laRegione
laR
 
25.07.22 - 07:19

Saper tenere in mano una penna o una matita

di Orio Galli, Caslano
saper-tenere-in-mano-una-penna-o-una-matita

È apparsa giovedì 21 luglio su i due rimastici quotidiani ticinesi la "solita" pagina a pagamento "Spazio Libero". Non intendo qui entrare nel tema trattato da Alberto Siccardi: "Livelli alle medie? Una grossa ingiustizia". Vorrei solo soffermarmi sull’immagine inserita tra titolo e testo: la foto della mano di un/una giovane che sta scrivendo con una matita: strumento impugnato in modo ergonomicamente abominevole. Anche se oggi capita di veder di peggio: per esempio alla televisione quando certi giornalisti (non dei minatori!) prendono appunti su dei fogli di carta. Delle problematiche legate all’uso della mano per il disegno mi sono occupato professionalmente per più di mezzo secolo, tenendo pure negli ultimi vent’anni corsi/seminari di calligrafia, invitato anche all’estero. Capisco che oggi conti però molto di più saper usare una tastiera digitale, e praticare l’IA (Intelligenza Artificiale). Quell’IA che, se ripetuto, sembra addirittura il raglio di un asino.

ULTIME NOTIZIE Lettere dei lettori
© Regiopress, All rights reserved