.
18'
 
 
3-0 PIENITZ
22'
 
 
4-0 SULESKI
23'
 
 
5-0 BENIK
51'
 
 
10' 1-0 BENIK
18' 2-0 KUNG V.
22' 3-0 PIENITZ
23' 4-0 SULESKI
51' 5-0 BENIK
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Turgovia
LNB
3 - 1
fine
0-0
3-1
0-0
Sierre
0-0
3-1
0-0
 
 
21'
0-1 MEYRAT
1-1 MEROLA
22'
 
 
2-1 JONES K.
23'
 
 
3-1 LOOSLI
27'
 
 
MEYRAT 0-1 21'
22' 1-1 MEROLA
23' 2-1 JONES K.
27' 3-1 LOOSLI
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Ticino Rockets
LNB
2 - 3
fine
1-3
1-0
0-0
Olten
1-3
1-0
0-0
 
 
7'
0-1 NUNN
1-1 FRITSCHE
16'
 
 
 
 
18'
1-2 KNELSEN
 
 
19'
1-3 RYTZ
2-3 GERLACH
26'
 
 
NUNN 0-1 7'
16' 1-1 FRITSCHE
KNELSEN 1-2 18'
RYTZ 1-3 19'
26' 2-3 GERLACH
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Winterthur
LNB
3 - 1
fine
1-0
1-1
1-0
GCK Lions
1-0
1-1
1-0
1-0 KUNG M.
14'
 
 
2-0 MASON
22'
 
 
 
 
37'
2-1 PETER
3-1 BRACE
49'
 
 
14' 1-0 KUNG M.
22' 2-0 MASON
PETER 2-1 37'
49' 3-1 BRACE
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Look speciale per la I-Pace, Suv dal profilo sportivo con linea coupé e abitacolo avanzato
Auto e moto
03.09.19 - 10:000

Jaguar I-Pace

Contraddistinto da un design coupé molto originale, il potente e versatile Suv elettrico della marca inglese conferma la maturità d’insieme

Ritrovare la I-Pace sulle strade di casa rinnova le belle sensazioni registrate nel corso del test di presentazione: il Suv elettrico inglese si conferma ben riuscito nei contenuti di spessore, con il “plus” di donare spinta ai vantaggi e alle caratteristiche della guida ad emissioni locali zero. Fatto salvo per le opzioni di ricarica, il vero nodo attorno al quale ruota la diffusione di questa tecnologia di mobilità, la vettura si conferma quindi compagna più che appagante nel quotidiano. A bordo ed al volante si ritrovano dunque tutte le qualità delle altre Jaguar, mentre l’esperienza elettrica raffinata offre realmente uno sguardo su un futuro che è già realtà. Colonnine di ricarica permettendo, beninteso; piuttosto diffuse nel nostro Paese, un po’ meno e più assortite per differenti formati e gestori quando si pensa di varcare i confini verso altre nazioni. Guidare a corrente genera, come sempre, sensazioni piuttosto diverse dal consueto, come sempre accompagnate da un’atmosfera un po’ singolare: il silenzio intrinseco combinato alla notevole reattività all’acceleratore sono un invito costante alle accelerazioni decise, ma è altrettanto viva la pulsione verso la marcia ragionata, precisa e rilassante, con l’auto priva del consueto rombo soffuso che pare marciare in una sorta di “bolla” isolata dal mondo esterno.

Contribuisce a questa sensazione, sulla I-Pace, la presenza delle sospensioni pneumatiche regolabili, che nella modalità confortevole garantiscono un molleggio vellutato pur con movimenti minimi del corpo vettura quando si affrontano le curve. Esiste anche una modalità più sportiva, certamente adatta all’auto ma che, in tutta verità, ci si trova a selezionare ben di rado, anche lungo i tratti più guidati, dato il forte equilibrio di base di cui abbiamo appena detto, col contributo del grande appoggio garantito dalle ruote fino a 22 pollici di diametro. Il peso piuttosto elevato, poco oltre i 2200 kg, si traduce in un’inerzia velata nei cambi di direzione rapidi, ma per il resto il Suv elettrico inglese si muove con buone doti di agilità e maneggevolezza, mantenendo fede alla tradizione dinamica della marca nonché al suo design originale quanto riuscito nell’evocare il profilo coupé, pur offrendo spazio e capacità da Suv completo. Fuoristrada incluso, che la vettura affronta anche qui con inattesa maturità.

Come su molte elettriche, ma in particolare sulla I-Pace, lo scatto da fermo e le riprese sono protagoniste nel “firmare” il forte dinamismo d’insieme: qui, in particolare, giocano a favore della grinta i 400 cv dei due motori elettrici combinati (uno per ciascun assale) con coppia di quasi 700 Nm, sufficienti a generare una spinta ben vigorosa contro gli schienali dei sedili. Altrettanto caratteristico di ogni auto EV è inoltre il recupero dell’energia in frenata, che sulla I-Pace può essere regolato per diventare il primo freno di bordo dell’auto con decelerazioni decise fino a 0,4 g: in pratica si guida solo con l’acceleratore. Il che aggiunge un plus ulteriore a un comfort di marcia di notevole portata, grazie al notevole isolamento anche acustico di cui si gode ad ogni velocità. La grande batteria da 90 kWh gode di suo del grande pregio di durare parecchio: anche nel corso del nostro test su percorsi misti abbiamo sempre traguardato autonomie medie di 350 km, senza badare in modo particolare a uno stile di guida “eco”. È tanto e permette trasferimenti di ampio raggio senza troppi patemi da colonnina. L’ideale per la ricarica restano i punti di distribuzione da 100 kWh (ricarica completa in 45 minuti), mentre il wallbox domestico da 7 kWh richiede un’attesa notevole, 13 ore. Grazie all’abitacolo avanzato e maggiormente esteso rispetto ad auto convenzionali – la meccanica elettrica occupa ben meno spazio – la I-Pace offre un’accoglienza di bordo di taglia extralarge, sfruttata per offrire una sistemazione di ampio respiro su entrambe le file di sedili e lasciando altrettanto volume per i bagagli (638/1’453 litri); l’ambiente si distingue per un design piuttosto moderno ma razionale e intuitivo, corredato da ampi schermi a sfioramento e dalla ricercatezza di allestimento che ci si attende da una Jaguar di alta gamma.

Scheda tecnica
 
Modello Jaguar I-Pace
Versione EV 400
Motore due unità elettriche
Potenza, coppia 400 cv, 696 Nm
Trazione integrale
Cambio automatico monomarcia
Massa a vuoto 2’208 kg
0-100 km/h 4,8 secondi
Velocità massima 200 km/h
Consumo medio 21,2 kWh/100 km (omologato)
Prezzo da 85’600 Chf
La compri se… ti interessa passare all’elettrico puro su un Suv di taglia full-size, dal look tuttavia ben sportivo e dinamico
Potrebbe interessarti anche
Tags
suv
jaguar
i-pace
jaguar i-pace
auto
design
suv elettrico
km
marca
ricarica
TOP NEWS Auto e moto
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile