laRegione
08.04.22 - 05:20
Aggiornamento: 11.04.22 - 17:40

Antifascismo a testa in giù

Che strano modo di intenderlo, se ti spinge a giustificare un tanghero come Putin. Eppure per i comunisti ticinesi va bene così

antifascismo-a-testa-in-giu
Se questo è antifascismo (Keystone)

"Preferiamo restare coerenti con i nostri valori antifascisti", scrive sui social il Partito comunista ticinese per spiegare come mai giustifichi ancora un tanghero come Putin e la sua invasione dell’Ucraina, diffondendo addirittura tutorial di ‘controinformazione’ che paiono presi in scala uno a uno da qualche troll del Cremlino. Intanto un loro strano ideologo fa circolare la famigerata Z che inneggia al trionfo russo. Contenti loro. Però a questa formichina non è chiarissimo che razza di antifascismo sia quello che tiene bordone a chi massacra altre nazioni, uccide e avvelena gli oppositori, si fa perfino immortalare in pose marziali come l’ennesima incarnazione del mascelluto di Predappio. Lungi da noi l’idea di riavviare l’annoso dibattito su cosa sia o non sia fascismo, per carità, però questo passo dell’oca filorusso ci pare quantomeno preoccupante. Ora vedremo se il resto della sinistra vorrà ancora accompagnarsi a codesti rossobruni, magari perché "ci aiutano contro i livelli alle medie" o "sul locale ci si lavora bene". A proposito di coerenza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Opinioni
IL COMMENTO
19 ore
Un film brutto e già visto
Una Svizzera priva di carattere viene umiliata (6-1) ed eliminata agli ottavi di finale dal Portogallo
IL COMMENTO
1 gior
Animali politici am(m)aliati dall’ambizione
Dopo aver capito da che parte gira il vento con ‘Avanti’, il presidente del Plrt Speziali si è tuffato sulla sua preda: il seggio socialista in governo
IL COMMENTO
2 gior
Granit Xhaka non ha perso la testa
Lo sapevamo tutti che per il ragazzo dalle origini kosovare quella contro la Serbia non è mai una partita qualsiasi
IL COMMENTO
4 gior
Il Covid a Sementina. E nelle altre case anziani del Ticino
Solo i vertici della struttura bellinzonese sono stati rivoltati come un calzino: manca un’analisi generale di quanto accaduto altrove
IL COMMENTO
5 gior
Ischia: lo scempio, i condoni, il disastro
La tragedia di Casamicciola è l’ennesima disgrazia frutto di anni di devastazione del territorio italiano a colpi di abusi edilizi e successivi condoni
IL COMMENTO
5 gior
Materiale infiammabile
I ricordi della sfida fra Svizzera e Serbia del 2018 a Kaliningrad sono ancora freschissimi, su entrambi i fronti
IL COMMENTO
6 gior
Imposta di circolazione, dalla confusione al circo
Il pessimo spettacolo della politica: incapace di trovare un’intesa, ma capace di alimentare confusione. E poi chissà perché le urne vengono disertate...
IL COMMENTO
1 sett
Basso Mendrisiotto, il coraggio di osare
Mentre le istituzioni comunali tentennano, a rompere gli indugi sull’aggregazione è un gruppo di cittadini di Balerna
IL COMMENTO
1 sett
La scintilla e la prateria
Le proteste in Cina rivelano il malcontento per le opprimenti politiche ‘zero Covid’ imposte dal governo, e investono la figura di Xi Jinping
il commento
1 sett
Quel generale senza volto
Arriva l’inverno, con tutti i sottintesi e il peso storico che ha per la Russia, soprattutto durante una guerra
© Regiopress, All rights reserved