laRegione
VAN Canucks
1
PIT Penguins
4
3. tempo
(0-0 : 1-3 : 0-1)
caroselli-e-tinelli
(Ti-Press)
La formica rossa
13.07.21 - 05:300
Aggiornamento : 14:38

Caroselli e tinelli

Aveva tifato fino all’ultimo per l’Inghilterra della Brexit e non sopporta i festeggiamenti notturni. Di Lorenzo Quadri, leghismo e tifo contro

a cura de laRegione

“Pretendiamo il rispetto dell’ordine pubblico e della quiete notturna da parte dei tifosi tricolore. Chi vuole darsi alla pazza gioia può andare a farlo nel proprio Paese. Si astenga dal fare casotto nel nostro”. Immaginiamo l’accigliato autore di queste righe chiuso in casa, copertina sulle gambe e mani sulle orecchie mentre gli altri festeggiano, una specie di signora Bates nella penombra di Psycho. Fuori la bolgia, i caroselli, gente d’ogni provenienza che coglie un’occasione per divertirsi dopo mesi di reclusione. Applausi, trombette, tricche-tracche e castagnole. Dentro Lorenzo Quadri col muso storto, autoconfinato in un contiano tinello marron, di quelli col cellophane sopra sennò si rovinano. Lui che domenica aveva dedicato la prima del ‘Mattino’ al tifo per l’Inghilterra della Brexit, meglio: contro l’Italia e l’Europa. Un certo leghismo funziona così: non tifare mai ‘per’, ma sempre ‘contro’. Contro l’Ue, i ‘tagliàn’, i ‘finti rifugiati’, la Nati ‘multikulti’, il ‘triciclo’ e via dicendo. A costo di trovarsi da soli, nel proprio sovrano tinello.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Opinioni
Commento
1 gior
Qatar 2022, lo spettacolo deve continuare
La Giso ha detto qualcosa di sinistra: ha invitato la federazione di calcio a disertare i Mondiali, in protesta contro le condizioni di lavoro inumane
Commento
1 gior
Angela Merkel, il punk e i fantasmi del Terzo Reich
La cancelliera uscente sceglie Nina Hagen per l’addio, ma si ritrova dentro una parata militare dal sapore troppo retrò. Forse sarebbe meglio smetterla
Commento
2 gior
Annusare invece di sprecare
Mentre 675mila persone sono povere in Svizzera si gettano via quasi 3 milioni di tonnellate di cibo commestibile. Una follia tutta elvetica
Commento
3 gior
Non c’è bisogno di dichiarare guerra al Natale
No, l’Unione europea non ha messo fuori legge il Natale. Ha solo ricordato a tutti che viviamo in una società sempre più complessa e sempre meno religiosa
Commento
4 gior
Il brusco risveglio nella storia infinita
Déjà vu: dopo aver temporeggiato ora Berna si dice pronta ad adottare nuove misure per contenere la diffusione del virus
Commento
4 gior
Il discorso di candidatura di Zemmour, con de Gaulle e Brassens
Il candidato dell’ultradestra lancia la corsa all’Eliseo con un pippone nel quale infila tutte le vecchie glorie francesi, tra nostalgia e razzismo
Commento
5 gior
La variante Omicron e il nostro egoismo autolesionista
Le nuove mutazioni dipendono anche dal fatto che il virus continua a circolare liberamente nei Paesi dove non si ha accesso al vaccino
La formica rossa
5 gior
Non gioco più, vado a casa: l’ultradestra piangina e la tivù
Invece di affrontare a viso aperto i risultati delle votazioni dopo mesi di scempiaggini sul Covid, l’Udc si nega alla Rsi
Commento
6 gior
Legge Covid, un assist che il governo ora deve saper cogliere
Il Consiglio federale esce rafforzato dal secondo, chiaro ‘sì’ alle urne. Ma adesso deve agire con maggior risolutezza per contrastare la pandemia
Commento
6 gior
Polo sportivo a Lugano, arriva anche l’assist dei cittadini
Il progetto supera, con un certo agio, lo scoglio del referendum. Iniezione di fiducia per il Municipio che ha segnato la rete decisiva
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile