laRegione
inflazione-aumentera-di-mezzo-punto-piu-del-previsto
Ti-Press
Brusca impennata, ma inferiore ai livelli Ue
11.05.22 - 17:01
Ats, a cura de laRegione

Inflazione aumenterà di mezzo punto più del previsto

Il Credit Suisse rivede le sue previsioni per l’anno in corso: il rincaro dovrebbe essere del 2,3% contro l’1,8% inizialmente stimato

Alla luce dell’accelerazione dei prezzi a livello globale, Credit Suisse corregge al rialzo le sue previsioni di inflazione per quest’anno in Svizzera. Gli esperti della banca si aspettano un rincaro del 2,3%, contro l’1,8% ipotizzato in precedenza. Per il 2023 la stima viene mantenuta all’1,0%.

L’inflazione rimane comunque più bassa rispetto a quella dell’Eurozona e degli Stati Uniti: la Banca nazionale svizzera potrebbe quindi attendere sino a dicembre prima di procedere a un primo rialzo al -0,50% del suo tasso guida, attualmente fermo a -0,75%. Secondo gli specialisti di Credit Suisse l’istituto guidato da Thomas Jordan dovrebbe poi portare il tasso a -0,25% nel giugno 2023 e allo 0,0% nel dicembre dello stesso anno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
credit suisse inflazione svizzera
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Notizie Economia
Economia
21 ore
Euro ai minimi storici nelle quotazioni con il dollaro
Il rallentamento dell’economia e la politica meno aggressiva sui tassi da parte della Banca centrale europea zavorrano la moneta unica
Economia
5 gior
Per la Bns 5,74 miliardi di franchi in valuta estera
È l’ammontare dei riacquisti operati dalla Banca nazionale svizzera nel primo trimestre dell’anno
Economia
5 gior
Prospettive fosche per l’economia svizzera
Lo indica l’Istituto di ricerche congiunturali (Kof) del Politecnico di Zurigo. Difficoltà in particolare per le esportazioni e la produzione industriale.
Economia
5 gior
Commercio al dettaglio, vendite stabili in maggio
Rispetto all’anno scorso, tenendo conto di rincaro e giorni lavorativi, in termini reali il giro d’affari è diminuito dell’1,6%
Economia
1 sett
La Fed ha perso 6-7 mesi e ora deve inseguire gli eventi
La conseguenza: una pericolosa accelerazione della stretta monetaria. Quadro economico assai incerto, soprattutto in Europa
Economia
2 sett
Ecco servito il caro-ipoteche: tassi ai massimi da dieci anni
Prime conseguenze dopo la decisione della Banca nazionale di alzare il tasso di riferimento. E secondo gli analisti non è finita
Economia
2 sett
Raiffeisen riconferma il CdA per i prossimi due anni
Assemblea generale ieri a Locarno. Il presidente Thomas A. Müller è stato confermato alla carica con il 96% dei voti
Economia
2 sett
Altri guai giudiziari per la filiale francese di Ubs
L’istituto bancario elvetico verrà processato per presunte molestie sui due ex dipendenti all’origine delle rivelazioni di frode fiscale
Economia
2 sett
Ubs e Credit Suisse rafforzano le loro basi patrimoniali
Entrambe le banche hanno superato i requisiti della regolamentazione ‘too big to fail’. Lo indica un rapporto sulla stabilità della Bns
Economia
2 sett
Competitività economica, la Danimarca fa meglio
La Svizzera perde il primato in classifica: ora è seconda in un podio completato da Singapore. Italia 41esima
© Regiopress, All rights reserved