laRegione
laR
 
15.04.22 - 07:09

Alfonsina Storni: voy a dormir

di Ivo Delorenzi, Chiasso
alfonsina-storni-voy-a-dormir

Cara Alfonsina non svegliarti!

Ho lasciato decantare le diatribe riguardanti la posa della statua nella piazza di Sala Capriasca in ricordo della grande Poetessa Alfonsina Storni, per poi poter esternare il mio pensiero senza essere condizionato dalle polemiche affiorate in questi giorni!

Mi piacerebbe fare un sondaggio per sapere se fra le persone che non "vogliono" la statua quante abbiano avuto il privilegio di leggere le poesie e le prose dell’Alfonsina. Ebbene, qualcuno di questi signori o signore che non desiderano questo ricordo di una grande, che ha portato eccelso il nome della Sala Capriasca in Argentina e le sue opere sono ancora materia di scolarizzazione, legga e rilegga!

Non riesco ancora a capire come mai i nostri intellettuali e scrittori ticinesi non abbiano ancora detto, scritto o magari pensato ed esternato la loro voce. Spero che l’opposizione alla posa della scultura non sia un solo e moderno tutto contro tutto!

Alfonsina nella sua dolce tristezza oggi sorriderebbe! E alla terra che le ha dato la vita direbbe: Non volete il mio ricordo? Non volete vedermi triste? Allora ricordatemi sola e felice e senza rancore fra le onde del mio mare!

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Lettere dei lettori
© Regiopress, All rights reserved